•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 22 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Senato, la trappola della Lega Nord a Renzi sui temi etici

riforma senato della repubblica

I temi etici potrebbero essere il Vietnam del Governo Renzi. A pensarlo è la Lega Nord che, attraverso il senatore Roberto Calderoli, ha presentato una serie di questioni etiche che andranno votate al termine del discorso dello stesso Renzi al Senato. Ed incombe lo spettro del voto segreto, coi relativi probabili franchi tiratori.

SENATO E TEMI ETICI

Il premier si presenterà al Senato per un’informativa sul prossimo Consiglio Europeo, presieduto dallo stesso Renzi, di venerdì 24 ottobre. Ed alla fine vi sarà un dibattito ed il voto su alcuni testi presentati dai vari partiti nell’emiciclo senatoriale. Tra i vari documenti quello leghista relativo ai ‘diritti delle persone’ che, secondo regolamento, può essere votato attraverso suffragio segreto se richiesto da appena 20 componenti di Palazzo Madama.

lega nord senato

I NUMERI DI RENZI

Al Senato, Renzi conta su una strettissima maggioranza, come dimostrato dalla necessità del voto favorevole dell’ex M5S Orellana sul Decreto Economico e Finanziario. Nel Pd, si sa, vi è una feroce lotta interna sui temi etici, specialmente con la parte più centrista e con quella più a sinistra del Nazareno. E non bisogna mettere in secondo piano la guarnigione di 32 senatori di Nuovo Centrodestra, partito politico non sempre in accordo col Pd per quel che riguarda i temi etici.

Daniele Errera

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da:

0 comments