•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Napolitano: “In Italia insofferenza per i vecchi assetti di potere”. Grillo replica: “Ci è o ci fa?”

napolitano

“Tocca all’Unione europea imboccare la strada di politiche decisamente orientate alla crescita, a tutta la Ue unita perché tutta accusa colpi di stagnazione se non di deflazione, nonostante le indubbie differenze”. Giorgio Napolitano ha parlato anche di Europa durante la cerimonia delle onorificenze ai Cavalieri del lavoro tenutasi al Quirinale. Il prossimo Consiglio europeo di Bruxelles, dopo anni di austerity, dovrebbe varare una nuova linea più improntata alla crescita, “nella speranza di non essere smentiti già domani”. E l’Italia non sarà certo l’unica a beneficiarne.

napolitano grillo

“Riforme strutturali”. Questo è ciò di cui l’Italia ha bisogno, secondo il Capo dello Stato. Un mantra che si trascina da tempo, quello delle riforme. Eppure le forze politiche sembrano sorde. E Napolitano, come spesso è capitato in questi anni, non manca di sferzarle: “Non possiamo restare prigionieri di paralisi e di impedimenti: è tempo di varare con passo celere e determinazione cambiamenti essenziali”. Il Presidente della Repubblica ha puntato il dito sulle “troppe contrapposizioni pregiudiziali, l’incapacità di dialogo e di intesa, gli atteggiamenti frenanti o di vero e proprio rifiuto rispetto a scelte concrete di riforma che sono state l’espressione di conservatorismi, corporativismi e ingiuste pretese di conservazione di posizione di rendita, di ingiuste posizioni acquisite”.

Un esempio su tutti: lo stallo del Parlamento sull’elezione dei giudici della Consulta, condizione che “ci è toccato vivere con pena”. Nominando i giudici della Consulta di sua competenza con largo anticipo rispetto alla naturale scadenza, Napolitano ha voluto dare un “esempio dovuto e severo, con scelte imparziali”. Nel Paese, prosegue il Capo dello Stato, “si sta diffondendo un clima di insofferenza per il trascinarsi di vecchi assetti strutturali e di potere”.

Poi l’appello ai ceti dirigenti: “L’Italia ha bisogno di voi per poter superare una condizione tuttora pesante, persino allarmante in termini di tasso di disoccupazione e ancor più di disoccupazione giovanile”. Ma “nessun profondo e organico cambiamento – ha concluso il Presidente – potrà compiersi se prevale la tendenza di singoli settori della società e di singoli attori sociali, a considerare i problemi che il nostro paese si trascina esattamente dietro ormai da decenni come addebitabili solo a una parte”.

LA REPLICA DI GRILLO – Duro il commento di Beppe Grillo alle parole del Presidente della Repubblica. Il leader del Movimento Cinque Stelle sul suo blog scrive: “Napolitano non si sa più se ci è o se ci fa. Oggi si scaglia contro i vecchi assetti del potere, lui che è incollato alla poltrona parlamentare, europarlamentare, governativa dal 1953. Roba da far invidia ad Andropov o Cernienko. Dia l’esempio e si dimetta”. Poi il comico rincara la dose: “Per uscire dalla crisi Napolitano andrebbe quotato come ‘Napolitano bond’, rendimento assicurato e pluridecennale. Una sicurezza”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

74 comments
Emanuele Ceccon
Emanuele Ceccon

Speriamo crepi prima d fine mandato,almeno ci risparmia qualche giorno..

Sandro Bellisario
Sandro Bellisario

la gente come te ci sta uccidendo ,,, fanculo tu renzi e berlusconi !!!

Guglielmo Ruggiero
Guglielmo Ruggiero

perchè non incomincia a ssparire lui con tutta la parentopoli che ha chiamato intorno a lui

Elimo El Bri
Elimo El Bri

Cristaldini se pensi questo sei marcio dentro

Elimo El Bri
Elimo El Bri

Lo fa lo fa, tanto loro possono fare tutto perché governano un popolo di pecore

Agata Belviso
Agata Belviso

Questo presidente ha permesso le cose piu' schifose possibili..La prima in assoluto,ricevere un pregiudicato!

Agata Belviso
Agata Belviso

Cristaldini,ma che cavolo dici? Ma connettete il cervello prima di scrivere cazzate?

Agata Belviso
Agata Belviso

Ma che solo pensionati,ci stanno anche giovani invertebrati.

Arnaldo Platano
Arnaldo Platano

Caro Maco Esse . Io qundo avevo 12 anni . Ho dovuto adare a lavorare . E ti faccio sapere ke neo 84 .

Paola Mercuri
Paola Mercuri

hahahahah.........incredibile...ma come vi informate leggendo o guardando i telegiornali al contrario....

Luca Ligios
Luca Ligios

Il titolo dice una cosa... L'articolo tutt'altro...

Giovanni Gobbi
Giovanni Gobbi

Grillo caro vai pure avanti così, tra un po' si riferiranno a te dicendo "ci fu....."

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

Stanno certi coglionazzi in giro da prendere a calci in cul0.

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

È diventata una guerra tra poveri, poveri noi, dividi ed impera, questi sono i soldati, come fai a cambiare l'Italia.

Alf Manc
Alf Manc

e te credo...con il disastro provocato da questi....galantuomini...

Franco Gulino
Franco Gulino

Il cambiamneto che piace a te è quello di continuare a mantenerti la barca sulla pelle dei disperati?

Auro Gall
Auro Gall

Son trent'anni che questi delle larghe intese deturpano la Costituzione italiana. Napolitano traditore!!!

Aldo Crosetto
Aldo Crosetto

ia ragione l'ha persa da un pezzo................

Arnaldo Platano
Arnaldo Platano

Dacordo con Salvavatore Sarnatoro .se non ci fosse Napolitano .altro ke Grecia .e quello co lo criticono ... sono dele teste di cazzo. Ke di politica non anno mai capito niente .se oggi la situazione sta cambiando lo dobbiamo piu a lui ke a Renzi.......

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

Non voglio esprimermi, se lo facessi non ci riuscirei in modo pulito e domicratico, rischierei come minimo un vilipendio verso il capo dello stato. In una parola ""disgustato sono""

Anna Friscia
Anna Friscia

Complimenti , mi ha fatto veramente sorridere di gusto. Grillo è stato accusato di tutto ma è la prima volta che qualcuno gli imputa tutti i mali italici "degli ultimi 10 anni" ! E perché no, dalla creazione del mondo?

Sauro Ernest Ricci
Sauro Ernest Ricci

Grillo centra un casso...e' lui che ha creato sto guazzabuglio da 10 anni a questa parte x nn parlare di quanto ci costa....con i soldi che diamo ad un. .......paghiamo un po' di interessi sul debito Itaglico...-133%....e la papera fra non tanto affonda....

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Certo che ha ragione! L'incapacità di fare sintesi dei nostri parlamentari, sempre dediti a cavillare in favore delle molteplici parrocchiette dalle quali provengono fa si che, l'interesse generale, sia posto in secondo o terzo piano.

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

Gli assetto di potere? Ecco un altro marziano che cade sulla Terra.. Ma ci prendono per il culo? Certo che non sopportiamo i vecchi assetti, sono quelli che ci hanno rovinato!

Vitale Alfio
Vitale Alfio

ma che se ne vada insopportabile personaggio

Lea Fotter
Lea Fotter

La Grecia e il default li abbiamo centrati, Grillo purtroppo no..

Alessandro Marocco
Alessandro Marocco

Detto da colui che è in parlamento dal 1953 e non ha mai lavorato un giorno in vita sua.

Lea Fotter
Lea Fotter

..Si Renzite acuta con scappellamento a destra!!