•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 30 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Elezioni Tunisia: vincono i laici di Nidaa Tounes

elezioni tunisia

Elezioni Tunisia, i risultati officiali preliminari diffusi nella notte confermano la vittoria del partito laico Nidaa Tounes che si è imposto come prima forza politica del paese nelle elezioni legislative di domenica scorsa. Nidaa Tounes conquista 85 seggi su 217 nell’Assemblea dei rappresentati del popolo.

Il partito islamico di Ennahda è la seconda formazione politica per grandezza con 69 seggi.

All’Unione patriottica libera dell’imprenditore Slim Riahi vanno 16 seggi, giusto uno in più del Fronte Popolare. Otto seggi invece li ha conquistati Afek Tunes.

I vertici di Ennahda avevano già ammesso la sconfitta all’indomani del voto: “Abbiamo accettato questo risultato, e ci congratuliamo con il vincitore”, aveva detto all’agenzia Reuters Lotfi Zitoun, alto funzionario del partito.

Tunisia 2

Photo by Giovanni ZuccaroCC BY 2.0

I colloqui tra Nidaa Tounes e gli altri partiti sono già cominciati: il partito laico non ha la maggioranza e dovrà dunque stringere alleanze. Quasi certo che lo farà con i piccoli partiti piuttosto che con Ennahda.

La Tunisia prova così a voltare pagina e a dare consistenza alla Rivoluzione dei Gelsomini che nel 2011 ha portato alla fine della dittatura di Ben Ali. Assieme alle elezioni presidenziali in programma a fine novembre, la nuova Assemblea dovrà essere capace di assicurare al paese istituzioni solide in grado di dare risposte ai problemi della popolazione, soprattutto in campo economico.

Nel partito Nidaa Tounes figurano molti vecchi personaggi dell’apparato di Ben Ali: sindacalisti, politici, uomini d’affari. Secondo Al Jazeera i tunisini hanno scelto di dare fiducia a loro ricercando almeno in parte l’ordine di un tempo.

Immagine in evidenza: photo by Dag Terje Filip EndresenCC BY 2.0

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da: