•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Addio di Moratti, ora anche Zanetti ci ripensa

saras-perdite-moratti

La notizia di ieri ha sconvolto i tifosi nerazzurri. L’addio di Massimo Moratti, per 18 anni presidente dell’Inter, ha scatenato una serie di polemiche. Dietro a tutta la vicenda sembra ci sia lo scambio di battute, tutt’altro che pacate, fra l’ex presidente e Mazzarri.

Sicuramente il carattere di Moratti non è dei più docili, ma è impensabile che sia stato così permaloso – ed orgoglioso – da lasciare la società di famiglia per un semplice screzio con il tecnico livornese. Più probabile che la decisione fosse presa, o comunque meditata, da tempo: dopo la cessione della squadra all’indonesiano Thohir, Moratti viveva male il ruolo di vecchio saggio ed un po’ rompiballe che gli era stato affibbiato. A far da contorno a tutto ciò arrivarono le dichiarazioni del nuovo amministratore delegato dell’Inter Bolingbroke che accusarono la passata gestione per la difficile situazione economica della società.

Javier_Zanetti_FC_Internazionale_3

Moratti lascia insieme al figlio Angelomaria, al consulente storico Manzonetto ed al tesoriere Ghelfi e, a quanto dicono voci vicine alla società, un pensierino alle dimissioni lo sta facendo anche l’ex capitano dei nerazzurri Javier Zanetti, attualmente in carica come vicepresidente. Dietro a questi pensieri e voci ci sarebbe lo strettissimo rapporto fra l’argentino e la famiglia Moratti, ma per ora nulla è ufficiale.

Ufficiale, invece, la posizione di Walter Mazzarri: “Io e la squadra dobbiamo solo pensare alle partite, anche ieri ho detto questo, non ho detto nulla di sgradevole. Al massimo ho fatto discorsi generici. Ha parlato il presidente, sono cose societarie. Non ci metto bocca, devo pensare alla squadra”. Parole che evidenziano come non sia mai sbocciato l’amore fra il tecnico e l’ex presidente. Di tutt’altro avviso un simbolo dell’Inter come Nicola Berti che, in un’intervista da “incazzato” incolpa tutti per aver fatto fare una figuraccia, secondo lui, alla squadra. Secondo l’ex campione, infatti, tutti avrebbero potuto mordersi la lingua: Bolingbroke poteva evitare di rimarcare la difficile condizione economica, Moratti poteva evitare di mettere pressione a Mazzarri e Mazzarri poteva evitare di snobbare Moratti.

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento