•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Espulsioni M5S, in arrivo altre possibili 7-8 epurazioni

espulsioni m5s

Espulsioni M5S: dopo l’assemblea congiunta dei parlamentari è caos nel M5S. Tra chi resta, chi è andato via, chi è stato espulso e chi è in bilico. Ora a rischiare l’epurazione sono in 7, o forse addirittura in 8.

Dopo il celebre caso di Luis Orellana, “verme, traditore, schifoso, Scilipoti” (questi gli epiteti riservati all’ex esponente del MoVimento 5 Stelle), colpevole di aver votato a favore del governo Renzi, in occasione del Def i nuovi nomi nel mirino sono due: Eleonora Bechis e Christian Iannuzzi.

bechis m5s espulsioni m5s

Alla deputata viene imputato il fatto di aver scelto come assistente un attivista già espulso da Beppe Grillo. Portavoce dei cinque stelle che la vorrebbero fuori è Ivan Della Valle, che rinfaccia alla collega il rifiuto a voler ritirare una querela nei confronti di un altro attivista piemontese.

Il deputato laziale, Christian Iannuzzi, ha la colpa di aver preso le difese dei cinque volontari romani appena cacciati dal movimento. Tra questi il più famoso è Giorgio Filosto, ombra di Grillo in tutte le sue trasferte romane. Lui e gli altri hanno il demerito di aver chiesto maggiore trasparenza nel movimento e delucidazioni sullo staff di Casaleggio.

Inoltre Iannuzzi aveva già criticato Grillo e Casaleggio in estate. Motivo scatenante la decisione di non votare l’alleanza in Europa con i Verdi.

L’area dissidente adesso si sente più forte che mai. Lo scorso martedì, infatti, nell’elezione del nuovo capogruppo alla Camera, il candidato di opposizione interna, Massimo Artini, ha ottenuto 33 voti. Inferiori ai 44 ottenuti dalla fedelissima Fabiana Dadone, ma comunque rilevanti.

La riunione di oggi dei parlamentari cinque stelle si è conclusa senza espulsioni. Argomento all’ordine del giorno è stato il Jobs Act. È stata invece rinviata la discussione sul caso della deputata piemontese Eleonora Bechis.

L’esito della votazione del nuovo capogruppo ha dato coraggio all’ala critica, ma ciò nonostante, sarebbero ancora molti i parlamentari a rischio espulsione. Oltre a loro una ventina tra militanti ed amministratori locali. Marco Fabbri, sindaco di Comacchio, eletto alla Provincia di Ferrara senza il permesso di Grillo e Casaleggio. Andrea Defranceschi, capogruppo in Emilia Romagna, è coinvolto nell’inchiesta sulle interviste a pagamento.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

51 comments
Enrico Giostrelli
Enrico Giostrelli

Correttissima! Io l'approvo con entusiasmo. Chi (come me) non aspetta altro che quell'imbecille di Grillo distrugga definitivamente il Movimento,non può che approvare. Giusto?

Angela Pagliaro
Angela Pagliaro

La cosa non mi tocca minimamente perché ,chi crede a parolai demagoghi ,ha esattamente ciò che merita .......

Salvatore Prata
Salvatore Prata

la notizia non fa testo, per quanto mi riguarda il movimento non è mai esistito

Eric Camerata del Littorio
Eric Camerata del Littorio

Alessandro, dimentichi però un dato fondamentale, cioè che nulla di quanto sta accadendo è una novità, visto che se ne parla già da qualche anno, e quindi non capisco di cosa ci si stupisce.... Se ciò nonostante ci sono persone che decidono di far parte di quel movimento, devono mettere già in preventivo che la gestione Grillo è questa che vediamo, senza quindi lamentarsi dopo degli effetti gestionali del capo. Quanto al voto, non credo che i cittadini italiani scelgono sulla base di queste questioni di burocrazia interna, bensì guardano ai contenuti dei programmi e alla credibilità di chi esprime le proprie proposte.

Ciro Pocobello
Ciro Pocobello

così rimarrà solo Grillo è Casaleggio , credo che i panni sporchi vanno lavati in famiglia , mi stanno deludendo , ma al PD non passerò mai piùùùùù .

Vallarella Paolo Cisco
Vallarella Paolo Cisco

L'errore di sintassi è per il tel (non pensavo di ritrovarmi a doverlo specificare) e la bestemmia. ..mi scuso, capisco il fastidio. Cordialità.

Mori Guido
Mori Guido

Propongo la lapidazione per voto online.

Alessandro Drago
Alessandro Drago

"se vengono espulsi un motivo c'è". Fantastico! ecco un vero esempio di persona che si informa per poter poi decidere con coscienza cosa fare! un esempio di "democrazia diretta"!

Alessandro Drago
Alessandro Drago

fantastico! in 6 parole un errore di sintassi ed una bestemmia! deve essere un record! complimenti!

Alessandro Drago
Alessandro Drago

Eric Camerata, chiarire come funzionano le cose all'interno di un partito o di un movimento non è mai cosa inutile, perché anche sulla base di quello si può decidere se votarlo oppure no. Se un movimento si presenta come l'emblema della trasparenza e della democrazia e poi si scopre che le decisioni su chi espellere (e su molte altre cose) sono prese da pochissime persone, questo getta una luce chiara sulle pretese di "democrazia diretta" vantate da quel movimento. Quando chiedono i voti agli elettori, quello che fanno non sono più "affari loro", sono affari di tutti perché tutti in linea di principio possono decidere di votarli. Non esiste democrazia se non c'è informazione e l'informazione su come vengono prese le decisioni all'interno di un partito o di un movimento sono tra le più importanti.

Bianca Basilotta
Bianca Basilotta

Ma grillo è stato sempre un fascistone.allora è una novità?

Bianca Basilotta
Bianca Basilotta

È uno schifo scusate la parola ma ci sta o fanno politica per aiutare gli italiani o è meglio che se ne vanno a casa è una vergogna

Ermanno Butti
Ermanno Butti

No sono stufo di questo metodo per cui uno dissente o protesta e viene espulso... l'intolleranza di Grilloe Casaleggio ha raggiunto , per me, il limite di non ritorno. Peccato perchè non c'è di meglio in giro.

Ivan Tagliaferri
Ivan Tagliaferri

La vera notizia è questa: "La riunione di oggi dei parlamentari cinque stelle si è conclusa senza espulsioni".

Aldo Crosetto
Aldo Crosetto

all'insegna del "chi non è con me peste lo colga2

Paola Mercuri
Paola Mercuri

trovo corretto informare alla gente di quello che l'italia insieme all'europa sta per firmare...il trattato TTIP......DELLE ESPULSIONI NON CE NE PUò FREGà DE MENO.....INFORMATE BENE LA GENTE....

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Ricordo ai lor signori che postano con tanta rabbia che il m5s non è mai stato al governo non ha mai preso una tangente ne fatto compromessi con i corrotti del PD ne con i mafiosi del pdl dunque si prega di sciaquarsi la bocca prima di scurreggiare con post inutili in chiaro stile italiota

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Ma saranno anche cazzi del m5s no? Parliamo delle tangenti del PD e forza Italia e affini che è meglio quelle si che pesano sul paese

Elena Giromini
Elena Giromini

perchè chi impone i suoi dictat a suon di fiducia ,esautorando parlamento e partito che cosa è?

Salvatore Di Napoli
Salvatore Di Napoli

se vengono espulsi un motivo c'è. Ebbene senno ritengono di seguire le linee guida del movimento vadano pure del resto è solo questione di denaro

Dino Marocchi
Dino Marocchi

A parte le finezze linguistiche proprie di un notevole livello culturale mi chiedo se nel momento in cui saranno pubblicizzate le spulsioni dal PD (a proposito se tu sei a conoscenza di queste espulsioni da qualche parte l'avrai pure letta la notizia) ti riterrai soddisfatto. Ti basta sapere che esiste uno uguale/peggiore di te per essere soddisfatto di te stesso? Ti assicuro che è un po poco nella vita.

Giannettore Bonetti
Giannettore Bonetti

Ne rimarrà uno solo! Anzi forse due, ma poi si espelleranno a vicenda!.

Dino Marocchi
Dino Marocchi

A proposito : Uno vale Uno - decide tutto la Rete - democrazia orizzontale etccc.. Siamo d'accordo che sono scemenze cosmiche? Stupidità per accalappiare allocchi? Se poi a tutto ciò si somma la scelta dei vari alleati interni ed esterni allora la fotografia è completa.

Dino Marocchi
Dino Marocchi

Ho scritto in altre occasioni ma a questo punto dico chissenefrega all'ennesima potenza !!!! Saranno gli adepti a doversi interrogare seriamente su capetti da quattro soldi (Grillo/Casaleggio) che pretendono di decidere tutto. Io questa gentaglia non la voterò MAI nemmeno per errore.

Piero Avella
Piero Avella

Avranno nominato il nome di Grillo invano , vanno cacciati !!!

Carlo Laccetti
Carlo Laccetti

La notizia sarà data quando gli atti visti e i simpatizzanti 5 stelle diventeranno persone civili, educate, saranno libere di criticare senza offendere, adoperando parole che non siano volgari come fanno ora abitualmente. Bada bene, ragazzo, io non voto PD anzi non voto proprio perché sono disgustato dallo spettacolo indecoroso della politica italiana, compreso il teatrino quotidiano dei 5 stelle e del suo Capocomico.

Marco Metta
Marco Metta

quando date la notizia degli oltre 500 espulsi del pd? Ah no, dimenticavo, 'sta pagina lecca il culo al pd ogni volta che può, scusate non ricordavo...

Elena Giromini
Elena Giromini

A volte mi sembra che ci siano misure troppo severe. Però se vuoi stare in un partito o in un movimento devi rispettare le regole. Quindi concordo,del resto non si fanno eccezione ne sconti a nessuno

Trackbacks