•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 9 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Raffaele Cantone “Conti online per i politici”

cantone raffaele

Conti online per i politici, partiti e fondazioni. Si tratta di un’ipotesi avanzata nel momento in cui tornano di grandi attualità le inchieste su politica e amministrazioni. Mafia Capitale è da diversi giorni la notizia principale intorno a cui ruotano i commenti politici. Ecco cosa ne pensa il presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone: “Il punto vero per evitare operazioni illecite è la trasparenza. I candidati, i partiti, le fondazioni devono mettere in chiaro tutti i finanziamenti che ricevono. Così come accade per le pubbliche amministrazioni con il decreto 33 del 2013, tutto dovrebbe essere pubblico e andare online”.

Raffaele Cantone, intervistato da Quotidiano Nazionale: “si dovrebbe fare in modo che tutta la contabilità dei partiti e delle fondazioni, e non solo i contributi ricevuti, dovesse andare online”.

conti online per i politici

Cantone su legge elettorale e preferenze

Parlando della legge elettorale, “non credo che le preferenze siano il male assoluto: accompagnato da un sistema di assoluta trasparenza dei finanziamenti, con la previsione di meccanismi di controllo reali e di sanzioni severe, questo meccanismo può essere bilanciato e reso quindi accettabile. Ma senza è oggettivamente un rischio”, avverte Cantone.

Le preferenze “sono un’arma a doppio taglio. Ci sono delle scelte politiche che non possono essere lasciate in toto alle segreterie dei partiti, però è pur vero che le preferenze sono il meccanismo che più di ogni altro porta alla corsa ai finanziamenti per aiutare la campagna elettorale: qui può inserirsi la consorteria criminale”.

“Le liste bloccate – prosegue il magistrato – hanno un senso se le primarie sono regolamentate in modo rigoroso. Se invece come oggi sono consultazioni informali ma non c’è nessun meccanismo di controllo, allora c’è un rischio: si potrebbero perturbare ancora più facilmente, non essendo il voto di scambio neppure un reato, nelle primarie informali”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

4 Commenti

  1. GustavoGesualdo ha scritto:

    TermometroPol
    come risolvi i conti all’estero e i prestanome?
    rottamato:
    vai a lavorare in fonderia

  2. Lux_Cipolletta ha scritto:

    TermometroPol ma anche dei funzionari pubblici #trasparenza #burocrazia #corruzione #MafiaCapitale #cittàimmobile

  3. joseo ha scritto:

    TermometroPol più che i loro metterei quelli delle fondazioni a cui fanno capo o sono vicini… #specchiettiperleallodole

  4. Mario Borrelli ha scritto:

    Caro Cantone :Perchè non vogliono le preferenze ?
    E se quello di Roma ,Venezia ,Milano fosse un sistema organizzato ,che funziona in tutte le regioni italiane ,con un patto tra forze politiche per la gestione del denaro ? E se l’immissione delle preferenze elettorali nessuno le vuole per la paura che il popolo possa selezionare una classe politica non rispettosa degli accordi di spartizione? Il guaio grosso è che in un paese alla deriva ,le alternative vedi Grillo o Salvini, purtroppo non hanno progetti politico-economici seri e/o una classe dirigente in grado di concretizzarli

Lascia un commento