•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 19 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Consulta, Napolitano nomina i due giudici di sua competenza

Da un lato la lentezza infinita del Parlamento, dall’altro la velocità del Presidente della Repubblica. Giorgio Napolitano ha nominato a tempo di record i due giudici della Consulta di sua competenza (ai sensi dell’art. 135 della Costituzione). Si tratta di Daria De Pretis, ordinario di diritto amministrativo all’Università degli Studi di Trento, e Nicolò Zanon, ordinario di diritto costituzionale all’Università degli Studi di Milano.

I due nuovi membri della Corte Costituzionale andranno a sostituire Sabino Cassese e Giuseppe Tesauro, in scadenza il prossimo 9 novembre. La velocità di Napolitano cozza in maniera clamorosa con le lungaggini del Parlamento, arrivato alla ventesima votazione a vuoto. Proprio per questo il Capo dello Stato ha invitato ancora una volta le camere ad accelerare: “Il presidente della Repubblica auspica – si legge nel documento – che le sue nomine possano essere rapidamente seguite dall’elezione dei due Giudici Costituzionali di nomina parlamentare, per la quale si sono già tenacemente impegnati i Presidenti delle due Camere”. 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

5 Commenti

  1. Liliana Gianni ha scritto:

    menomale che Giorgio c’è..

  2. Giuseppe Perdichizzi ha scritto:

    Parlate un po’ del magnifico Zanon, nominato dal pregiudicato di Arcore e non certo dal vecchio complice duce del quirinale.

  3. Rita Mariani ha scritto:

    Giorgio …duce? Neanche i lacci delle scarpe

  4. Martino Amodeo ha scritto:

    Idee chiare!!

  5. Daniele Marani ha scritto:

    Il re dei venduti….

Lascia un commento