•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 28 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Legge di Stabilità, Renzi: “Non tratto coi sindacati”

Matteo Renzi sulla legge di stabilità e sull’ipotesi di scissione nel Pd a proposito della quale afferma: “non credo nella scissione, sarebbe il colmo”.

Ospite di ‘Otto e Mezzo’, dove è tornata Lilli Gruber, Matteo Renzi è duro con i sindacati. Il premier dichiara: “Trattare cosa? La cosa surreale è che Camusso dica che si deve trattare. È giustissimo che il sindacato tratti ma tratta con gli imprenditori per salvare posti di lavoro. Il sindacato non fa trattative con il governo, non chiede il permesso, le leggi non si scrivono con i sindacati ma in Parlamento“.

renzi gruber otto e mezzo sindacati

Questa la risposta di Renzi al segretario generale della Cgil, che aveva definito “surreale” l’incontro con il Governo per discutere della legge di stabilità (alla conferenza stampa la Camusso ha dichiarato: “Il problema è che non avevano mandato a discutere. Questa è la sintesi del rispetto che si ha per le parti sociali”).

“Siamo disponibili ad ascoltare, ho detto che questa è la nostra manovra, se avete considerazioni da fare vi ascoltiamo se vi viene più comodo mandateci una mail, ma è ora di finirla di pensare che si alza uno e blocca gli altri” continua il premier – che fa anche una battuta: “se i sindacalisti vogliono trattare si facciano eleggere, ce ne sono già, si troverebbero a loro agio”.

A Renzi viene posta la domanda se sia d’accordo con l’idea del finanziere Davide Serra di limitare il diritto di sciopero nella pubblica amministrazione. Il premier chiarisce: “Non sono d’accordo, non credo che il diritto di sciopero sia da limitare e Silvia Fregolent ha già risposto dal palco. Ma è legittimo che ci siano luoghi in cui si discute mentre non va la rappresentazione della Leopolda dove basta mezza affermazione di Serra per aprire polemiche”.

Sulla legge di stabilità, il presidente del Consiglio chiarisce: “noi siamo convinti che avremo il segno più dopo anni di segno meno. Certo dipende da quanto riparte l’economia internazionale ma io credo che sarà dello 0,6. Il punto non è quanti decimali ma se tornerà a crescere l’occupazione e se torna la fiducia». Sul Jobs Act, invece, dopo la previsione del ministro Padoan di 800 mila nuovi posti di lavoro, il premier precisa di non essersi mai “sbilanciato sui numeri perché lo considero un azzardo”.

Nel corso della trasmissione Renzi risponde a proposito della manifestazione di sabato a Roma organizzata dalla Cgil, a cui hanno partecipato diversi esponenti della sinistra del Partito Democratico. Secondo il premier in piazza c’era: “una parte che immagina un raggruppamento molto più di sinistra radicale. Landini ha idee diverse dalle mie ma proprio per questo mi piace dialogare con lui».

Sul Partito democratico: “oltre che del potere di veto, mi interessa anche parlare del potere di voto. Qualcuno dice che il Pd sia in crisi ma alle ultime elezioni ha preso il 40%, (domenica) ha vinto le elezioni a Reggio dove i dem non vincevano da anni, a me sembra un partito vivo. Le critiche a me vanno benissimo, io sono allergico alle critiche ingenerose che fanno all’Italia”. Non crede alla scissione all’interno del partito: “sarebbe il colmo”, dichiara.
Sulla possibilità di elezioni anticipate, Renzi ha anche dichiarato di escluderle: “in questo momento l’Italia non ha bisogno di un presidente del Consiglio che prende voti ma di un governo che cambi l’Italia. Se qualcuno in Parlamento si metterà contro, faremo un po’ più fatica”

Il premier interviene sulla carenza di 2,1 miliardi per Mps e di 814 per Carige emersa dagli stress test. “Sono vicende in cui bisogna essere rispettosi dell’autonomia di Bankitalia. Noi siamo pronti a fare di tutto per far si che il sistema economico funzioni ma sono convinto che Mps e Carige troveranno le risposte da dare.”
Poi, sull’Europa afferma: «quando vado a Bruxelles talvolta avrei voglia di litigare ogni 3×2 perché c’è un atteggiamento pregiudiziale verso l’Italia più tra i funzionari che tra i primi ministri. Ma in Ue è anche vero che sono abituati a tante promesse che poi non vengono rispettate. La credibilità si vede ora nei fatti: le riforme prima erano idee ora sono atti parlamentari approvati in prima lettura. Io difendo la dignità dell’Italia ma lo faccio meglio se riesco a portare a casa riforme”.

Lilli Gruber affronta anche il tema del Patto del Nazareno. Sul patto Renzi dichiara che :il Patto del Nazareno è da 7 mesi in Parlamento. Il documento del patto è un atto parlamentare già approvato dalla Camera” – e aggiunge: “spero che sulla legge elettorale anche la parte più seria dei grillini” sia aperta al confronto perché “le regole si scrivono anche con l’opposizione”. Renzi continua: “io penso ad modello più vicino a quello di due partiti: il centrosinistra e il centrodestra, chiamiamolo all’americana. Un modello in cui ci sono due grandi partiti evitando la degenerazione vista dei partiti. Con due partiti si può scegliere, magari una volta scegli Gruber e una volta Renzi, l’elettore può cambiare”.

Sul M5s conclude che il governo cercherà di “aprire nei loro confronti anche sull’elezione della corte costituzionale. Io spero che nelle prossime ore possa esserci un incontro con i capigruppo del Pd che sono disponibili ad aprire un ragionamento con i cinque stelle”.

 

Ilaria Porrone

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

152 Commenti

  1. John Yossarian Veronesi ha scritto:

    Coi mafiosi però tratta volentieri.

  2. Liliana Gianni ha scritto:

    grande Matteo!

  3. Dan Greidar ha scritto:

    ma a noi…che ce ne fooootttt

  4. Gioia Padroni ha scritto:

    No che non va bene!

  5. Sergio Gs IIo ha scritto:

    chissa’ come mai la legge sul lavoro la vuole scrivere il Governo, che deve governare e NON fare leggi.

  6. Luca Garibaldi ha scritto:

    povera Italia…..

  7. Alessandro Sopetti ha scritto:

    caro Sergio chissà come mai non il CDM ha la facoltà di proporre disegni di legge e decreti legge? chissà come mai il CDM ha il potere di rendere concreto un determinato indirizzo politico? ah dimenticavo CDM sta per consiglio dei ministri.

  8. Marisa Fenaroli ha scritto:

    sarebbe ora che i sindacati riprendano a fare il loro lavoro e smetterla di fare politica

  9. Nora Picone ha scritto:

    Con Berlusconi invece tratta!

  10. Oretta Ruspaggiari ha scritto:

    e spero che faccia un gran tonfo!!!più si sale più ci si fa male quando si cade…è il mio più sereno augurio..se vuole odio ,il mio ce l’ha!!

  11. Carla Zironi ha scritto:

    Poteva risparmiarsela, contare fino a dieci prima di rispondere una coglionata!

  12. Roberto Tempestini ha scritto:

    …..” E qui comando iio …e questa è casa mia…”….!!!

  13. Elisabetta Rossi ha scritto:

    Renzi detesta i sindacati, forse dipende dai 90.000 euro che suo padre è stato condannato a versare ad un suo dipendente, non sarà che questo lavoratore si sia rivolto ai sindacati per essere risarcito?

  14. Martina Buda ha scritto:

    Ma la delega del parlamento deve fissare palet.ti , principi e termini e qui, sembra che nn ci siano ….il governo sembra voler esautorare i poteri del parlamento con la scusa dell’immobilismo

  15. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ……ma se in parlamento le proposte di legge passano sempre con il voto di fiducia………che cavolo ci racconta questo venditore di fumo……

  16. Massimo Caiafa ha scritto:

    infatti con il nano si e visto fuori dal parlamento. ma va a cagare..

  17. Stefano Chiaramello ha scritto:

    In Italia, i Sindacati godono di poteri che in altri paesi si sognano! E’ da 40 anni che stanno portando alla rovina questo paese facendo più i loro interessi che quelli dei lavoratori!

  18. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    a morte i sindacati…

  19. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    a morte i sindacati…

  20. Rino Alla Carica ha scritto:

    Martina Buda dal momento in cui è sempre il parlamento a votare la delega è sempre il parlamento che autorizza il governo all’emanazione della legge delega. Dove sarebbe l’esautorazione scusami ?

  21. Rino Alla Carica ha scritto:

    Martina Buda dal momento in cui è sempre il parlamento a votare la delega è sempre il parlamento che autorizza il governo all’emanazione della legge delega. Dove sarebbe l’esautorazione scusami ?

  22. Domenico Nigro ha scritto:

    Si

  23. Domenico Nigro ha scritto:

    Si

  24. Adrigeri Adriano ha scritto:

    quale Parlamento? ha ha ha. Accozzaglia di “nominati”, indagati a vario titolo, condannati etc etc etc…

  25. Adrigeri Adriano ha scritto:

    quale Parlamento? ha ha ha. Accozzaglia di “nominati”, indagati a vario titolo, condannati etc etc etc…

  26. Venanzio Bianchini ha scritto:

    …….tieni in cosi gran conto il parlamento che hai fatto solo decreti in corso d’opera…..non hai concluso un cazz…..solo chiacchiere e provocazioni.

  27. Venanzio Bianchini ha scritto:

    …….tieni in cosi gran conto il parlamento che hai fatto solo decreti in corso d’opera…..non hai concluso un cazz…..solo chiacchiere e provocazioni.

  28. Stefano Bertone ha scritto:

    fa bene, fa bene…

  29. Stefano Bertone ha scritto:

    fa bene, fa bene…

  30. Stefano Mastrogirolamo ha scritto:

    Allora questo disastro non è colpa dei sindacati?

  31. Stefano Mastrogirolamo ha scritto:

    Allora questo disastro non è colpa dei sindacati?

  32. Rita Letizia Morocchi ha scritto:

    Scemooooooo togliti quei brufoli forse riattivi il tuo cervello

  33. Rita Letizia Morocchi ha scritto:

    Scemooooooo togliti quei brufoli forse riattivi il tuo cervello

  34. Maxim Vaglini ha scritto:

    duro come le pine verdi trova soluzione e senza clausole

  35. Francesco Meneghello ha scritto:

    Se ci fosse un mandato popolare, il bimbominkia non ha nemmeno quello grazie al fuhrer napo!

  36. Claudio Morezzi ha scritto:

    No, la costituzione mette tra i suoi primi punti il lavoro, la sua intrinseca dignità ed è ovvio che le leggi non le scrivi con il sindacato ma tieni conto del mondo che esso rappresenta, il lavoro

  37. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    rovesciatelo creando nuove istituzioni legali,non porcellum,con la carta costituzionale.

  38. G.b. Perazzo ha scritto:

    non trattare, liberissimo……è una tua scelta…. forse il primo governo…
    ma almeno parlarci, ascoltarli…… un uomo solo al comando, non può essere

  39. Maurizio Migliarini ha scritto:

    Frasi ad effetto del giovane rottamatore che possono ingannare solo chi non conosce bene come stanno le cose. Le leggi le ha sempre fatte chi siede in parlamento su proposta del Governo, non i sindacati. i Governi ascoltano le parti sociali compresi i sindacati, i quali rappresentano piaccia o non piaccia i lavoratori. Volete un esempio? la legge che ha introdotto i 40 contratti ” atipici” che hanno creato e che creano milioni di precari, non l’ha fatta il sindacato ma bensì i governi che hanno preceduto quello attuale. Dire che i sindacati mettono il veto e fanno da ostacolo al potere legislativo, è una grande stupidaggine.

  40. Mauro Amelio ha scritto:

    meglio, altrimenti rischiano di contrare la leopolda, virus infettivo da cui non si guarisce facilmente e che porterebbe gravi al paese.

  41. Giuseppe Tedesco ha scritto:

    Può andare bene soltanto se si fanno le leggi per i lavoratori, per il lavoro e per le famiglie.

  42. Luciano Salardi ha scritto:

    Beh lo ha detto pure Landini che le leggi le fanno in parlamento non i sindacati.
    I sindacati dovrebbero trarre le dovute conclusioni e agire di conseguenza, in questo fare scioperi a catena, uno dietro l’altro.
    Perderemo ma lo faremo lottando strenuamente contro l’ennesime ingiustizie

  43. Federico Morigi ha scritto:

    Hanno discusso le leggi in parlamento?

  44. Nicola Sforza ha scritto:

    lui tratta solo con le merde come lui..

  45. Vittorio Colao ha scritto:

    A quali poteri fai riferimento?

  46. Gianni Gavin ha scritto:

    ah cazzaro verrai a patti, che dici parlamento che vai avanti con fiducie a raffica.

  47. Fortunato Volpe ha scritto:

    Si.. .

  48. Anna Scarpetta ha scritto:

    Ma quante storie, si è capito che il governo non tratta coi sindacati,però Renzi non è stato capace di mettere mano sulle pensioni privilegiate, sui politici che guadano fiori di quattrini. Allora,due pesi e due misure, neppure va bene.

  49. Lo Schiaffeggiante ha scritto:

    Si fa bene, sta facendo il suo lavoro, sta DISTRUGGENDO il suo partito e sta facendo a PEZZI i suoi elettori.
    Sono contento, Forza MATTEO distruggili tutti questi leccaculo che credono ancora al dualismo “sinistra-destra” e non si rendono conto che sono e sono sempre stati la stessa COSA

  50. Laura Dalseno ha scritto:

    considerando che la maggior parte dei parlamentari sono collusi andiamo proprio bene

  51. Antonio Cormaci ha scritto:

    E noi vogliamo competere con la Germania?

  52. Antonio Cormaci ha scritto:

    Giovanna, credo che con questa affermazione abbia toccato il fondo.

  53. Vincenzo La Mattina ha scritto:

    esatto lui non tratta con i lavoratori pero’ tratta con berlusconi ,, carissimo Renzi tu non sei degno di essere un ministro tu potresti essere solo un boutscaut

  54. Toy Racc ha scritto:

    In compenso tratta con il kaimano!

  55. Fabio Granaroli ha scritto:

    il sindacato porta milioni e milioni di voti …. quindi renzi alla fine sara’ cacciato dalle urne !!!!

  56. Enzo Tappa ha scritto:

    andasse a ….sto massone

  57. Flavio E Carla Martinelli ha scritto:

    si

  58. Grazia Bonato ha scritto:

    I leader si eleggono votandoli

  59. Massimiliano Piretti ha scritto:

    ma guarda un po..pensa che servono solo a quello

  60. Edgardo Favaloro ha scritto:

    Coi lavoratori non si tratta … tipico atteggiamento da dittatore fascista

  61. Francesco Cekko Cassese ha scritto:

    …disse il novello ducetto.

  62. Renna Cosima ha scritto:

    Non tratta quindi non ascolta il mondo del lavoro…..fa solo quello che gli pare per cui poiché non ci sono posti fissi e lui è un precario…….licenziamolo!!!!!!!!!!!!

  63. Annita Mastrodomenico ha scritto:

    Premesso che questi Sindacati non sono credibili da tempo, credo la concertazione prima di scrivere le leggi che riguardano il lavoro ci dovrebbe essere… ma questo tizio ha gia concertato tutto con gli imprenditori e gli industriali… dei Dipendenti gli frega ben poco!…. LA SINISTRA CHE AVANZA??

  64. Vito Martinelli ha scritto:

    Io da ora in avanti pretendo che il programma elettorale sia chiaro e attuabile. Se il pirla di turno che si propone lo concretizza tolgo il pirla e lo rivoto se no confermo pirla due volte e lo mando a fanculo.

  65. Daniel Rueda Hernandez ha scritto:

    Benissimo, hanno impedito la modernizzazione di questo paese e devono andare a casa , lo sciopero lo possono notificare con i gettoni telefonici

  66. Gianni Devoto ha scritto:

    ottimo-sindacati responsabili dei danni attuali al 50% come i politici vecchia guardia

  67. Gianni Devoto ha scritto:

    e Bersani è un fallito come civati fassina &c

  68. Adriano Carminati ha scritto:

    Bisogna comunque tenerne conto

  69. Gennaro Aulitano ha scritto:

    …i parlamentari non ne sanno niente!

  70. Sergio Massardo ha scritto:

    Ma infatti lui tratta con l’unto del signore e non con i lavoratori che in fin dei conti lo hanno votato ! Perché se non lo ricorda il sindaco rappresenta tutte quelle fasce che tengono in piedi questo nostro paese o forse pensa che Chi manda avanti il paese siano le banche, gli industriali, ecc. Senza mano d’opera termina tutto questi signori vivono grazie a noi cerca di farli rubare di meno no che con il sindacato non tratti ! Ricorda che dopo una grande salita c’è sempre una grande discesa

  71. Michele Molinaro ha scritto:

    Infatti lui tratta con condannati, indagati , alta finanza ed evasori fiscali.

  72. Maria Teresa Cosentino ha scritto:

    Dovrebbe essere mandato a casa da quella parte del PD che stava in piazza e che continua a tenerlo in piedi. .. !!! Siamo uomini o caporali?

  73. Cristaldini Roberto ha scritto:

    Perfetto, difensori dei fannulloni, corresponsabi del disastro economico

  74. Giacomo Picchi ha scritto:

    Sono un consulente del lavoro e quello che dici è frutto di scarsa conoscenza delle problematiche del lavoro, non c’entra nulla il discorso che ha fatto Berlusconi con quello che sta facendo Renzi . Capisco che non tutti possono avere conoscenza della materia ma già oggi i lavoratori dopo la legge Biagi vivono in uno stato di precarietà assoluta con l’utilizzo di numerosi tipologie di contratti di lavoro soprattutto il tempo determinato che nella sostanza rende il rapporto di lavoro per il dipendente precari quindi quello che sta facendo Renzi è un passo avanti importante nel dare il tutele a tutti i lavoratori ripeto a tutti i lavoratori sul piano della malattie della maternità della disoccupazione lavoratori che in precedenza non ero minimamente tutelati poi che il sindacato faccio una battaglia di principio per visibilità e per motivi anche politici questo si può capire ma assolutamente per i cittadini italiani l’articolo 18 non è quello che tutela i lavoratori. È un falso problema.

  75. Massimo Giovacchini ha scritto:

    Giustissimo! !

  76. Luisa Bacocchia ha scritto:

    coi corruttori invece si

  77. Nicola Maldarizzi ha scritto:

    Si ! Fanculo I sindacati

  78. Raffaele Zullo ha scritto:

    Per quel che valgono oggi i sindacati!!!
    Non valgono più di ZERO.
    Infatti defecati a spruzzo dal Governo.

  79. MariaPia Luchi ha scritto:

    con i condannati invece, si!

  80. Piero Ermini ha scritto:

    Si da il caso che rappresentino una fette consistente di quel popolo sovrano a cui dovresti riconoscenza x non averti mandato a quel paese con tutte le tue chiacchere.Bauscia……………………………………………..

  81. Bruno Picchioni ha scritto:

    non tratta con i rappresentanti dei lavoratori,ma bravo,continua a fare accordi con Berlusconi,prima o poi gli italiani se ne accorgeranno…sai i calci in culo? tutti quelli che ti meriti……tanti tanti tanti ecc.ecc.

  82. Mauro Kyriakos Loru ha scritto:

    Articolo 70 Costituzione: “La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere.”

  83. Elisa Cannone ha scritto:

    coglione – hai distrutto la sinistra e tutto quello che di buono aveva

  84. Liviana Genzo ha scritto:

    ..si fa bene..

  85. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Bene vediamo quanto duri. Non tanto per il sindacato ma per l’elettorato che comincia a averne le tasche piene di te.

  86. Eschimo Quaranta ha scritto:

    Già un altro era partito da sinistra. Aveva cavalcato il futurismo perché voleva andar veloce nei cambiamenti. Aveva utilizzato l’architettura razionalista a conferma della modernità imboccata e affermata. Aveva “asfaltato”, manganellando i militanti, la Camere del Lavoro. Aveva fatto la virata a destra diventando fascista totalitario e portandoci alla guerra. Se le leggi non le scrive con il sindacato perché non sono eletti. Se il Parlamento è umiliato dal continuo ricorso al voto di fiducia pur essendo un premier non eletto ma designato. Se del partito è il segretario e decide le politiche del governo, con chi interloquisce? chi legifera? Non è legittimo fare tutto questo utilizzando il risultato elettorale delle Europee, perché era un voto per il Parlamento Europeo. La finisca con la tracotanza provocatoria propria del capo bastone di turno.

  87. Federico Origlia ha scritto:

    vedrai checasca un altro governo e ancora si parla di leggi di stabilita

  88. Beppe Roca ha scritto:

    Vedremo se il milione in piazza ti rivoterà

  89. Agostino Menchini ha scritto:

    mania di grandezza ..quando il burattinaio stacca i fili finisci in merda

  90. Adalberto Ivaldi ha scritto:

    cosa c’entra l’elezione del Parlamento con quella del capo del governo?

  91. Giuseppe Rollandin ha scritto:

    Si fa bena la linea politica ed economica la detta il governo ed i cittadino votano si o no alle elezioni

  92. Andrea Dagna ha scritto:

    C’entra eccome, visto che lui dice ai sindacati che, se vogliono discutere con lui, devono prima farsi eleggere, lui chi mai l’ha eletto?

  93. Mario Cecchini ha scritto:

    …certo che se in Parlamento le Leggi si scrivono con la tua calligrafia, c’è poco da stare allegri!…

  94. Maria Damaso ha scritto:

    presuntuoso strafottente

  95. Salvo Ferlazzo ha scritto:

    Vedi se avesse detto una frase del genere quando era segretario della Cgil Luciano Lama o Bruno Trentin.

  96. Gastone Losio ha scritto:

    Renzi sta prendendo la strada giusta

  97. Marco Carbone ha scritto:

    Sì scrivono al Nazareno, non in Parlamento.

  98. Gastone Losio ha scritto:

    Un politico di un paese dove alligna tale tanta malavita orgaanizzata, in un modo o nell’altro, DEVE affrontare questi problema I risultati si giudicano alla fine. Un cittadino che pretende da un suo polisco di non considerare in Italia il fenomeno mafioso è un cittadino limitato di intelletto.
    V. mia opinione su http://www.losio.com/rue/Mafia.html
    ___
    Chiedilo ad Eisenhower o ai suoi eredi che cosa ne pensava prima dello sbarco in Sicilia per liberare l’Europa, e se non è stato giusto trattare con la mafia allora. Il mio confessore Card. Giulio Bevilacqua ma io lo frequentavo quando era un semplice Padre Filippino, prima che diventasse confessore di Palo VI, mi diceva che preferiva palare con un delinquente professionista vero, anche mafioso, che con una mezza calzetta impotente, incapace e inetta, senza “palle”, per giungere alla soluzione dei problemi. Lo stesso l’ho sentito dire recentemente dal giudice Raffaele Cantone a proposito di EXPO 2015. Certo i giustizialisti tout court questo no lo capiscono, non ci arrivano, e gridano AL LUPO – AL PUPO!!! (non è un errore di battitura) e dopo oltre 150 di storia nazionale siamo ancora al punto di partenza. Lo stesso vale per Andreotti, per Napolitano.
    A cosa servono i Servizi Segreti, che li usino, e poi ci riferiscano a risultati ottenuti. Per questo sono al posto dove sono. Cazzo!

  99. Marco Corvi ha scritto:

    La minchiata del 27 ottobre 2014! Le leggi le fa il parlamento e li si discute……… AHAHAHAHAHAH in Italia? Da quando? Tutto passa solo con voti di fiducia! Nessuno può parlare, a meno che non dica “quanto è bravo il Presidente, W il Presidente……..

  100. Giuseppe Marsala ha scritto:

    Comportamento ridicolo della delegazione di governo nell’incontro con i sindacati:atteggiamento incomprensibile per chi vuole rottamare!

  101. Antonio Battista ha scritto:

    Caro renzi al sindacato possiamo fare tutte le critiche possibili condivise e non, ma non dimentichiamo che l’operaio ha migliorato la sua posizione grazie alle lotte sindacali, se perdiamo questo non avremo + voce in capitolo vero sì va cambiato il modo di fare sindacato ma non il sindacato

  102. Alessandro Caspani ha scritto:

    Assolutamente sì……i sindacati devono fare il loro lavoro, non la politica di una nazione.

  103. Angela Pad ha scritto:

    Questo appoggia l’ alta finanza. La classe operaia farà una brutta fine

  104. Angela Pad ha scritto:

    Dittatura non mi piace va fermato subito!

  105. Lino Gatti ha scritto:

    Fa benone il Capo del Governo e Lui MATTEO RENZI

  106. Anna Maria Colecchia ha scritto:

    La CGIL, almeno per quanto riguarda la scuola, ha sempre portato avanti la politica dell’appiattimento: tutti uguali chi lavora e chi non lavora, chi si da da fare e chi legge il giornale in classe ecc. ecc. alla faccia del merito! Inoltre non ha mai fatto niente contro il problema del precariato che ha raggiunto livelli giganteschi a scapito della qualità dell’ insegnamento. Adesso cosa pretende? Io ero iscritta a questo sindacato ma mi sono dovuta ricredere ben presto. Sono una casta che si occupa solo dei suoi interessi.

  107. Carlo Cavalli ha scritto:

    insieme a verdini..

  108. Daniele Bartolini ha scritto:

    La tecnica è vecchia e abbastanza noiosa, il politicante di turno ( Renzi) non sa che pesci prendere e deve fare un po’ di nebbia, trova un nemico impopolare ( sindacati) e inizia una guerra mediatica che gli porterà consensi( perchè a noi italioti il bullo ci piace) ma soprattutto perchè gli permetterà di fare la solita politica…..tassare gli italioti e aiutare le lobby

  109. Francesco Guarino ha scritto:

    Mio malgrado……ha ragione. I sindacati devono essere sentiti solo se si ledono i diritti dei lavoratori e non attribuirsi un ruolo politico. Già fanno poco o niente, almeno non inquinino i ruoli.

  110. Alfredo Brambilla ha scritto:

    invece con Berlusconi e Verdini le leggi si fanno

  111. Fiorenza Sabbatini ha scritto:

    Non sempre condivido quello che dice, ma questa volta sono d’accordissimo con lui!

  112. Marta Gemma ha scritto:

    benissimo!

  113. Luigi Ginetto Scalise ha scritto:

    Renzi se non vuole ascoltare i lavoratori non deve fare il presidente del consiglio mi auguro che il partito lo metta in minoranza così andiamo ha votare

  114. Giancarlo Pellegrini ha scritto:

    Perché voi notate che tra fascismo e comunismo ci sia differenza? A me non sembra visto il comportamento…

  115. Sergio Simonelli ha scritto:

    Poi in parlamento fa’ passare tutto per decreto… vallo a capi’ st’omo qui

  116. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Non sono d’accordo che Renzi non tratta con i sindacati,e alla signora Isabella Luigi dico se ha le prove lo denunci alla magistratura,tanto non ha l’immunità parlamentare

  117. Massimo D'Ulisse ha scritto:

    Si, fa benissimo. Basta al consociativismo

  118. Antonella Tinello ha scritto:

    Assolutamente no !!

  119. Davide Galletti ha scritto:

    Si scrivono con Silvio e poi si mette il voto di fiducia. Il parlamento oramai serve solo per premere i bottoni.

  120. Orru Maurizio ha scritto:

    non sono renziano omar sono con lui

  121. Massimo Meoli ha scritto:

    renzi xche non ti ammazzi

  122. Tonino D'Amore ha scritto:

    Tratta con Verdini e Berlusconi. ….

  123. Lucia BiBa Becatti ha scritto:

    O al Nazzareno

  124. Franco Crespino ha scritto:

    Un’ autobomba per questo deficiente

  125. Guido Zaccaro ha scritto:

    Quando mussolini prese il potere.. Elimino’ i sindacati contrari ai suoi programmi..

  126. Anna Simi ha scritto:

    sembra che abbia detto non tratto con i terroristi, renzi e’ una disgrazia

  127. Maria Ragusa ha scritto:

    Qhò! Ma siamo in dittatura? Fermiamo sto megalomane

  128. Sergio Amendola ha scritto:

    Greatssssssss

  129. Rino Alla Carica ha scritto:

    SÌ !!!

  130. Piero Beretta ha scritto:

    Vai a fare in c… Renzi ! Bravo sei uguale a chi ti ha preceduto!!!!

  131. Guido Zaccaro ha scritto:

    Dipende dalle riforme… Se la riforma di Renzi è di togliere i diritti acquisiti dei lavoratori.. Invece di darle a chi’non le possiede.. Tutto è tranne che una scelta democratica e di sinistra… Poi che in italia anche i sindacati ci hanno “marciato”.. È un altra storia..

  132. Savino Cicoria ha scritto:

    Traditore

  133. Pingback: Sondaggio Ipsos per Di Martedì: italiani né con Cgil né con Leopolda - Termometro Politico

  134. Angela Pagliaro ha scritto:

    Le leggi le fa il Parlamento, dove ci sono anche i grillini che ,invece di sceneggiate ,possono presentare le loro proposte e cercare di convincere la maggioranza dei parlamentari :questa è la democrazia ,bellezza… E ALLA PROSSIMA TORNATA ELETTORALE, se sarete stati tanto bravi d’avere la maggioranza,ci farete vedere come governate .Spero un po’ meglio di tanti vostri sindaci……

  135. Massimiliano Monti ha scritto:

    Assolutamente d’accordo: è ora di mettere un freno allo strapotere dei sindacati che tutelano solo se stessi e i loro privilegi!

  136. Alan Ford ha scritto:

    Lui le scrive solo con Verdini e il piduista finanziatore di mafia agli arresti domiciliari, che cavolo !!!!

  137. Maria Teresa Iovacchini ha scritto:

    ha ragione hanno fatto il brutto e il bel tempo in italia da sempre basta !

  138. Salvatore Petrotto ha scritto:

    Aspettiamo che questo coglione, Matteo Renzi,la finisca con la sua insopportabile e provocatoria sfilza di stupide battute che offendono l’intelligenza e la dignità di decine di milioni di italiani che versano ormai, assieme alle loro famiglie, in condizioni di assoluta povertà.
    ED ORA, CARO RENZI, FAI PICCHIARE DALLA POLIZIA LA GENTE CHE PROTESTA PER FAME?
    Mentre continui con la tue storielle sugli 80 euro dati a chi non ne ha bisogno e negati a disoccupati e pensionati. Caro bulletto fiorentino, dovresti vergognarti , stai sperperando decine di miliardi di euro affamando un’intera nazione. Vai a casa dai tuoi due bancarottieri. Mi riferisco a tua mamma e papà. La lezione sull’evasione e la corruzione loro, i tuoi genitori, l’hanno imparata bene! Altro che lotta all’evasione ed alla corruzione, tu devi lottare contro i tuoi genitori che sono specialisti in evasione, corruzione e bancarotta fraudolenta. E tu ne sei il degno figliolo! Con le tue sarcastiche battute puoi solo infinocchiare i tuoi stupidi seguaci della Leopolda e dintorni!
    http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/10/29/ast-landini-governo-chieda-scusa-agenti-hanno-caricato-lavoratori-slogan-del-cazzo/306362/

  139. Angela Di Siena ha scritto:

    Si, perchè il sindacato ha contribuito a portare l’Italia a quello che è…

  140. Marcella Camarca ha scritto:

    Ha parlato il gande dittatore!

  141. Paolo De Marzi ha scritto:

    Fai schifo … Io in te avrei paura a circolare

  142. Ag Ettore ha scritto:

    non mi piace però è coraggioso o troppo sicuro di sè

  143. Gianni Corda ha scritto:

    Questo è un pericoloso fascista.

  144. Gianpaolo Fila ha scritto:

    Si

  145. Doriana Trevellin ha scritto:

    Trovo giusto il dialogo,o il sindacato va bene solo quando fa comodo a te.

  146. Mimmo Ristori ha scritto:

    SI!

  147. Andrea Falvo ha scritto:

    c’è un solo imprenditore che ha commentato questo post?

  148. Lucia Mazzara ha scritto:

    Tratta con i poteri forti…

  149. Marco Ghetti ha scritto:

    La scrive con la Picierno, e si vede pure il risultato.

  150. Massimo Morelli ha scritto:

    Fa benissimo e ve lo meritate italioti pecoroni

Lascia un commento