•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 2 novembre, 2014

articolo scritto da:

D’Attorre “Altro che Margherita, siamo una Dc di destra”

pd alfredo d attorre

La nomina di Gentiloni, un ex Margherita, a ministro degli esteri non è piaciuta agli ex Ds del Pd. “Non è tanto il peso degli ex rutelliani che mi preoccupa. Il problema è che il partito sta subendo una mutazione genetica” dichiara Alfredo D’Attorre, membro della minoranza dem, in un’intervista a Qn: “dagli Esteri al Lavoro all’Europa stiamo scavalcando la Dc a destra. In politica estera la posizione di Renzi è schiacciata su Israele, il Jobs act è espressione delle richieste di Draghi e della Merkel e in Europa non siamo riusciti a cambiare verso alle regole”.

pd alfredo d attorre

E al giornalista che sottolinea come però il peso degli ex Ds sia minimo dice: “noi siamo dentro con due piedi nel Pd e da lì non ci muoviamo”. L’ipotesi scissione? “Macchè. Anzi, non voglio nemmeno sentirne parlare. Mica possiamo demotivare quella parte di sinistra che vive nel Pd, cioè il popolo di Piazza San Giovanni, quello che s’identifica nel Pd, ma non nel Pd di Renzi, cioè un partito personale”. “Il Pd – continua il deputato bersaniano – sta passando un periodo di sbandamento con posizioni che non appartengono a nessuna forza del socialismo europeo; il ruolo della minoranza dem, dice d’Attorre, «è porre un freno a tutto questo, dall’interno”. “Dopo la manifestazione Cgil, credo che Renzi sul Jobs act scenderà a patti. Un partito di sinistra non può abolire totalmente l’articolo 18 e non aumentare le risorse agli ammortizzatori sociali. Lo capirà anche il premier”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

102 comments
Mauro Grandinetti
Mauro Grandinetti

ma quale dc di destra......1) sempre comunisti siete 2) al max dc di sinistra

Laura Palmieri
Laura Palmieri

Che schifo, non vi voterò più,,,,,,,,,state diventando PADRONI DI STATO E RENZI UN DITTATORE

Armando Villa
Armando Villa

non credo stiamo e speriamo un grande partito

Vera Perri
Vera Perri

meno male che qualcuno del PD se ne rende conto e ha il coraggio di affermarlo

Ciuffoni Pierino
Ciuffoni Pierino

Si questo PD, non mi piace assolutamente! Sta facendo ed imponendo una politica economica che non va minimamente incontro alle tante domande dei pensionati, in particolare (quelli al minimo), dei più bisognosi! Taglia fondi alla scuola, ecc. Perché non mette un tetto alle pensioni sopra 5.000 € mensili netti? Perché non verifica tutte le spese delle Regioni? Perché non impone l'accorpamento di tutti i Comuni sotto i 5 mila ab.ti? Perché non riduce i compensi a tutti i parlamentari, Consiglieri Regionali ecc. ecc. Renzi ...meno annunci e promesse, ma più fatti e risposte a milioni di cittadini che stanno ed hanno pagato di più i costi della crisi!!!

Sergio Romano
Sergio Romano

non c'è bisogno di ricordarcelo, l'ho abbiamo capito da un bel pò! Ma la cosa più drammatica, che quello che sta buttando il paese a destra, è proprio Re Giorgio, il comunista!

Sergio Lucia Giordano
Sergio Lucia Giordano

Ma lo volete capire che in italia la sinistra nn andrà mai a governare .almeno cisì limitiamo i danni.il compromesso storico è la cosa migliore l'aveva capito Berlinguer 30anni fa

Alex Parela
Alex Parela

Ma le sentite le parole della destra di Salvini contro Europa e Immigrati !??? Non vi rendete ocnto delle vostre sparate.

Luca Mazzeo
Luca Mazzeo

A D'atto', se te fa tanto schifo escitene, però...

Ermanno Butti
Ermanno Butti

quanfo c'era il suo amico Bersani erano solo una DC...adesso sono anche di destra... bè se non altro è finita la presa in giro...

Silvestro Trovato
Silvestro Trovato

Quando lo si dice apertamente penso che non sia il proprio posto, hai capito!!!!!!! Se poi vuoi fare un po' di commedia gratuita sei libero di farla.

Enrico Giostrelli
Enrico Giostrelli

Grazie per avercelo fatto notare. Chi l'avrebbe mai immaginato?

Paolo Serra
Paolo Serra

Vero, ma proprio per questo non va paragonato alla DC, che era comunque un partito antifascista e anche nelle sue frange più conservatrici era rispettosa del primato del parlameno sull'esecutivo, che è il criterio che caratterizza la democrazia liberale. Il PD di oggi invece sposa il principio della subordinazione del parlamento al potere esecutivo e questo signoifica che è un partito di matrice reazionaria e antiparlamentare, più simile al salazarsimo portoghese che al fascismo italiano. Comunque appunto un partito che si avvia all'uso sistematico dell'olio di ricino (per ora, ma solo per ora, metaforico, come indicano gli epiteti irridenti contro gli oppositori) e del manganello.

Paolo Serra
Paolo Serra

No. La DC non minacciava la costituzione, neanche nelle sue correnti più conservatrici. Il PD renziano va invece ascritto al novero dei movimenti reazionari, non conservatori, più estremisti e antiparlamentari di matrice ottocentesca e della prima parte del '900.

Nerio Rosa
Nerio Rosa

A fronte di una sinistra chiusa al recupero di voti a destra, e quindi purtroppo minoritaria, non mi sembra sbagliato cercare adesioni per realizzare una maggioranza stabile. La crisi delle ideologie non consente condanne antiquate e sterili, oggi che, sull'orlo del baratro, non sembrano spuntare alternative realistiche di governo. I sogni e le frasi fatte appaiono convincenti a chiacchiere; ma non valgono nella prospettiva immediata dei fatti. Il PD deve trovare sempre l'unità al suo interno, per essere pronto a spostare nella giusta direzione gli equilibri consolidati anche in ampiezza.

Oretta Ruspaggiari
Oretta Ruspaggiari

e allora cosa fate ???prendete consapevolezza e ve ne andate..oppure date battaglia..oppure vi adeguate..vorrei saperlo visto che vivete anche coi miei soldi

Giovanni De Marini
Giovanni De Marini

Non riuscirete mai a trasformarvi in una DC, troppo diversi i valori che portate avanti.

Pietrina Bosu
Pietrina Bosu

Esagerato! Non siamo più comunisti, questo sì. Ma non dimentichiamoci il vecchio Marx. Ha ancora qualcosa da insegnarci.

TrevisaniGiuseppe
TrevisaniGiuseppe

Dattore : le etichette attaccatele al sedere!!! Ti rode tanto il fegato da fere di queste scivolate? Volevi andare tu a fare il ministro degli Esteri? Sono le poltrone che vi interessano, vero?

Antonio Ferri
Antonio Ferri

magari fosse un po' a destra su immigrazione e sicurezza

GianniRosa
GianniRosa

D'Attorre , non si può stare in un PD che fa politica di destra , un piede su due staffe non fa bene alla politica e tantomeno alla sinistra . C'è bisogno di saltare l'ostacolo lavorando per un nuovo soggetto politico di SINISTRA con la S maiuscola .  

Gerardo Liguori
Gerardo Liguori

molti parlano per la paura di trovarsi un lavoro,perchè l'analisi politica è folle