•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 26 novembre, 2014

articolo scritto da:

Prodi e Rosy Bindi per un ritorno all’Ulivo

rosy bindi

Rosy Bindi parla per la prima volta apertamente di scissione nel Pd. “Oltre a non condividere il merito, io ho voluto prendere le distanze dal messaggio che il premier ha costruito in questi mesi. Le sue parole hanno scavato un solco tra il governo, il segretario del Pd e il mondo del lavoro, la parte più sofferente dell’Italia”. Lo dice Rosy Bindi, che al momento del voto sul Jobs Act ha lasciato l’aula, come spiega lei stessa in un’intervista al Corriere della Sera.

jobs act bindi ulivo pd

Bindi chiede che il PD torni all’Ulivo

A una domanda sull’eventuale scissione, l’esponente democratica risponde che “se il Pd torna a essere il partito dell’Ulivo, che unisce e accompagna il Paese, non ci sarà bisogno di alternative. Ma se il Pd è quello di questi ultimi mesi, è chiaro che ci sarà bisogno di una forza politica nuova”.

ulivo e pd scissione rosy bindi

Bindi contro Renzi: grave considerare astensione elemento secondario

“L’astensionismo è un problema per la democrazia di un Paese, per il Pd e anche per il governo”, aggiunge la presidente della Commissione Antimafia criticando l'”affermazione molto grave” del premier che l’ha considerata un elemento secondario.

Bindi rimarca che “se alle Regionali avessero votato gli stessi elettori delle Europee dovremmo dire che oggi il Pd è tornato al 30%, un numero più vicino al 25 di Bersani che non al 41 di Renzi”.

bindi o pd torna a ulivo o ce ne andiamo

Bindi: iniziata parabola discendente di Renzi

Quindi, “il voto di domenica dimostra che è iniziata la parabola discendente, anche di Renzi”, che Bindi paragona a Grillo, Salvini, e al “Berlusconi dei primi anni. La rottura della politica col Paese reale è profonda e sembra rimarginarsi quando gli italiani si affidano al salvatore di turno, per poi delusi andare a ingrossare l’unico partito che vince, quello dell’ astensione”.

no a presidenza della repubblica di romano prodi

Prodi “Non posso essere contro l’Ulivo”

Alla costruzione dell’Ulivo, “ci ho dato metà della mia vita, vuole che non lo pensi? Ma non entro nella politica attuale”. Così l’ex premier Roman Prodi ha risposto a chi gli chiedeva un commento sul fatto che qualcuno nel Pd, come Rosy Bindi, auspichi un ritorno dell’Ulivo. Prodi non ha voluto parlare degli equilibri politici attuali comunque, limitandosi a ricordare di aver “combattuto per l’Ulivo per tanti anni, perché pensavo che fosse la creazione di un sistema bipolare che unisse diversi riformismi”.

Bindi ci ripensa: non esco ma Renzi rifletta

“Io non penso di uscire dal Pd, ma bisogna restituire il partito alle sue radici, alle sue origini. Un’astensione del 70% in Emilia Romagna segnala una lontananza dal Paese reale. Renzi rifletta”. Cosi Rosy Bindi a margine di un’iniziativa di Confcommercio rettifica in parte le affermazioni pubblicate dal Corriere.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

91 Commenti

  1. Leonardo Naticchioni ha scritto:

    Usciteeeee!!!!!

  2. Pater1947 ha scritto:

    TermometroPol Spiegatele che non c’è più Ulbricht

  3. Francesco Alessandroni ha scritto:

    Ma santo dio……
    Basta con questi vetusti della politica !!!!
    2 legislature e via a casa
    E a 65 fanno la congiunzione come tutti i lavoratori e via in pensione….
    Presidenti. Giudici e magistrati compresi……
    LARGO AI GIOVANI!!!!

  4. Alberto Conti ha scritto:

    ciao

  5. Gianluca Signorini ha scritto:

    Penso che per un politico non esista pubblicità migliore che essere attaccato da Rosy Bindi

  6. Angelo Giannuzzo ha scritto:

    Finalmente….

  7. Gianluca Sebastiano ha scritto:

    Chi cazzo ti mantiene!?!

  8. Luca Mazzeo ha scritto:

    “Noi”. Cioè lei e chi altro?

  9. Luca Gabbi ha scritto:

    Esciiiiii

  10. Marco Scolozzi ha scritto:

    La porta la conosci !

  11. Concetta Erbez ha scritto:

    Ma fate un pò come vi pare pd si pd no meglio questo o quello? Per me pari sono sempre Magna Magna io te do na poltrona a te tu me dai li voti a me .ci avete levato le mutande senza calarci i pantaloni ma non rompete più con i vostri dilemmi e incertezze ,vogliamo il silenzio stampa silenzio politico ass fidanken

  12. Federico Tomei ha scritto:

    Ma magari!!

  13. Riccardo Moni ha scritto:

    questi hanno votato la legge Fornero……il terrore di essere in secondo piano

  14. 59pmMagri ha scritto:

    TermometroPol Se qualcuno può aprirgli la porta che vada. Non sentiremo la sua mancanza. Non mi sembra abbia fatto molto fino ad adesso

  15. Il Munaz ha scritto:

    addio. quella è la porta.

  16. seriea532 ha scritto:

    59pmMagri Ciao Patrizia questa e’ una app perfetta per te http://bit.ly/calcio2014

  17. Lida Monaci ha scritto:

    Meglio stasera che domani addio

  18. Vincenzo Dornetti Calogero ha scritto:

    un bel “ciao” e via

  19. Claudio Rossi ha scritto:

    Bindi sei una saggia .

  20. Walter Tempestini ha scritto:

    Addio!!!

  21. Rosa Trotta ha scritto:

    Veramente dovevano sparire prima ma molto prima . Cosa credete che facendo un altro partito vi votano ???? Avete rovinato un partito e L’Italia !!!!!! Vergognatevi brutti ladri !!!!!!

  22. Lea Fotter ha scritto:

    Brava Bindi, almeno lei non si e’ venduta al Renzismo Berlusconiano!

  23. Caligola Tiberio ha scritto:

    Nessun dei due. Ma ben venga la scissione per dissenso al ducetto fiorentino.

  24. Daniela Sollai ha scritto:

    renzi non deve muovere un dito, ad autodistruggersi la minoranza pd ci pensa da sola con naturalezza

  25. Riccardo D'Attilio ha scritto:

    Stiamo tornando indietro a 90 anni fa

  26. Moris Bonacini ha scritto:

    e vai…. sciagura

  27. Felice Galifi ha scritto:

    si all’olio di ulivo

  28. Michele Ciaramella ha scritto:

    Brava la Bindi, il PD di Renzi non è altro che un PDL senza la elle……però questo era chiaro e lampante da tempo…solo adesso ti sei svegliata?……o perchè si stà svegliando l’elettorato?

  29. Salvatore Natoli ha scritto:

    Esci

  30. Salvatore Lucchese ha scritto:

    Addio e non tornare per favore

  31. Luciana Monti de Luca ha scritto:

    Ma che aspettate ancora???? altre vergogne ????

  32. Roberto Cavallo ha scritto:

    Tutti che minacciano ma nessuno ha le palle di andare e se crede veramente in ciò che pensa …mettersi in gioco in prima fila ….e al giudizio dell elettorato

  33. Stefano Giossi ha scritto:

    Sono fottuti

  34. Vito Ante ha scritto:

    vai a raccogliere le olive Bindi.

  35. Pinuccio Leinardi ha scritto:

    Ma vai! Di prescia.

  36. Vincenza Rovito ha scritto:

    Meglio che andate a fanculo tutti

  37. Teddy Matteo Rossini ha scritto:

    Brava torna a coltivare gli Ulivi che forse avrai piu’ fortuna

  38. Rino Casella ha scritto:

    Crollo a Wall Street?

  39. Massimo D'Ulisse ha scritto:

    Evvai, un peso morto in meno. Dubbio amletico: raggiungerà l’1%??

  40. Coordinatore Mpl Lombardia Tieso ha scritto:

    E sempre. Spazzatura e tale restano

  41. Simone Lo Monaco ha scritto:

    Addio

  42. Moretti Pierantonio ha scritto:

    salutoni

  43. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Meglio la bindi, checche ‘ se ne dica! L’ho sempre apprezzata anche se voto m5s!

  44. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    Ma che aspetti riva da dove sei venuta

  45. Fosco Massimiliano Magaraggia ha scritto:

    il Frazionismo, malattia genetica……

  46. Felice Salomone ha scritto:

    Ciao… È già troppo tardi!

  47. Amedeo Vigorelli ha scritto:

    Cara Rosy, fuori dai coglioni!

  48. Giampiero Isidori ha scritto:

    L’Ulivo osannato e’ stato affossato tantissime volte proprio dai massimi dirigenti del PD. La cosa da fare e’ uscire dal PD, e al piu’ presto.

  49. Giuliano Ghiandelli ha scritto:

    sarebbe l’ora

  50. Luca Tumiati ha scritto:

    Nooo, se la Bindi se ne va alle prossime elezioni il pd rischia di prendere il 70%…

  51. Giovanni Ciuonzo ha scritto:

    Vai all’ospizio..

  52. Adriana Bellelli ha scritto:

    muovetevi!!!

  53. Pasqualino Morano ha scritto:

    Se te ne vai proprio a casa e la finisci di rompere le palle rendi a questo Paese un gran servizio…..

  54. Donato Palmieri ha scritto:

    Fondera’ il partito della “Topa Morta” hahahaha

  55. Giancarlo Cervoli ha scritto:

    comunque,se renzi prende il 40% se la tira,se gli elettori del PD non vanno a votare è insignificante.e no,matteo era al 70% di gradimento,ora dov’è al 40?

  56. Renato Cucconi ha scritto:

    Ulivo ? Certamente una associazione di idee meno confuse e piu autonome del PD d’oggi.

  57. Roberto Benvenuto ha scritto:

    Mamma mia la bindi lascia il pd….tremo tutto….che fine fará il partito…e il paese?

  58. Bruno Di Vico ha scritto:

    Rape e rapeste è una sola minestra!

  59. Nicola Schino ha scritto:

    Vergognati e ritirati in pensione, tanto nessuno tu rimpiangerà, anzi !

  60. Matteo Busoni ha scritto:

    Ahahhahaaahahahaaha!

  61. Daniele Cappelli ha scritto:

    Gli Ulivi sono marci ,vanno tagliati,.

  62. Lidia Mora ha scritto:

    magari che la vecchiarda se ne vada a casa non c’è bisogno di una come lei x politicante

  63. Vittorio Budroni ha scritto:

    Nel passato ti ho apprezzato però ora se vuoi andare via non minacciarlo…VAI!!!!

  64. Rosanna Riccitelli ha scritto:

    Ti accompagniamo alla porta!

  65. Graziano Luppichini ha scritto:

    Forse, a pensarci bene, meglio il PSI di Craxi (ed io mai stato craxiano).

  66. Erminia Vicario ha scritto:

    e quando si decidono tutti a lasciare questo partito che appartiene alla destra più efferrata che ci sia

  67. Stefano E Alessandra ha scritto:

    Era l’ora ma portatili dietro tutti .. Vai a lavorare

  68. Rita Mariani ha scritto:

    Fosse vero. ..parassiti

  69. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Esci! Esci, Bindi stai certa non ti rpiangeremo! Vai a fare la badessa con qualcun altro e vedremo quanto spazio hai!!!

  70. Claudio Bonaccorso ha scritto:

    Cara Cosa, ma quando te ne vai ai giardinetti a portare il cane a cacare

  71. Mimmo Ristori ha scritto:

    Vecchia cariatide bolscevico-democristiana prego se ne vada pure.

  72. Giampaolo Becherini ha scritto:

    Ma se tutti si levassero dalle palle un sarebbe meglio sti mangiasoldi

  73. Vincenzo Nigro ha scritto:

    Vattenne. Vai vai vai

  74. Le Ragioni del Diritto ha scritto:

    Concordo con Bindi!

  75. Filippo Barbieri ha scritto:

    Alèèèèè oh hooooooo

  76. Stefania Bressi ha scritto:

    Che pizza sta sinistra e basta discutete e basta ma che scissione

  77. Antonio Rey Topi ha scritto:

    se ne va ? buon viaggio….

  78. Andrea Biasilli ha scritto:

    Si quando esci chiudi pure la porta tanto servi a poco befana

  79. Gianluca Rossi ha scritto:

    Quando capirete che Renzi non è di sinistra!! La Bindi è 100 volte più riformista a di Sinistra di Renzi

  80. Pasquale Timone ha scritto:

    La Bindi e una persona sobria e seria devo dargli ragione

  81. Dario Garagnani ha scritto:

    Speriamo che lasci anche il pianeta !

  82. Massimo Cozzi ha scritto:

    ahahahahh ma andovai

  83. Pierpaolo Mantelli ha scritto:

    ma dovete crepare tutti…..

  84. Angela Pagliaro ha scritto:

    Ma non hanno massacrato anche l’Ulivo ?

  85. Antonio Galati ha scritto:

    È giunta l’ora che vada al diavolo!
    Komunista incapace!

  86. Antonio Galati ha scritto:

    Questa CARIATIDE della politica è in PUTREFAZIONE!

  87. Irene Furlan ha scritto:

    Renzi Renzi Renzi. La Bindi….a casa…finalmente

  88. Aldo Alborghetti ha scritto:

    Vattene tu!!!!

  89. Pingback: Ulivo, l'orgoglio dei prodiani Zampa e Parisi "Un sogno ininterrotto nonostante le divisioni" - Termometro Politico

Lascia un commento