•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 22 aprile, 2014

articolo scritto da:

Financial Times: Debito, Italia in testa alla classifica degli interessi da pagare

debito pubblico

I tassi sui titoli di Stato dei Paesi periferici dell’Eurozona sono scesi ai minimi, ma il conto per Italia, Spagna, Irlanda, Grecia e Portogallo per quanto riguarda il pagamento degli interessi sul debito resta salato, con una spesa totale quest’anno di oltre 130 miliardi di euro, pari a circa un decimo delle loro entrate. Lo scrive il Financial Times, sottolineando che in termini assoluti sarà l’Italia nel 2014 a dover pagare la “bolletta” più alta: 78,7 miliardi. Segue a distanza la Spagna con 32,2 miliardi.

Dopo il Paese iberico c’è la Grecia con una spesa per gli interessi sul debito pari a 7,6 miliardi di euro, quindi Portogallo e Irlanda con un pagamento di circa 7,3 miliardi. Il quotidiano della City spiega che il conto complessivo da 133 miliardi è pari al 15,9% della raccolta dei cinque Paesi attraverso tasse dirette e indirette. La cifra in valore assoluto, sottolinea l’Ft citando le stime del Fondo Monetario Internazionale, è vista in progressiva crescita fino a raggiungere 161,1 miliardi di euro entro il 2018, ossia il 10,6% delle entrate complessive di Italia, Spagna, Grecia, Portogallo e Irlanda. In netto contrasto gli altri Paesi dell’Eurozona, che fra quattro anni utilizzeranno solo il 3,4% delle proprie entrate per pagare gli interessi sul debito.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: