•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 16 aprile, 2014

articolo scritto da:

Voto di scambio, Senato approva ddl con 191 sì e 32 no

riforme obiezioni senato e legge elettorale

Il senato ha approvato il ddl sul voto di scambio con 191 sì e 32 no. La riforma del voto di scambio è arrivata in Senato per l’approvazione definitiva ed è stato subito scontro.

Il voto sulla riforma sul voto di scambio previsto per ieri è stato rinviato alla giornata di oggi, dato che per l’ostruzionismo del Movimento 5 Stelle alla fine del pomeriggio nessun emendamento era stato ancora votato. Già la scorsa settimana, la decisione del vicepresidente del Senato Roberto Calderoli di sospendere la discussione sul disegno di legge contro il voto di scambio politico-mafioso per passare direttamente al voto del testo (la cosiddetta “ghigliottina”), aveva fatto infuriare il Movimento cinque Stelle.

I senatori del Movimento 5 Stelle avevano chiesto (senza ottenerlo) di far tornare il provvedimento in commissione: nel mirino del gruppo stellato c’era in particolare l’alleggerimento delle pene detentive per l’articolo 416 ter del codice penale, votato alla Camera in terza lettura. E sempre la seduta della settimana scorsa aveva visto in aula un’alternarsi di urla e fischi. Infine l’aula di Palazzo Madama aveva votato a favore della proposta di sospensione, sancendo così la chiusura anticipata della discussione sul ddl.

m5s senato

Ma anche la seduta di ieri, sempre sul voto di scambio,  è stata contraddistinta da scontri e bagarre. Da una parte i Cinque Stelle – nella tribuna del pubblico era presente Beppe Grillo, che ha tenuto una movimentata conferenza stampa – con alcuni senatori che hanno messo sopra i banchi iPad e iPhone rivolti verso la tribuna stampa con la frase “No mafia”. Dall’altra una maggioranza allargata determinata ad approvare il faticoso compromesso raggiunto nei tre precedenti passaggi tra Camera e Senato. A riscaldare gli animi ha contribuito anche l’intervento del capogruppo Pd con Luigi Zanda che ha attaccato i 5 stelle: “Perchè non potete parlare come tutti? Sapete solo urlare…”. Ma non è riuscito a finire la frase che dai banchi di M5S si è levato di nuovo il coro: “Fuori la mafia dallo Stato!”. Zanda ha aggiunto: “Ho detto ai senatori Pd che avremmo assistito a continue provocazioni dei 5 stelle perchè questa è la loro campagna elettorale. Ho assistito a una serie di insulti e menzogne, il M5S sa benissimo quanto abbiamo combattuto per questa legge…”. Ma non è tutto. Il senatore M5S Alberto Airola urla “vergogna”. Poco prima anche Maurizio Santangelo si era rivolto così a Pietro Grasso: “Non ci fate parlare!”. Con il presidente del Senato che rispondeva: “Se vuole provocare l’aula, questo tipo di minacce la presidenza non le accoglie e fa continuare democraticamente il dibattito”. Beppe Grillo, dalla tribuna, sorrideva. Infine, i senatori Cinque Stelle issano un cartello con la scritta: “Rialzate le pene”.

L’esame del provvedimento, dato il clima che si era venuto a creare, è slittato quindi a stamattina. Ma come nelle giornate precedenti i senatori del Movimento 5 Stelle hanno fortemente contestato il provvedimento, urlando e interrompendo i colleghi degli altri gruppi durante le dichiarazioni di voto. Il Presidente del Senato Pietro Grasso è ricorso perciò all’espulsione dall’aula dei senatori del M5S Vincenzo Santangelo e Alberto Airola.

Alessandra Scolaro

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

66 Commenti

  1. Andrea Martini ha scritto:

    Vergognosi!??!

  2. Beppe Roca ha scritto:

    Complimenti.

  3. Glam Parrucchieri ha scritto:

    se bastasse alzare la pena di tre anni per eliminare la mafia “dei colletti bianchi” sarebbe cosa fatta,invece è soltanto speculazione per avere qualche voto in più,dategli un pò di bromuro per farli parlare in modo democratico e civile

  4. Luigi Birindelli ha scritto:

    e bravi pd pdl sempre al servizio dei cittadini verooooo ma finirà servi

  5. Simone BIrindelli Francesca Navarra ha scritto:

    Servi di uno stato assente ci vorrebbe una bella rivoluzione!!!

  6. Massimo Romano ha scritto:

    Finalmente una norma contro il voto di scambio in assenza di denaro…. Grillo ha provato a fare un favore ai mafiosi..

  7. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Tu non sai quello che dici.

  8. Adriano Bacherini ha scritto:

    PD e ex PDL mafiosi da sempre

  9. Antonella Caraviello ha scritto:

    pd pdl mafiosi

  10. Massimo Romano ha scritto:

    Mi spieghi cosa si lamenta Grillo ? hanno abbassato le pene ? ma se la norma non c‘era che cazzo hanno abbassato !?? Grillo vi prende per il culo…

  11. Andrea Spadaro ha scritto:

    Chi é onesto non vota x qst mafiosi….e io lo sono

  12. Andrea Spadaro ha scritto:

    Massimo Romano chi ti ha detto che la norma dei 7 /12 anni non c’era??? L hai sentito in TV??? Svegliati

  13. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    La norma c’era. E’ stata introdotta nel 1992. E prevedeva pene maggiori che ora hanno abbassato. Vedi che voi piddioti non sapete di cosa parlate?

  14. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Non andava “alzata”. Bastava conservare quella che c’era. La norma esisteva dal 1992. Non sapete di cosa parlate

  15. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Bella figura che stanno facendo i renzuscones. Quasi tutti parlano di questa norma come se prima non ci fosse!!

  16. Matteo De Petrillo ha scritto:

    no fatemi capire bene che non è molto chiaro, quindi con questo DDL il voto di scambio viene “legalizzato”? “depenalizzato”? non capisco 😛

  17. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Massimo Romano … fatta la figuraccia … è sparito!!

  18. Claudio Turola ha scritto:

    PD venduto e disonesto. Vergogna come fanno quelli che lo votano ancora?

  19. Stefania Pellerucci ha scritto:

    In pratica hanno introdotto “e ogni altra utilità” e tolto “la messa a disposizione ” sembrerebbe meglio ma, in realta’, non si potrà comunque provare il voto di scambio!

  20. Massimo Romano ha scritto:

    La norma permetteva di perseguire solo lo scambio in presenza di denaro, ora grazie a questa norma si possono perseguire anche le semplici promesse…..semplice anche per vou vero grullotti ?!?!

  21. Ignazio Paroti ha scritto:

    tt corrotti

  22. Andrea Spadaro ha scritto:

    Ora qrz al partito unico i politici mafiosi non andranno mai in galera….nelle peggiori dei casi faranno i doniciliari

  23. Matteo Busoni ha scritto:

    Merdosi! Andrete tutti a casa!!!

  24. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Stai cercando di rimediare la figuraccia? Ma invece la peggiori. Perché confermi di non sapere di cosa parli. Vatti a vedere le ragioni del no del M5S. E poi torna.

  25. Anna Friscia ha scritto:

    sigor Romano, sicuramente si riducono rispetto alla norma uscita dalla Commissione. Avevano l’occasione di fare una buona legge votata all’unanimità, mi indica un solo buon motivo per cui è stata modificata? se non per assecondare le pressioni dei forzisti?

  26. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Certo che ci vuole un bel coraggio a dare dei “grulli” agli altri dopo la figuraccia barbina che hai appena fatto!!

  27. Gianluca-Grifaccio Corbucci ha scritto:

    anche oggi i grillini con 4 urli hanno guadagnato lo stipendio

  28. Massimo Romano ha scritto:

    Quale figuraccia ? l‘avervi spiegato cosa prevede la norma è una figuraccia ? ..evidentemente si deve informare meglio anche il procuratore nazionale antimafia, Roberti, il quale ha dichiarato che la norma è perfetta….ma chiaramente in confronto a Peppe è un dilettante, vero ? 🙂

  29. Massimo Romano ha scritto:

    La norma prevedeva che si poteva perseguire il reato di scambio solo il presenza di denaro (quindi le pene erano leggermente più alte); la legge è stata integrata con la possibilità di colpire lo scambio anche in assenza di denaro, basta una semplice promessa. Quindi è logico che hanno previsto una pena minima più bassa; se per esempio lo scambio riguarda una ricarica telefonica che fanno? li danno 7 anni?

  30. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Mi spieghi cosa si lamenta Grillo ? hanno abbassato le pene ? ma se la norma non c‘era che cazzo hanno abbassato !?? … “la norma non c’era” lo hai scritto tu. Piantala che diventi ridicolo P.S.: … il PD aveva votato, insieme al M5S, una nuova formulazione più chiara della precedente che, confermando le vecchie pene, puniva, oltre allo scambio con denaro o promessa di denaro, anche la “disponibilità” a favorire gli interessi dell’associazione mafiosa. Poi, il PD, siccome i suoi alleati di FI erano contrari, ha accettato sia di abbassare le pene e sia di togliere la “disponibilità”. Forse se tu ti informassi di più invece di berti tutto quello che ti dicono al circolo del PD … faresti meno figure di m…

  31. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Ah … anche Emiliano (del PD) dice che il PD ha sbagliato a cercare l’accordo con FI.

  32. Massimo Romano ha scritto:

    Quindi se lo scambio in assenza di denaro prevedeva per esempio una ricarica al cellulare quello si beccava 7 anni ?

  33. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Per una ricarica … son troppi anche 4. Ma vaff… va!!

  34. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Comunque apprezzo il fatto che ti sei andato almeno ad informare … bravo.

  35. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Quindi, che so, se uno si fa corrompere con una caramella … non c’è reato di corruzione? Ma piantala di fare ipotesi strampalate …

  36. Massimo Romano ha scritto:

    Te l‘ho riportato come esempio; Grillo fa campagna elettorale…

  37. Glam Parrucchieri ha scritto:

    mentre tu sei il solone di turno che purtoppo per la fretta di rispondere non leggi bene quanto scritto.ritenta

  38. Glam Parrucchieri ha scritto:

    tu sei disonesto intellettualmente,e mafioso sarai tu maleducato

  39. Oreste Picari ha scritto:

    Credo sia inutile discutere. D’altronde i nostri padri ce lo raccontavano contro i fascisti non puoi. mussolini faceva ridere, ma non era un comico di professione: grullo è invece un comico di mestiere.

  40. Stefano Virga ha scritto:

    vergogna !!!!!!!!!!!

  41. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Invece Renzi no.

  42. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Se chiedere la conferma delle pene già esistenti è “speculazione” … votarne l’abbassamento cos’è?

  43. Bruno Dezi ha scritto:

    ennesima vergogna italiana

  44. Mori Guido ha scritto:

    Non si capisce il tuo commento; è stata approvata la prima legge che penalizza il reato di scambio, prima non esisteva niente di simile, cosa c’è che non ti torna?

  45. Mori Guido ha scritto:

    Paolo D’Eugenio sei tu che non sai quello che dici.

  46. Mori Guido ha scritto:

    La norma non esisteva se non in termini i scambio di denaro cosa che tra l’altro resta, questa norma è nuova e lega il reato di scambio voto-mafia. Voi grillini dovreste incominciare a documentarvi prima di parlare.

  47. Mori Guido ha scritto:

    Ma che dici? E’ stata inserita una norma che permette di perseguire il reato di scambio tra voti e favori nel quadro del crimine organizzato, prima non esisteva nulla del genere, adesso si. Dovresti ringraziare invece di essere così fuori di testa !

  48. Mori Guido ha scritto:

    Documentati ignorante !

  49. Mori Guido ha scritto:

    Dai commenti si capisce chiaramente che i grillini non sanno leggere.

  50. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Non mi torna che voi del PD siete di un’ignoranza abissale!! La norma già c’era dal 1992!!! Non l’hanno introdotta ora. L’hanno ri-scritta. E informatevi prima di sparare min…te!!

  51. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    “La pena stabilita dal primo comma dell’articolo 416-bis si applica anche a chi ottiene la promessa di voti prevista dal terzo comma del medesimo articolo 416-bis in cambio della erogazione di denaro” …. questo il “vecchio” articolo 416-ter che, come vedi, già regola la fattispecie di scambio politico mafioso visto il richiamo al terzo comma del 416-bis. Ma che diavolo dici?!?

  52. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    La modifica – peraltro inizialmente concordata tra PD e M5S prima che il PD cedesse ai ricatti di FI (lo dice anche Emiliano) si era resa necessaria per non limitare il reato all’ipotesi in cui ci fosse materiale scambio di denaro (e non la sola promessa o altre utilità) e per punire anche la “disponibilità” in cambio dei voti a favorire la mafia.

  53. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Informati. Basta un codice penale.

  54. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Sei ignorante tu … e pure arrogante.

  55. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Capito ora? O vuoi un disegnino?

  56. Simone BIrindelli Francesca Navarra ha scritto:

    stato ancora assente anzi inesistente…che italia!!!

  57. Mimmo Ristori ha scritto:

    Egr.D’EUGENIO, a proposito di ignoranza anche tu non scherzi, la precedente 416ter prevedeva solo lo scambio di voti con offerta di denaro e basta, la nuova riscrittura introduce anche scambio di favori di qualunque altro tipo, vedi appalti, leggi ad hoc, ecc.ecc.. Ciò non toglie che, grazie all’opposizione di FI, questa riscrittura sia stata edulcorata sia nell’entità delle pene che nella possibilità di perseguire i colpevoli! Se M5S avesse, a suo tempo, accettato un minimo di collaborazione in Parlamento col PD, non parlo di una vera e propria alleanza, questa è una di quelle riforme che avrebbero potuto essere ben migliori! Fare casino ora non serve a niente; tieni presente, comunque, che una parte di voi ha votato a favore (13 su 45 mi pare!).

  58. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Guarda che quello che dici tu – ovvero l’estensione a promessa di denaro e altre utilitá – l’ho scritto. Impara a leggere.

  59. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Si si. Hai ragione tu

  60. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Si. Bravo. E la norma non esisteva. Mi raccomando, credici

  61. Mori Guido ha scritto:

    No tu credici al contrario: la norma riguardava il voto di scambio con onere di pecunia. Secondo te onestamente uno che offre un voto di scambio chiede soldi in cambio?

  62. Mori Guido ha scritto:

    Aggiungerei anche disinformato, questo reato (introdotto adesso) permette di indagare sul voto di scambio in assenza di passaggio di pecunia, ti pare poco?

  63. Fabio Masci ha scritto:

    Va bene che sei del PD ma tu sei completamente deficiente…

  64. Salvo Marino ha scritto:

    Si parla di una riduzione importante della pena,si parla di mafia… E qui’ c è gente che prende per il culo i grillini e difende il PD? Non vi rendere conto che siete completamente lobotomizzati dai media… Potrebbero fare qualunque porcata ma troverebbero sempre il modo ed il motivo per farvela digerire: mafia, abbassamento importante della pena.. Basta,dovrebbero bastare queste 3parole per capire da che parte stare, ma si sa, il nostro è un paese strano!

  65. Massimo Romano ha scritto:

    Ma vi bevete proprio tutto ? andate a informarvi, questa legge il M5S l’aveva già votata con queste pene già a luglio….solo ora si sono accorti che non andava bene ?!?!? …ma Peppe ha sempre ragione vero !??! siete diventati peggio dei berluscones…

  66. Mimmo Ristori ha scritto:

    Guarda che io ho risposto al post che precede il mio, dove non precisi proprio nulla! Impara tu due cose a rileggerti ciò che hai scritto ed a controbattere anche argomenti, vedi il seguito del mio intervento, ai quali evidentemente non sai come controbattere!

Lascia un commento