•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 4 novembre, 2014

articolo scritto da:

Guerini (Pd) su Italicum “Forza Italia rompa indugi o trattiamo con altri”

guerini

Forza Italia si decida sull’Italicum o trattiamo con altri. Basta con atteggiamenti tattici dilatori e perdite di tempo, il tavolo di confronto che coinvolge maggioranza e opposizione deve rapidamente consentirci di chiudere”. Questo l’avvertimento di Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd, lanciato in un intervista al Corriere della Sera agli azzurri di Berlusconi. D’altronde, c’è un patto politico al quale tenere fede, il famoso “patto del Nazareno”sulla legge elettorale, stipulato tra Renzi e Berlusconi e che ha fatto molto discutere. A oggi il Pd si dichiara pronto per altri passi avanti, ma è noto il disaccordo con Berlusconi su un punto importante della legge: il premio alla lista anziché alla coalizione.

guerini

Proprio sul nodo critico, Guerini ci tiene a precisare: “Noi crediamo che rafforzi un percorso bipolare, semplificando il quadro politico. E sollecitiamo Forza Italia a battere un colpo”. Ma la vera minaccia del vicesegretario è un’altra, quella che non esclude – nel momento in cui Berlusconi non rompesse presto gli indugi – la collaborazione con altre forze politiche, non escluso il Movimento 5 Stelle. Anche se l’apertura non viene espressamente annunciata, il movimento di Grillo appartiene di fatto a quel “quadro ampio di forze politiche che fino adesso non hanno partecipato al percorso delle riforme”. L’intenzione generale del Pd rimane comunque quella di collaborare con “Chiunque abbia voglia di confrontarsi” – afferma Guerini – perché “la variabile tempo è sostanza politica.”

Nella stessa intervista poi il vicesegretario Pd passa dall’Italicum al Jobs Act: “Ci sono le condizioni per andare in Aula dal 17 novembre e approvare la delega prima della Stabilità. La tempistica è importante per la credibilità del Paese in Europa”. E per quanto riguarda una possibile scissione del suo partito chiarisce che “Sarebbe una ipotesi deleteria. Se affrontassimo la discussione preoccupati per la ribalta di questa o quella componente non faremmo un grande servizio alla politica”. E ancora sul Pd osserva: “Spesso si forzano le situazioni per avere qualche titolo sui giornali. Stiamo lavorando alla forma partito. D’Attorre dovrebbe parlare della disciplina sovietica che vigeva quando lui aveva ruoli di direzione del partito”.

 

Giulia Angeletti


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

44 comments
Roberto Giuliacci
Roberto Giuliacci

Con il resto delle forze non schierate. Il m5s non credo voglia arrivare fino in fondo.

Paolo De Marzi
Paolo De Marzi

Qualcuno comincia ad aver paura che arrivino a casa a tagliare i capelli alla radice ... Al collo per intenderci

Domi Erre
Domi Erre

Finalmente i duri e puri cedono...

Mariella Rosati
Mariella Rosati

Con il M5s per esempio, ma a forza Italia non conviene.

Vito Martinelli
Vito Martinelli

Lo vedrei col partito delle chiacchiere se qualcuno lo fonda contrariamente non me ne frega un belino

Marco Corvi
Marco Corvi

Ma con chi vuoi trattare con una proposta così? Solo con Forza Italia...........

Michele Catalano
Michele Catalano

Riina e Provenzano tramite gli intermediari dell'utri, cosentino, berlusconi, verdini e come cameriere faraone

Mario Turchi
Mario Turchi

Col cazz deve trattare. O Provenzano. Giusto

Matteo Busoni
Matteo Busoni

Ahhahhaahahahaahha! E con chi trattano se non con l'alleato di sempre? Siate seri!!!

Michele Molinaro
Michele Molinaro

I soli interlocutori sono le forze sociali e gli scritti del proprio partito, e non delinguenti come Belusconi e Verdini.

Fusaro Nello
Fusaro Nello

Con il GOI. (Grande Oriente d'Italia)...

Giovanni Carta Crobu
Giovanni Carta Crobu

Col bandito Giuliano no perché è già morto, però qualcuno ancora si trova, non necessariamente a piede libero.

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

... altri chi ... hanno la pistola scarica ... ma bleffano impuniti ...

Vincenzo Drommi
Vincenzo Drommi

sono scandalizzato per il solo fatto che avete incominciato a trattare con un pregiudicato. Vergognatevi

Rafus Valese
Rafus Valese

si dovrebbe fare la differenziata..........ma sono differenti?????allora e' tutta a stessa munnezz'

Matteo Quercia
Matteo Quercia

Lo posso dire con tutti gli ex democristiani di merda come Renzi dovete trattare cosa siamo alla fine.

Moris Bonacini
Moris Bonacini

la sostanza è semplice: i vostri "capi" pilotano il movimento in tutte le direzioni che sembrano essere elettoralmente appetibili; una condizione dettata come imprescindibile dice che non vanno fatti accordi con nessuno, perchè tutti sono uguali, sono il sistema da abbattere. Così Bersani ha fallito, così sono arrivate le espulsioni, le difficoltà con i sindaci di Parma, di Comacchio e ormai anche di Livorno? Così è arrivato Renzi e il Nazareno. Di solito per chi decide di non fare politica (non parlare con nessuno) arrivano lezioni cocenti e drastiche, fino ad ora resistete, ma siete la metà del PD, una specie i nemesi. O no?

Gastone Losio
Gastone Losio

Chi c'è di meglio di Silvio? Beppe Farage? Matteo Le Pen? Non è che per caso siete decotti? Dovreste allearvi con chi ha un programma organico, normalmente dovreste averlo voi stessi. Invece no e questo è il problema. Vi do un consiglio. Alleatevi con me, che io ce l'ho un programma, molto organico.http://www.losio.com/rue/Federalismo.html#vision

Martina Buda
Martina Buda

Bonacini...se tutti i commenti fossero come i suoi......ma dov'è la sostanza???

Pietro Domenico Salvi
Pietro Domenico Salvi

A rieccomi con mercato delle vacche, c'è ne fosse uno che voglia misurarsi in parlamento e, magari prendersi lì la maggioranza mancante

Moris Bonacini
Moris Bonacini

siete poi riusciti a sconfiggere il grano saraceno? ora sotto con gli UFO. E meno cazzate: che è la politica in confronto alla suprema verità delle 5 Stelle? ( il telecomando te lo regalo, senza offesa)

G.b. Perazzo
G.b. Perazzo

Lo stesso guerini che é passsto a genova...senza capire

Mario Guglielminetti
Mario Guglielminetti

Aaaah ma allora trattate con Berlusconi... e io chissà che mi credevo....

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

I 5 s hanno presentato la loro proposta proporzionale con sbarramento al 5% da mesi votata on Line da attivisti attivi butta nel cesso il telecomando e meno cazzate

Beppe Roca
Beppe Roca

Si hai ragione.....ho il gettone in testa sulla riforma del lavoro. Vabbe con tutti tranne che con i pregiudicati. ....

Fabrizio Introini
Fabrizio Introini

Anche con Pacciani, se appoggia un sistema uninominale a doppio turno.

Gerry Preziosi
Gerry Preziosi

con il voto dei cittadini, che lo manderà a pascolare le pecore.

Domi Erre
Domi Erre

Con i sindacati? Non mi risulta che i sindacati abbiano un partito presente in Parlamento...

Antonio Piarulli
Antonio Piarulli

Non bastava un Matteo,addirittura due,l'Italia non se li puo permettere,due grandi statisti in contemporanea,no è davvero troppo.

Beppe Roca
Beppe Roca

Con tutti sindacati in primis tranne che con i pregiudicati....