•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 27 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Scissione PD, lo spettro che agita la sinistra

fassina renzi scissione pd

Matteo Renzi avverte, la minoranza risponde. E’ questo l’esito dello scontro a distanza avvenuto nell’ultimo week-end tra renziani e minoranza PD. La doppia manifestazione in contemporanea, con il sostegno della minoranza PD ai sindacati da un lato e la Leopolda renziana dall’altro, ha certificato una volta in più il profondo solco tracciato ormai tra le due anime del PD. Ma stavolta c’è qualcosa di più, e all’orizzonte compare una parola sino ad oggi sottaciuta: scissione.

L’AVVERTIMENTO DI RENZI

Il premier dal palco della Leopolda 5 è stato drastico: non c’è nessuna intenzione di riconsegnare un PD al 40% a chi lo aveva spinto al ribasso sino al 25%. Un avvertimento che suona più o meno così: la svolta è arrivata, la strada è tracciata e tutti devono adeguarsi. Ma la vecchia guardia del PD pare ormai essere giunta al limite della sopportazione. E, nonostante l’ex segretario Bersani continui a gettare acqua sul fuoco, dichiarando di voler portare avanti le proprie idee all’interno del PD – tesi confermata anche dal bersaniano di ferro D’Attorre – c’è chi sembra aver raggiunto il limite della sopportazione, dinanzi all’ennesima accelerazione del segretario e premier sul Jobs Act.

FASSINA: SCISSIONE GIA’ IN ATTO

E’ Stefano Fassina, da sempre uno dei più strenui avversari interni dell’ala renziana, a non usare mezzi termini, intervistato dall’Huffington Post: “Una scissione molecolare è in atto. Abbiamo incontrato molte persone che ci hanno detto che hanno lasciato il Pd”. Tuttavia, respinge ogni responsabilità ed aggiunge: “Oggi dico che la dovremmo evitare. Ma è il presidente del Consiglio che alimenta la contrapposizione, ricercando un nemico”.

fassina bersani scissione

Fassina entra nel merito dei provvedimenti e ribadisce a chiare lettere della sua ferma opposizione al Jobs Act: “Senza correzioni significative, non lo voto. Il contratto unico non c’è nella delega lavoro. Basta leggerla. Nella delega si va sulla piattaforma Sacconi-Ichino: si elimina l’articolo 18 ma senza disboscamento della giungla contrattuale. E, insisto, nella legge di stabilità non vi sono risorse aggiuntive sugli ammortizzatori sociali”. Una posizione che non verrebbe scalfita nemmeno da un ipotetico voto di fiducia: “Per quanto mi riguarda vale il merito. Se non cambia il merito significativamente non voto la delega lavoro”. E a chi gli fa notare come ciò si tradurrebbe in un esempio di scarsa disciplina di partito, Fassina replica ricordando le vicende infuocate che portarono alla rielezione di Napolitano: “Non accetto lezioni di disciplina di partito da chi ad aprile 2013 di fronte a un passaggio decisivo per la legislatura come l’elezione del capo dello Stato non solo votò in maniera difforme dall’indicazione del suo gruppo ma si attivò per far saltare il tavolo”.

CIVATI, CUPERLO ED ORFINI

Dell’ipotesi scissione PD parla anche Pippo Civati, uno dei maggiori dissidenti all’interno del partito, intervistato dal quotidiano Repubblica. Il suo è un tono fatalista: “Decido se andare via dal Pd nelle prossime settimane. Ma la verità è che è già tutto deciso, ha già scelto Renzi… Ci porterà al voto, altrimenti non avrebbe ingaggiato un duello del genere con il suo partito”. Sebbene spiega di non voler cedere alle provocazioni – “più mi spingono, più mi accanisco a stare dentro” – spiega quale è lo spartiacque: “Vedo se è possibile discutere di Sblocca Italia, articolo 18 e legge di stabilità, altrimenti… Insomma, non mi sono candidato al martirio”. E si aggiunge a Fassina nella lista dei ‘niet’ anche dinanzi ad un voto di fiducia: “Fiducia o meno io il Jobs act e lo Sblocca Italia, così come sono, non li voto”.

Non ha dubbi Gianni Cuperlo, sfidante del premier alle ultime primarie PD, nell’individuare i responsabili di un’eventuale scissione: “La scissione sarebbe una sconfitta del progetto nel quale abbiamo creduto e sta a tutti evitare di precipitare lì, ma è chiaro che Renzi ha una responsabilità enorme». Intervistato dal Corriere, Cuperlo aggiunge: “Se il Pd diventa quello di chi dice che bisogna mettere dei paletti al diritto di sciopero, il Pd non esiste più”.

In difficoltà anche Matteo Orfini, presidente del PD ed uno degli esponenti che si è maggiormente speso per ricucire lo strappo tra le due anime del partito. E a La Stampa ammette l’ipotesi scissione: “Il semplice fatto che se ne parli così di frequente significa che il rischio c’è. Per questo dobbiamo evitare discussioni strumentali e cercare di recuperare il senso di comunità che stiamo perdendo”. Secondo Orfini c’è una sola strada per ricomporre la frattura ed evitare la scissione: “Dovremmo smetterla di usare il ‘noi’ e ‘voi’: la contrapposizione interna alimentata per ragioni di visibilità rischia di distruggerlo un partito”.

GIOVANI DEMOCRATICI E LEOPOLDA PD

Ma c’è chi – in questa diatriba tra renziani e minoranza – non ha alcuna intenzione di schierarsi. Sono i Giovani Democratici che, per voce del coordinatore nazionale Andrea Baldini, chiedono tramite Facebook una vera e propria “Leopolda del PD”. Un modo per frenare “Una minoranza che parla di scissione in atto” ed un “segretario che usa il bastone contro un pezzo del suo partito”. Una situazione che rischia di portare alla “lacerazione di un partito investito dalla speranza e dal consenso di tanti elettori, un partito che non puó gestire la sua dialettica interna come una spaesante sfida tra tifoserie”. Da qui l’avvertimento: “Se non lo farà nessuno, una Leopolda del PD la convocheremo noi. Noi abbiamo ancora voglia di stare ad ascoltare le tante voci che di scissioni non vogliono neanche sentir parlare, ma hanno al contempo voglia di esprimersi, per costruire assieme la linea del partito, e non soltanto per ratificarla”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

201 Commenti

  1. Renato Occhiuzzi ha scritto:

    Io sto per la scissione

  2. Dario Cafiero ha scritto:

    Io sto al banchino dei pop-corn. So’ troppo buffi

  3. Irene Moretto ha scritto:

    Io sono gufo

  4. Emanuele Martini ha scritto:

    laceratissimo e dominante a Reggio Calabria e alle Europee per dire…

  5. Giuseppe Mitja Spano ha scritto:

    Io sto con gli ippopotami.

  6. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    Io sto dalla parte di chi non arriva a fine mese. Pensavamo che Renzi cambiasse il parso, nessuno csmbieta’ nulla con le stesse persone. Io sono proprio stufa di questa politica che non taglia sprechi fingendo e illudono di yagliate

  7. Fabio Guidi ha scritto:

    Si figurati se vanno via! Alle elezioni non ne passa uno!

  8. Alberto Sorrentino ha scritto:

    la minoranza è sempre libera di fare le mosse che crede. Sappiano gli italiani che i bastoni fra le ruote li mettono non a Renzi, ma al Paese. Comunque se l’attuale minoranza crede, può sempre accorparsi a SEL o fare un altro partito da prefisso telefonico. Ma l’affetto verso la poltrona è troppo forte: dove la trovano una visibilità come quella che ottengono sostenendo tutto e il contrario di tutto pur di criticare? E in caso di elezioni saranno in grado di contrattare qualche posto in lista ed ottenere deputati, quei deputati che se facessero la scissione non vedrebbero neppure col binocolo

  9. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Hanno solo dato il cambio ai loro amici forzisti

  10. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Con Renzi!

  11. Fabio Lazzaroni ha scritto:

    La crisi da astinenza da scissione è più forte che mai. Esistono centri di recupero e disintossicazione per questi casi?

  12. Caterina Piras ha scritto:

    Il solito teatrino di dx e sn

  13. Oretta Ruspaggiari ha scritto:

    io sto con la gente che lavora e che non blatera..sto con la dignità dell’essere uomo e non ipocrita parassita

  14. Carlo Massarotto ha scritto:

    scindetevi (così ci divertiamo un po’), dopodiché andate affanculo, renziani e sinistra pd, solo così il paese rinascerà

  15. Oretta Ruspaggiari ha scritto:

    certo che invece è salutare fare guerra all’interno mentre il paese sprofonda ..o anche in questo caso come con il berlusca non riesce a governare perchè non glielo permettono??mi sembra di essere all’asilo..anzi i bimbi dell’asilo sono più sinceri!!!

  16. Paolo Perini ha scritto:

    sinistra?
    cosa c’ha il pd di sinistra?

  17. Rita Capasa ha scritto:

    Che vada via Renzi non la sinistra !!!

  18. Moris Bonacini ha scritto:

    ecco: fate una bella scisssione a sinistra e il suicidio sarà completato. Insipienti

  19. Moris Bonacini ha scritto:

    questa è bella: da ridere fino alle lacrime

  20. Massimiliano Monti ha scritto:

    Io sto con Matteo Renzi, senza se e senza ma!

  21. Vincenzo Folliero ha scritto:

    È tutta una finzione tanto andranno in coalizione insieme

  22. Guido Zaccaro ha scritto:

    Chi è sceso in piazza a Roma… Non era lì per divertimento ma per manifestare il disagio che si vive in Italia….. Chi è contro era nel “salotto della leopolda”…. Con chi stare?…. Ognuno sceglierà secondo le” proprie esigenze “.. E i propri ideali..

  23. Fabri Gras ha scritto:

    Sto con Renzi.
    Non è perfetto.
    E su tante cose non mi piace.
    Ma credo che in questo momento sia la persona giusta per rilanciare il paese.

  24. Marisa Fenaroli ha scritto:

    sto dalla parte di chi propone e non di chi vuole rompere siete stati la mia più grande delusione 40 di voto per voi ……..me misera

  25. Assunta Cataldi ha scritto:

    Io sto con chi non.ha lavoro o lo ha perso .

  26. Roberto Moccia ha scritto:

    Crepate male infamiii

  27. Roberto Moccia ha scritto:

    Rilanciati dalla finestra insieme al tuo pagliaccio renzie

  28. Giannettore Bonetti ha scritto:

    Sono PER la sinistra ma CONTRO la scissione

  29. Mauro Nalato ha scritto:

    Io con Renzi.

  30. Giannettore Bonetti ha scritto:

    Di pagliaccio ce n’è solo uno, e fa cri-cri

  31. Vanni Mircoli ha scritto:

    Non ci sarà nessuna scissione, massima e co sono troppo ipocriti per andarsene

  32. Franco Piro ha scritto:

    Era tempo di mettere i……………………………….puntini

  33. Giulio Carboni ha scritto:

    bene così andrete a continuare a lamentarvi fra di voi… e non rompete più le balle…

  34. Toy Racc ha scritto:

    senza “se” e senza “ma” dalla parte dei più deboli, quindi in forte opposizione al disegno neocentrista e liberista di Renzi!

  35. GiuseppeMarasco ha scritto:

    Renzi se vuole fiducia, tagli stipendi dei dipendenti della camera che prendono 10000 e oltre euri per spostare la sedia di quella stronza della Boldrini, tagli i mille enti inutili, è da quando ero bimbo che si dice, DOVEVA chiudeva il CNEL? che fine ha fatto la promessa? e mille altre ancora potrei dirne!! però togliere I DIRITTI AI DEBOLI è PIù FACILE!! QUANDO FARà QUALCOSA DI SINISTRA OK, ALTRIMENTI IL PD SI PUò TRANQUILLAMENTE CHIAMARE PDL PER DIRE CHE è UGUALE AL PDL O ANCHE PARTITO DELLA LEOPOLDA!!

  36. Luca Molina ha scritto:

    Ci dovrebbero essere l’elezioni domani vorrei vedere che fine fa fassina e altri

  37. Domenico Nigro ha scritto:

    Con Renzi

  38. Fabrizio Quintaluce ha scritto:

    A sinistra!

  39. Massimo Sottile ha scritto:

    Saltate tutti e il paese risorgera’!!!! Gli italiani sono pecore ma fino a un certo punto!!! M5s unica speranza Ficcatevelo bene in quelle teste vuote!!!!

  40. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Scissione! E diminuira’ l ‘astensionismo

  41. Santo Giustolisi ha scritto:

    ….siamo con Matteoooooooooooooooooo…!!!

  42. Angelo Tataranno ha scritto:

    DIRITTI
    Caro Matteo Renzi, i Diritti
    nessuno mai li ha regalati;
    con tante lotte sono stati scritti,
    col sangue sono stati conquistati!
    Non è moderno chi ci vuole zitti
    e chiama i Diritti “antiquati”,
    o chi, in difesa dei profitti,
    vorrebbe i Diritti cancellati !
    I “reduci” che hanno combattuto
    non vivono d’alcuna nostalgia
    e ti restituiscono lo sputo
    se sputi tu sulla Democrazia!
    Matteo Renzi, dovresti sapere:
    difender i Diritii…è Dovere !!!
    VOX
    27 ottobre 2014

  43. Lorenzo Razzano ha scritto:

    Lo strappo del vecchio PD sarebbe l’ultimo atto di una generazione fallita e scellerata. Il coronamento di una carriera costellata di disastri e zappate sui coglioni.

  44. Adriana Martino ha scritto:

    Sono per il futuro di questo litigioso paese e il futuro richiede discontinuita’.La visione della vecchia sinistra le abbiamo conosciute e non hanno portato risuluzioni
    A che serve continuare a perseguirle ?

  45. Paola Candido ha scritto:

    Renzi

  46. Benedetti Anna ha scritto:

    Scissione

  47. Adriana Bellelli ha scritto:

    pe la scissione.

  48. Giuseppe Rollandin ha scritto:

    Io sto con RENZI nel PD

  49. Spina Tommaso ha scritto:

    In piazza ci sono tutti i problemi nella leopolda o nel partito ci devono trovare le soluzioni

  50. Spina Tommaso ha scritto:

    Niente scissioni anzi!!!

  51. Fabri Gras ha scritto:

    Va bene si.saluti.

  52. Marco Bagnasco ha scritto:

    Sono Gufo, come Bersani!

  53. Ugo Serena ha scritto:

    Purtroppo la sinistra non è mai stata capace di governare,e adesso stanno facendo le prove per perdere anche l’unica possibilità di farlo,eh! Gia perdere determinati privilegi brucia cari Bersani,D’Alema,ecc,ecc.io spero in una scissione cosi se ne vanno a casa volenti o nolenti.

  54. Sergio Lucia Giordano ha scritto:

    Renzi

  55. Miuccia Prada ha scritto:

    dalla parte dei precari

  56. Paola Montenero ha scritto:

    Finalmente si rompe da solo , via i sinistrorsi e il bimbominchia sanguisuga

  57. Paola Montenero ha scritto:

    MAI

  58. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Tu non sei un piddino!!!

  59. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Fattelo dare da Cuperlo, Civatie Fassina!

  60. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Prenditi anche la Bindi!

  61. Toy Racc ha scritto:

    certo che no! sono uno dei tanti che si sente tradito da chi come Renzi a stracciato il programma di Italia Bene Comune (sulla base del quale anche lui sta in parlamento)!

  62. Toy Racc ha scritto:

    ha stracciato!

  63. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Si! Unica speranza?
    Come a Reggiocalabria!
    Povero pentaidiota!!!

  64. Toy Racc ha scritto:

    la vera scissione tu ce l’hai nella testa!

  65. Toy Racc ha scritto:

    governare facendo una politica di destra, non è sinonimo di coerenza e rispetto dei valori originari.

  66. Ugo Serena ha scritto:

    Non è questione di destra o sinistra,la questione è salvare un paese,poi ci sarà tempo per il resto,comunque con la politica dell’attesa o della ponderazione non si è mai concluso niente.(NB.non sono di destra)

  67. Antonio Gemma ha scritto:

    Coraggio!… Ci siamo quasi, fatevi un altro partitino di sinistra…

  68. Flora Salvatore ha scritto:

    Renzi

  69. Ivan E. Russo ha scritto:

    Dalla parte dei lavoratori. Non di certo alla Leopolda o nei salotti. Sempre e solo a sinistra.

  70. Bruno Picchioni ha scritto:

    io sto con la minoranza,forse perche’ sono di sinistra?

  71. Carlo Massarotto ha scritto:

    tu che invece la testa ce l’hai tutta intera stai pure con renzi e con la sinistra finta pusillanime e ipocrita del pd, e schiatta assieme a loro, auguri caro

  72. Piofrancesco Navone ha scritto:

    Ma quale scissione, questa è commedia dell’arte, fanno finta di darsi addosso e noi qui ad aspettare con la bocca aperta e a lamentarci che quando piove ci entra l’acqua.

  73. Francesco Conte ha scritto:

    Renzi va cacciato il pd non è suo ma della gente del popolo delle primarie

  74. Massimo Sottile ha scritto:

    E infatti Reggio Calabria avrà quel che si merita….. Povero pdidiota! !!!

  75. Ciro Pocobello ha scritto:

    AVETE LA POSSIBILITà DI MANDARE QUESTO SFASCIA iTALIA DI rENZI A CASA , A CHI ASPETTATE .dovete essere il partito degli OPERAI non delle banche ,

  76. Massimo Sottile ha scritto:

    Povero pdidiota ignorante più degli operai che definisci di basso livello culturale! Da ciò è come scrivi, la cultura è per te un piatto di ceci!!!

  77. Massimo Sottile ha scritto:

    Ma ancora parlate di pd? Ancora?? Ma la storia non vi insegna proprio nulla????? Poverini!!!!

  78. Massimo Sottile ha scritto:

    Sì la sinistra che subdola c’è la mette in cu……..!!! Ma possibile che ancora dopo 30 anni la storia non insegna nulla????

  79. Massimo Sottile ha scritto:

    Ancora credete nei valori originari di questi politici infami??? Ancora credete alla sinistra al partito??? Ma dico la storia non vi insegna nulla?????

  80. AgoràLive TributeAgency ha scritto:

    Scissione perché sono dalla parte dei più deboli

  81. Franco Gentile ha scritto:

    Scissione!Sarebbe la cosa più opportuna e onesta che una “sinistra” vera e sincera dovrebbe promuvere!

  82. Giovanni Vito Persiano ha scritto:

    Il problema non è da che parte stiamo noi, ma da che parte decide (realmente) di stare la minoranza PD.

  83. Paola Pellegrini ha scritto:

    che se ne vadano dal PD (ma non credo!)

  84. Livio Felici ha scritto:

    Renzi . Il resto e’ noia

  85. Mino Peluso ha scritto:

    A dirla tutta è la sinistra che agita lo spettro!!!

  86. Vincenzo de Leonardis ha scritto:

    Con Renzi senza ombra di dubbio!!!!

  87. Saverio Lisco ha scritto:

    sto dalla parte dei cappelli rossi in piazza.” viva E. Berlinguer “.

  88. Marino Coati ha scritto:

    Fassino e’ un uomo libero. Può andare dove vuole! Basta che la finisca di “rompere i coglioni” nel mio Partito. Un po’ va bene, ma adesso basta, perdio…

  89. Carlo Spadoni ha scritto:

    il gatto e la volpe , ,

  90. Rafus Valese ha scritto:

    ma quale spaccatura questi ci prendono per il culo solo parole poi vanno come pecore a votare fiducia al loro padrone renzusconi

  91. Marco Chionne ha scritto:

    La sinistra non ha mai saputo fare la sinistra, ma negli ultimi tempi è stato solo un agglomerato di ripuliti che hanno dimenticato cosa sono appena tolta la tuta da lavoro e messa la giacchetta da intellettuale

  92. Claudio Tocco ha scritto:

    Dalla parte delle Riforme e del Governo, la sinistra è stata e continuerà a essere Sempre Minoranza in Italia!!!

  93. Antonio Giovanni Meraviglia ha scritto:

    adesso fara l’accordo con berlusconi e invece dlle leopolda arriva la bernarda

  94. Ivan Balzani ha scritto:

    la sinistra dei poveracci….degli esclusi…dei lavoratoroi e di chiunque sofferente da personaggi come quelli in foto la sempre presa in culo…

  95. Camilla Santoro ha scritto:

    il solito gioco delle parti del PD…poi tutti insieme appassionatamente …attaccati alle poltrone e ai privileggi…si vede che si avvicinano le elezioni

  96. Anna Maria Colecchia ha scritto:

    Ma che se ne vadano pure, ma dove? Questi fanno casino perche’ vortebbero starci loro al posto di Renzi. Ci sono troppi laederini nel PD

  97. George Ross ha scritto:

    Ancora c’e’ troppa gente nostalgica del passato !!! Pensate che anche la Russia che piu’ comunista di loro non c’e’ in nessuna parte del mondo , e tanto si sono aggiornati avvicinandosi piu’ alla vita dell’occidente lasciandosi alle spalle il passato. , In Italia sono nostalgici del passato e non riescono ad aprire bene gli occhi e cambiare passo Con il nuovo !!!

  98. Matteo Busoni ha scritto:

    Dalla parte del popolo, quindi contro il PD!

  99. Leonardo Naticchioni ha scritto:

    Se fanno la scissione io rientro nel pd!!

  100. Piras Stefano Hd ha scritto:

    Reggio Calabria i voti sono e saranno sempre in mano ad associazioni mafiose e quimdi clientelari sveglia trevisani!

  101. Angela Pad ha scritto:

    Dalla parte della democrazia, quella che renzi ci sta togliendo!

  102. Luigi Babbetto ha scritto:

    Magari

  103. Salvatore Petrotto ha scritto:

    Gianluigi Paragone su Facebook:
    Cos’è la Leopolda? È il Rotary di Renzi. È il club dei suoi amici, amici vip, amici trendy, amici che hanno fatto del fighettismo il loro business. Chi sono realmente questi amici?
    Gente che non tollera domande, critiche. E se lo fai insulta perdendo le staffe. Ovviamente non ci scandalizzano gli insulti e non ci sentiamo vittime di alcunché. Al contrario, siamo contenti che il potere di più buoni (per citare Gaber) si sveli per quel che è, cioè falsa retorica.
    Farinetti, Serra, Marchionne e tutti gli altri membri di questo Rotary renziano sono campioni di business buono per loro. Le reali intenzioni di questi amici sono lo specchio del renzismo. La bugia perfetta per governare questo Paese.

  104. Grazia Gioè ha scritto:

    se ne devono andare…che guaio per Reggio…fra pochi mesi piangeranno lacrime di sangue con questi….

  105. Linux Nelli ha scritto:

    LE IMMANKABILI FjNTE LURjDE SCjSSSIONI del Lunedì … DA SOMMINjSTRARE AL POPOLO BUE DELLE PRIMARjE … poi IL MARTEDI’ FINITA LA SCISSIONE ,,, se ne vanno tutti assieme a BERSI UN BEL CAFFE’ ALLA BUVETTE ,,, alla FACCIA VOSTRA KE LI VOTATE !!!!

  106. Domenico Vrenna ha scritto:

    rottamiamo questo democristiano di renzi

  107. Florio Capaccioli ha scritto:

    La scissione no faresti il gioco di Renzi ci penseranno gli elettori di sinistra.

  108. Anna Maria Zumpano ha scritto:

    Ma da quale parte vuoi stare! Da quella del mettere giudizio! Ogni tanto ragionare, no!

  109. Tina Aiello ha scritto:

    Non credo alla scissione.

  110. Paola Bergami ha scritto:

    +Sottile e da come ti esprimi tu sembri un grande maleducato volgare e offensivo !!! Solito grillino !!!!!!!

  111. Caterina Ducoli ha scritto:

    sicuramente NON CON RENZI E LA SUA DESTRA CAMUFFATA DA SINISTRA

  112. Rita Roncaglia ha scritto:

    Non ci sarà scissione, chi li schioda da lì questi codardi ????? Mi ripeto, il grande fiume è più sicuro del piccolo torrente impetuoso, lì ci vogliono le palle !!!!!

  113. Adriana Di Domenico ha scritto:

    Dalla nostra, possibilmente.

  114. Gabriella Gabby Gasperini ha scritto:

    ma si scindessero si azzoppassero si pigliassero a calci tra loro EVAPORASSERO sono mesi che ce le stanno facendo a peperini. L’Italia è ferma ai loro smottamenti viscerali. Mi lamento non mi lamento esco non esco mi scindo non mi scindo e qui comando io e questa è casa mia. Falliti negli ideali stanno ancora abbarbicati sulle parole nulle come cozze su uno scoglio. Fanno tifo da stadio su un nome mentre la gente non ha una lira. Hanno fallito e non lo ammetteranno mai. Sono loro la prima rovina di questo paese. Avanti venghino siori al carrozzone dei pidioti per due euro si sale sul carro del vincitore e la maschera è in omaggio. Non votate M5S? alleluja rimanete come state e continuate a sputarvi negli occhi

  115. Silvana Brambini ha scritto:

    Dalla parte del popolo sovrano!

  116. Erminia Vicario ha scritto:

    NON UNO SPETTRO MA UN ATTO DI GIUSTIZIA PERCHè UN renzi NON OSI PIù USARE LA PAROLA SINISTRA CHE IN BOCCA A LUI è UNA BESTEMMIA

  117. Nicoletta Ceccarini ha scritto:

    Non voterei M5scemi neanche sotto tortura.

  118. Nicoletta Ceccarini ha scritto:

    W PEPPE DVCIE!1 #boicottaM5scemi

  119. Nicoletta Ceccarini ha scritto:

    Peppe non è ancora scappato col malloppo ?

  120. Nicoletta Ceccarini ha scritto:

    ma drògati

  121. Marisa Pasina ha scritto:

    Dalla parte dei lavoratori

  122. Carlo Massarotto ha scritto:

    ahah ecco ci mancava quella che se non non ti sottometti a 90° al renzismo ti accusa di essere grillino (per vostra informazione io voto Rifondazione Comunista, studiatevi la sinistra, e fatela studiare anche al vostro capetto). Piddocchi svegliatevi, se c’è un ducetto in Italia in questo momento, questi è renzo, e voi siete i servi e le serve che lo acclamano #shishistheuord

  123. Graziella Rita Carta ha scritto:

    Cambiamento di che? Più tasse per i cittadini e più soldi alle banche

  124. Carmelina Gaeta ha scritto:

    Io sto con Grillo ,ALESSANDRO LUIGI TONINELLI PAOLA EDERA E TUTTI I PENTASTELLATI . Love *****

  125. Elisabetta Betty Bassani ha scritto:

    Renzi ! Mille volte

  126. Matteo Busoni ha scritto:

    Non voglio fare la tua fine U0001f604

  127. Maria Concetta Ginestrino ha scritto:

    Con Renzi…..meglio di Bersani…se non altro é giovane…..anche se non voterò mai la sinistra

  128. Stefania Magnani ha scritto:

    Ma che . Non è così . Sto paese ha bisogno di uno scossone forte. Per troppi anni le corporazioni hanno frenato è dettato legge a partire dal sindacato . Adesso basta.

  129. Carla Borghini ha scritto:

    Mai con un democristiano e la loro cricca. Altro che casta!!!!

  130. Nora Picone ha scritto:

    Non di Renzi, sicuramente!
    I dittatori non mi sono mai piaciuti!

  131. Toy Racc ha scritto:

    Meglio che ptendere ordini da Verdini, Squinzi e Serra!

  132. Nicoletta Orlandini ha scritto:

    Renzi è la nuova dc !
    il nuovo che avanza ! Ahahah

  133. Anna Ferraro ha scritto:

    Sempre Con Renzi , mai con chi ci ha portato a tanti miliardi di debito

  134. Daniela Sollai ha scritto:

    Forse prima di sparare ste minchiate alla Leopolda almeno una volta negli ultimi 5 anni avresti dovuto metterci piede.

  135. Daniela Sollai ha scritto:

    Si non è che è una religione Lucia…siamo con renzi perché ora è lui che sta cercando di tirarci fuori dai guai, per quanto mi riguarda ha tutto il mio appoggio.

  136. Daniela Sollai ha scritto:

    Veramente Ugo serena ti ha appena detto il contrario massimo sottile.

  137. Daniela Sollai ha scritto:

    Io direi che le cose stanno cambiando eccome invece

  138. Daniela Sollai ha scritto:

    Spero scompaiano. L’idea di non rivedere più la bindi o Fassina sinceramente non mi turba per nulla

  139. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    beata te che credi ancora alle favole

  140. Vilma Carpegna ha scritto:

    Vorrei lavorassero per il bene del paese invece di litigare

  141. Donatella Scaburri ha scritto:

    Io sono x il fare non continuare a parlare parlare e non concludere ( quasi ) niente.

  142. Pingback: Renzi "Leggi non si scrivono con i sindacati ma in Parlamento"

  143. Pingback: Renzi "Leggi non si scrivono con i sindacati ma in Parlamento"

  144. Carmela Ingrasci ha scritto:

    a quanto pare renzi vi soddisfa molto……….continuate a votarlo pure……..ma poi nn lamentatevi della crisi……mah……..

  145. Ugo Serena ha scritto:

    Daniela Sollai se qualcuno dovesse leggere quello che si scrive e non rispondere solo quello che si ha in testa forse ci sarebbero meno discussioni e più partecipazione,comunque Matteo avanti cosi.

  146. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma si, mettici piede tu e sii contenta. non hai capito che non cambierà nulla, poco o niente, le grndi riforme non si fanno, discutono sull’articolo 18, sembra il problema fondamentale del momento, ma si lo è ma solo delle aziende che vogliono vi libera a licenziare

  147. Martina Buda ha scritto:

    poveri!!!

  148. Giuseppina Termini ha scritto:

    Io sto con le persone serie

  149. Rosa D'Amico ha scritto:

    Non certo x renzie.

  150. Liliana Gianni ha scritto:

    Questi perdenti che hanno fatto finta opposizione per 20 anni, consegnando il paese al malaffare, ai burocrati prima se ne vanno meglio è!

  151. Bruna Cacciotti ha scritto:

    pero’ c’e’ la coesione dell’atomo ………….

  152. Adriana Marbini ha scritto:

    tutti staranno sul carro del vincitore, solita farsa all’italiana

  153. Anna Scarpetta ha scritto:

    questa febbre fuori stagione è solo l’inizio!

  154. Maila Marzi ha scritto:

    W i gufi, mai con Renzi!!!!!!!!!!!!!

  155. Luisa Monti ha scritto:

    Quale sinistra?

  156. Luisa Monti ha scritto:

    Quale sinistra?

  157. Maria Carmen Melis ha scritto:

    Brava cambia partito che è meglio.
    Io l’ ho già fatto a malincuore!!!

  158. Lysia Neri ha scritto:

    NESSUNA SCISSIONE! NON CONMvieNe a NESSUNO!

  159. Maria Gabriella Cassarà ha scritto:

    Con Civati

  160. Alessandra Papini ha scritto:

    Io sento il disagio ma non voglio piu ne manifestare né parlare per slogans né rimanere paralizzata a difendere principi senza mai fare qualcosa di pratico. Voglio sentir dire cose nuove e possibilmente vorrei vederle trasformate in azione. Forse se l’ italia nell’ insieme migliora si velocizza e diventa piu appetibile anche i lavoratori ne trarranno benefici. Sono nel salotto? Contro cosa?

  161. Rita La Ruota ha scritto:

    Con chi va verso il futuro!

  162. Rita La Ruota ha scritto:

    Con Renzi!

  163. Paola Montebelli ha scritto:

    Non sperate che si spacchino……rimarreste delusi ahimè!

  164. Milena Nora ha scritto:

    Che venga la scissione anzi sarebbe Renzi che dovrebbe andarsene ma i vari Fassina CIVATI Bersani o vanno o basta!!!

  165. Paola Venturelli ha scritto:

    E’ tutta una finta la loro che “si scontrano”. Ve ne accorgerete in parlamento quando e a chi daranno la fiducia votando! Solita stravecchia replica di presa in giro ai cittadini o_O

  166. Maria Lombardo ha scritto:

    Con Renzi. Convintamente.

  167. Giusi Legramanti Dadda ha scritto:

    Veramente sta distruggendo l’Italia e gli italiani che lavorano onestamente, cosa che stronzie non conosce!

  168. Paola Mercuri ha scritto:

    Intanto i soldi dei finanziamenti se li beccano ugualmente. …

  169. Guido Zaccaro ha scritto:

    Nel salotto?.. Per sé stessi tutti scelti renziani.. Possibilmente giovani e di bell’aspetto… Un nuovo ciclo.. Certo gli “ideali di sinistra”.. Non tolgono i” diritti acquisiti”.. Ma li allargano a chi non li possiede… La piazza a Roma… Il popolo impaurito che vede nella crisi… Pagare i più deboli…

  170. Anna Maria Rettaroli ha scritto:

    Chsisa’ se Bersani alla domanda Fanfani o Berlinguer cosa avrebbe risposto ….. il nuovo che avanza sara’ bello ma…..

  171. Santina Di Loreto ha scritto:

    Dalla parte dei poveracci che ho visto minuti fa a ballaró. Capito!!!!! Vergogna

  172. Ombretta Orlandi ha scritto:

    Non abbiamo bisogno di scissioni, devono smetterla di giocare con le nostre vite, per tutelare i loro interessi, Visto il ruolo che ricoprono, devono pensare e agire in fretta, Siamo allo sbando totale BASTA se non vi piace il vs ruolo ANDATE A CASA. Di politici come voi possiamo farne a meno, limitiamo i danni!!!!!!

  173. Remì Remì ha scritto:

    SEMPRE PIÙ MASOCHISTI , SE NUN SE CASTRANO DA SOLI NUN SO CONTENTI.

  174. Iris M Blak Castoldi ha scritto:

    finalmente x arrivare alla scissione significa che qualcuno ha aperto gli occhi visto che il pezzo di pd al governo non è altro che un pezzo non di pd ma di pdl che camuffato continua a fare li cazzi suoi…… comunque speriamo che dalla scissione tutti poi vadan fuori dalle palle

  175. Donata Monti ha scritto:

    Non con Fassina..

  176. Patrizia Bonaldi ha scritto:

    A wuesto punto posso dire con estrema sincerita’ “me ne fotto”

  177. Cecilia Berri ha scritto:

    Dalla parte dell’Italia non ci sta nessuno! ?

  178. Monica Murgia ha scritto:

    Dalla parte opposta rispetto a Renzi

  179. Angela Pagliaro ha scritto:

    Ma cosa c’è di male in un Partito o in un Paese spaccato in due ? Non è forse cosi’ in tutte le democrazie bipartitiche ? Solo nelle dittature c’ è unanimita’ .E chi vuole mantenere più partiti ,senza un forte sbarramento ,lo fa sapendo di essere perdente in idee e programmi . Purtroppo gli Italiani sono troppo campanilisti, per cui ognuno vuole difendere il proprio podere e cosi’la speranza del bipartitismo va a farsi benedire …………

  180. Agata Belviso ha scritto:

    Dalla parte del comunismo…Ma davvero credete che ci sia qualche comunista nel pd? Giocano con la pelle del popolo,cialtroni venduti,che stanno a braccetto con un pregiudicato..Sporchi capitalisti traditori!

  181. Vittoria Benedetti ha scritto:

    Un partito di sinistra, Renzi se vuole si adegua

  182. Marica Guazzora ha scritto:

    Ormai i piddini si sono abituati a tutto e Renzi e’ il loro degno segretario. Sta distruggendo il PD dal di dentro per farne una balena democristiana che twitta. I piddini non hanno ideali altrimenti non avrebbero scelto questo losco figuro per segretario e premier. Francamente di cosa farà la minoranza Pd me ne infischio.

  183. Aldo Teano ha scritto:

    Quasi mi viene da rimpiagere berlusconi qusto sta facendo cio k nn era riuscito a lui. Solo k il brerlusconi c’é l’avevi di fronte questo lo hai alle spalle. Mi ha fregato con il voto succede: ho sbagliato.

  184. Maria Grazia Lissa ha scritto:

    Ma cosa volete fare? Trovarvi con Vendola a parlare dell’ insostenibile leggerezza delll’essere? Buon senso, ragazzi, buon senso.

  185. Ketty Gatto ha scritto:

    non concordo con che dice che non cambierà nulla, cambierà eccome peggiorerà in modo drammatico e i signori della leopolda saranno gli unici a guadagnarci.

  186. Ketty Gatto ha scritto:

    si ci sta proprio tirando fuori dai guai, chiedetelo a chi ha disabili in famiglia, ai disoccupati, ai cassa integrati, a chi non sa come campare,chiedetelo ai lavoratori che fa manganellare, vi auguro di poter godere a pieno del buon lavoro di renzi, mi piacerebbe sapere che lavoro fate, ma poi non è neppure importante, siete di quelli che ci pensa silvio, per fortuna c’è monti no letta no renzi l’importante è inginocchiarsi

  187. Ketty Gatto ha scritto:

    immagino tu sia un libero professionista o un brambilla.

  188. Ketty Gatto ha scritto:

    e le tasse per lo scossone chi le paga?

  189. Ketty Gatto ha scritto:

    che il resto sia nulla aspetta dirlo, quando vi chiederanno conto delle vostre responsabilità

  190. Ketty Gatto ha scritto:

    quando non è questione di destra o di sinistra è sicuramente destra, il paese si salva se il popolo riesce a sopravvivere, perché un paese salvo con un popolo distrutto è un controsenso. Se per salvare il paese si distrugge l’economia, si tolgono i diritti ai cittadini, ci si accanisce contro i più deboli, e si finanzia il ponte di messina (per dirne una delle tante) è molto ma molto meglio che lascino perdere, e poi scusate ma chi è stato a chiedibili di salvare il paese?

  191. Aldo Teano ha scritto:

    K. Gatto .purtroppo hai raggione speriamo k facciano meno danni possibile ma e talmente presuntioso e irrispettuoso. K nn lascia molta speranza.

  192. Ketty Gatto ha scritto:

    infatti non serve a nulla la scissione basta non votare la fiducia

  193. Ketty Gatto ha scritto:

    Daniela ha ragione le cose stanno peggiorando rapidamente

  194. Ketty Gatto ha scritto:

    magari

  195. Federica Ferrari ha scritto:

    Non posso mettermi con gente che promette ad intermittenza!
    “Adesso mi scisso, adesso no, adesso sì, adesso no……”

  196. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Ketty,fino a febbraio viveva nell’ Eden? Bello scaricare responsabilità che non sono sue su Renzi! Intanto ne parleremo nel 2018 e vedremo chi avrà avuto ragione.

  197. Marica Guazzora ha scritto:

    Non ci sarà nessuna scissione e’ il segretario che si sono scelti

  198. Angela Di Siena ha scritto:

    Sto dalla parte di Renzi. Dove erano fino ad ora questi personaggi che adesso si agitano tanto? Stavano seduti comodamente su quelle poltrone che gli si sono attaccate al culo…..e pensare che per 40 anni gli sono stata dietro. Penso che se devono continuare a disturbare è meglio che se ne vanno.

  199. Lella Chelli ha scritto:

    Ma che scissione finirà tutto a tarallucci e vino come sempre

  200. Emma Zambelli ha scritto:

    Sono d’accordo renzusconi si tolga dai coglioni

  201. Nerio Rosa ha scritto:

    Ma chi non ama Renzi dovrebbe proporre un’alternativa. Quale???

Lascia un commento