•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 5 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Il sottosegretario all’Istruzione Faraone: “Occupazioni e autogestioni a scuola servono a crescere”

“La scuola che non può essere solo tempo trascorso sui banchi in attesa che la campanella suoni. In questo senso ho parlato di legalizzazione e di autogestione programmata, come un momento di crescita da affiancare alla didattica”. Così il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, intervistato dalla Stampa, torna sul suo intervento sulle occupazioni pubblicato dallo stesso quotidiano nei giorni scorsi. Il clamore suscitato? “Mi aspettavo che raggiungesse l’obiettivo per il quale ho deciso di scriverlo: aprire un dibattito sul tema della scuola che il governo ha messo al centro della sua azione. Tanto tra gli studenti quanto tra i professori – dice il sottosegretario – sono emerse posizioni diverse. È la dimostrazione che sono riuscito a far comprendere che, al di là dell’occupazione – che è illegale e su questo punto voglio essere chiaro – la scuola deve tornare il luogo in cui si costruisce la coscienza civica dei ragazzi e la classe dirigente del futuro”.

rassegna stampa

Faraone torna sulle occupazioni a cui lui stesso aveva partecipato sul finire degli anni Ottanta: “Furono esperienze e occasioni di condivisione. Anche per chi non aveva mai avuto altre possibilità al di fuori della vita familiare. Iniziative culturali e sociali, momenti di aggregazione e di partecipazione democratica che, con quelle di oggi, hanno in comune il tema centrale intorno al quale ruotavano: la riforma della scuola di cui anche allora si discuteva”.

A concordare con il sottosegretario è lo storico leader della contestazione Mario Capanna: “E’ un sottosegretario giovane che per fortuna, contrariamente a molti adulti di oggi, non si è scordato di quando aveva 16-20 anni. Ha detto una cosa elementare cioè che quando partecipava all’occupazione della sua scuola ha imparato un sacco di cose. E questo è stato vero per milioni di persone”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

8 Commenti

  1. Gianni Rosa ha scritto:

    penso che “pare” ne abbia combinato di peggio… http://www.ilpost.it/2014/01/15/perche-davide-faraone-indagato/

  2. Roberto Bianco ha scritto:

    Francesca 🙂

  3. Francesca Aresu ha scritto:

    l’ho sempre detto 😉

  4. Roberto Bianco ha scritto:

    il renziano è d’accordo con te 😉

  5. Francesca Aresu ha scritto:

    la cosa mi preoccupa :O

  6. Giacomo Gorini ha scritto:

    allora potrebbe anche appoggiare gli accordi con i mafiosi..visto che è indagato per una presunta richiesta di voti da lui fatta a mafiosi…

  7. Rosa Fos ha scritto:

    ,,,cioè a crescere male

  8. Lutero Strillo Blessini ha scritto:

    Ha senso ciò che dice. Ma riguarda uno studente su cinquanta.

Lascia un commento