•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 12 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Prove di riunificazione a sinistra: rinasce il Partito Comunista d’Italia

A volte ritornano, magari anche dopo settant’anni. Ed ecco che la galassia dell’estrema sinistra italiana si arricchisce di una nuova sigla.

La vera notizia, però, è che non si tratta dell’ennesima scissione con conseguente nascita del solito micropartito che a stento riesce a presentarsi alle elezioni.

Stavolta ci troviamo di fronte ad un’iniziativa opposta, tesa cioè a procedere verso una logica inclusiva e unitaria. E quale nome poteva essere più adeguato di Partito Comunista d’Italia per provare di riunire finalmente tutti i nostalgici della falce e martello sotto un’unica sigla?

Partito Comunista e cenni storici sulla sinistra

Giova far menzione, a tal proposito, di qualche cenno storico. Il vecchio PCdI nacque nel 1921, in seguito alla celebre scissione di Livorno (dove si teneva il congresso del Partito Socialista Italiano) da parte dei militanti dell’area radicale del partito – tra questi Amedeo Bordiga, Antonio Gramsci, Palmiro Togliatti, Ruggiero Grieco – che si recarono presso di teatro San Marco dove fondarono il Partito Comunista d’Italia.

Questo, a partire dal 1943, divenne Partito Comunista Italiano, che in seguito si impose come principale forza di opposizione per tutta la Prima Repubblica, fino a quando il congresso della Bolognina – nel febbraio 1991 – ne sancì la trasformazione in Partito Democratico della Sinistra. L’ala più ortodossa del partito, che non volle rinunciare alla parola “comunista”, diede vita al Partito della Rifondazione Comunista.

Rifondazione Comunista e Governo Prodi

Quest’ultimo ha subito nel corso della sua storia decine di fuoriuscite e di scissioni. Tra le più significative, vale la pena ricordare – oltre all’abbandono da parte dei vendoliani nel 2009 – quella del 1998, quando la sfiducia al governo Prodi (per un solo voto) votata anche da Rifondazione provocò la defezione di un gruppo di parlamentari – capitanati da Oliviero Diliberto e Armando Cossutta – i quali fondarono il Partito dei Comunisti Italiani (Pdci), che sostenne negli anni a venire i governi di centrosinistra guidati da Massimo D’Alema e da Giuliano Amato.

Il simbolo del Partito Comunista

Dopo sedici anni, arriva proprio dai Pdci la proposta di mettere insieme le forze, riproponendo una sigla nella quale più o meno tutti i comunisti italiani si identificano. Dal comunicato a firma del segretario nazionale Cesare Procaccini (al quale Diliberto ha passato il testimone dopo tredici anni di leadership indiscussa), emerge infatti “la necessità di proseguire con determinazione nel processo di ricostruzione di  una soggettività comunista capace di ridare rappresentanza politica alle istanze del mondo del lavoro e delle masse popolari”, una necessità che il Comitato Centrale del partito (altro retaggio particolarmente evocativo) ha deciso di soddisfare “dando vita al Partito Comunista d’Italia, quale evoluzione dell’esperienza del PdCI e scelta a ciò funzionale”.

Il simbolo (che ricorda molto quello del vecchio Pci) è già pronto: molto essenziale, con sfondo bianco e la dicitura “Ricostruire il partito comunista” in alto. In tutta Italia, a breve, si terranno iniziative mirate proprio a diffondere sul territorio il progetto di ricostruzione del Partito Comunista. La prima è già in programma per il 13 dicembre, a Frosinone, dove interverranno anche esponenti di Rifondazione Comunista.

pcdi

Obiettivo: aggregazione

L’esigenza di aggregare i partiti della sinistra nasce probabilmente anche dall’esito positivo che iniziative analoghe hanno conseguito oltreconfine. Se infatti proviamo a dare uno sguardo in chiave comparata alle altre realtà europee, assistiamo a un vero e proprio boom delle formazioni della sinistra radicale. Se si votasse domani, in Grecia e Spagna vincerebbero a man bassa rispettivamente Syriza e Podemos, i due partiti anti-troika (ma non anti-Ue) che raccolgono crescente consenso tra i ceti medio-bassi ponendosi allo stesso tempo come argine rispetto all’affermazione di soggetti antieuropeisti ma xenofobi che raccolgono un consenso crescente ma finora limitato.

Staremo a vedere fino a che punto l’ambiziosa finalità di ricostruire un partito comunista (progetto che richiede un inevitabile contenuto dottrinario e ideologico) potrà coincidere con le intenzioni dei promotori della lista Tsipras, che guardano alle suddette realtà europee, legate ad una piattaforma più aperta e movimentista. In ogni caso, lo sforzo che si annuncia più duro è quello di ricompattare le varie anime dell’arcipelago marxista, il cui continuo logoramento è quasi sempre scatenato, più che da questioni di merito, da personalismi e antipatie reciproche.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

158 Commenti

  1. Nicolò Compagno Monti ha scritto:

    Sono stracontento 🙂

  2. Nicolò Compagno Monti ha scritto:

    Articolo fatto bene e spiega (l’unico per ora) bene che non si tratta di mera nostalgia, ma di un progetto, difficile, ma che guarda avanti e non indietro.

  3. Marina Vitelli ha scritto:

    speriamo che non ci si ferma difronte alla possibilità di governare

  4. Lea Fotter ha scritto:

    W il Partito Comunista d’Italia!!!

  5. Camilla Santoro ha scritto:

    e poi alle ELEZIONI si coalizza con l PD???…..beh ma ditelo……il nuovo che sopravviene

  6. Claudio Testa ha scritto:

    un partigiano mi disse … fotografavo una manifestazione FIOM, lo vedo, vecchio partigiano, qualche medaglia appuntata sul petto, fazzoletto rosso al collo, consumato dal tempo, spilletta ANPI CVL reggeva un’asta con la bandiera rossa quella vera del VERO PCI mi avvicino, … Brigata? GARIBALDI che domanda!! partigiano sui monti di Sarzana, le medaglie? lascia stare … una ragazza vicino a lui mi dice non ne vuole parlare, poi si mette a piangere … questo vecchio partigiano mi chiede perché mi trovo in piazza con la macchina fotografica devo fotografare Cecilia Strada che parlerà tar poco … si conosco risponde Emergency esatto bravi, grazie, grazie a te che hai lottato per darci la libertà … faccio per allontanarmi tornare sotto al palco mi ferma … sai che c’è compagno fotografo? c’è che ogni volta che scendo in piazza vedo una bandiera nuova, le pagano i padroni, mi mette la mano sulla spalla e continua … hanno distrutto questa e sventola la rossa bandiera … adesso parlano di unità di sinistra … scuote la testa ciao saluto a pugno chiuso torno sotto al palco sta per parlare Simona Savini del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua una vittoria popolare negata, per cosa ha combattuto quel partigiano?

  7. Pasquale Cirillo ha scritto:

    La ex iscritto al PCI la prossima volta che associate questo simbolo a un gruppuscolo irrelevante vi faccio causa 🙂

  8. Felice Galifi ha scritto:

    avanti popolo alla riscorsa

  9. Nicolò Compagno Monti ha scritto:

    i comunisti da sempre sono per governare, altrimenti che comunisti sarebbero 🙂

  10. Giannettore Bonetti ha scritto:

    Mi piacerebbe sapere che ci sarà una forza sana di opposizione costruttiva e non aprioristica con solidi radici nel territorio, esattamente come era il vecchio PCI, su cui poter sempre contare, e non compromesso con quella degenerazione tutta italiana del liberismo capitalista, che è stato il berlusconismo.

  11. Luca Di Pepe ha scritto:

    Non sono comunista ma apprezzo la coerenza e gli ideali di giustizia sociale che il Comunismo può perseguire: vedere una ”’Sinistra”, anti art. 18, impotente contro la UE, che dà il proprio avvallo sulla strategia politica di NATO & C., mi fa rimpiangere le bandiere rosse dei compagni di un tempo.

  12. Antonello Pellegrino ha scritto:

    Azzz il futuro che avanza …

  13. Saverio Lisco ha scritto:

    bellissimo.solo a guardarlo sento che non e’ stato ne inutile e ne fuori luogo aver sostenuto nel tempo il dogma del p.c.i..con onore un militante.

  14. Toy Racchetti ha scritto:

    Minestra riscaldata. Una sinistra moderna dovrebbe essere ecologista, non violenta, plurale e libertaria.

  15. Fusaro Nello ha scritto:

    Saranno sempre gli stessi.
    Se vorranno essere diversi dai vecchi cliché avranno da faticare…
    Intanto propongano: via immunità parlamentare poi via vitalizi, infine via politicanti di professione. Massimo due legislature poi a laurà!
    Allora accetterò di considerarli “tutti uguali”.
    Da Diliberto a Russo passando per gli altri ex, quanti hanno rinunciato ai privilegi e/o vitalizi???

  16. Costantino Rozzo ha scritto:

    ma se c’è sempre Diliberto che speranza c’è che abbia successo ??!!??

  17. Tatty Duca ha scritto:

    Con il PD? Scherzi?

  18. Giancarlo De Luca ha scritto:

    ahahahah diliberto ahahahahah che gli servono soldi?

  19. Rita Mariani ha scritto:

    oh…my….good!!!!!!!!!!!!!!

  20. Vincenzo de Leonardis ha scritto:

    La solita minestra riscaldata, aprite gli occhi il mondo è cambiato non c’ è più il muro d Berlino, don Camillo e Pappone non ci sono più, anche l classe operaia è cambiata siamo nel terzo millennio e tirate ancora fuori stesso barzellette?

  21. Matteo Busoni ha scritto:

    Per l’amor degli Dei. Comunisti, falliti e pro UE. Il peggio del peggio. Che gli Dei ce ne scampino!!!

  22. Loredana Maria Angelocannova Lopez ha scritto:

    Speriamo che affondi come quello russo

  23. Nicolangelo Sgaramella ha scritto:

    Ai Tanti che criticano il comico ricordo che tale comico e’ già entrato nella Storia di questo paese per aver scardinato il sistema e gran parte della casta ladrona collusa con i poteri forti ! … ringrazio Grillo e i tutti i ragazzi onesti del M5stelle che siedono in Parlamento a lottare per il popolo contro questa massa di farabutti !

  24. Bruno Dezi ha scritto:

    comunismo de ché e de chi ???

  25. Seby Scandura ha scritto:

    ….a volte ritornano..

  26. Liviana Genzo ha scritto:

    ci mancava solo questo!!!

  27. Davide Busetto ha scritto:

    Direi di sì. L’economia più grande del pianeta é guidata da un partito comunista. Se non é modernità questa quale la é?

  28. Forza Nuova San Nicandro G.co ha scritto:

    Ancora??? Ma se la Russia stessa sta rinnegando il comunismo… é stato un fallimento

  29. Davide Busetto ha scritto:

    Una sinistra moderna (in Italia, perché in buone parti del mondo già lo fa) deve pensare al lavoro e all’economia e meno alle cose secondarie

  30. Domi Erre ha scritto:

    Cos’ e pazz!

  31. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    rinascono muoiono fanno i comodi loro e i coglioni degli italiani vanno appresso a questi lestofanti. ragioniamo con la nostra testa e lottiamo contro la mala politica, poi se napolitano la vuole chiamare antipolitica così sia.

  32. Davide Busetto ha scritto:

    Io non ce l’ho con Grillo, per carità, ma cosa é che ha scardinato???

  33. Davide Busetto ha scritto:

    Sono al 20% i comunisti in Russia. Grazie per gli auguri (y)

  34. Davide Busetto ha scritto:

    Lei lo sa che la maggiore economia del mondo é guidata da un partito comunista? Per dire…

  35. Massimo Cozzi ha scritto:

    cle pizza

  36. Mario Lanza ha scritto:

    forse perchè il fascismo ha distrutto l’italia?

  37. Alessandro Agolini ha scritto:

    Un altro partito dello zero virgola

  38. Mario Lanza ha scritto:

    ragioniam con la nostra testa,non con quella di grillo o salvini.

  39. Vanni Mancini ha scritto:

    Un cadavere nauseabondo

  40. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    tutti ve la prendete con grillo ma mi puoi spiegare xchè non ti piacciono i grillini? dovresti ringraziarli che ovunque ci sono loro c’è la trasparenza, noi se non ci buttiamo la zappa tra i piedi. grillo lascialo perdere, per lui è iniziati il conto alla rovescia. apprezza i grillini, veramente bravi ragazzi

  41. Dario Ricci ha scritto:

    Sinteticamente in cosa consisterebbe il vostro progetto politico?

  42. Mimmo Ciavarella ha scritto:

    Partito Comunista all’ Italiana…

  43. Toy Racchetti ha scritto:

    Davide, invece di replicare ai compagni che hanno idee diverse, perché non rispondi ai commenti del fascisti di F.N.???

  44. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    MA GA RIIIIIII

  45. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Da non comunista ,apprezzo tantissima gente ,come Di Liberto , non sono tutte la cose che condivido,ma la coerenza la buona fede la passione ,queste e altre cose si ,la caserma no,sono libero di criticare ,anche sbagliando,ma nessuno che mi venga a tirare la giacca ,e dirmi andiamo via ,questo che parla è un nostro nemico,e queste cose sono successe,e mi dispiace tanto ,sono laico,in senzo lato,anche nella religione a cui credo devotamente ,ho criticato,e continuo a farlo dove non mi convincono,certi argomenti di alcuni prelati in malafede,non degni di portare l’abito talare,come amo e adoro il S.Padre Francesco ,che Dio le dia lunga vita è sparga la luce divina in tutto il mondo

  46. Ivan Argiolas ha scritto:

    Risorgeremo!!

  47. Paolo Puggioni ha scritto:

    wow….

  48. Antonello Pellegrino ha scritto:

    Ma certo: la Cina, fulgido esempio di democrazia, rispetto dell’ambiente e dei diritti umani :-D!! Come no.

  49. Fusaro Nello ha scritto:

    Ovvio. Non sono proposte inutili. Sono le proposte che un tale di nome Enrico Berlinguer aveva posto già nel 1978 come il punto di partenza per una società migliore.
    Si chiamava “Questione Morale”…
    Una società che non si basa su questioni etiche non ha altro destino che l’autoannichilimento.

  50. Fusaro Nello ha scritto:

    Io conosco molto bene i cinesi.
    Troppo bene e sono convinto che molti che li citano quale esempio se solo ne avessero una conoscenza minima ne avrebbero terrore…

  51. Fusaro Nello ha scritto:

    Putin era uno dei vertici del KGB… ma pochi ne hanno memoria.

  52. Luca Taglietti ha scritto:

    in vista dello sbarramento… per salvare il culo!

  53. Enina Cocco ha scritto:

    i morti non resuscitano, e Rizzo non è Berlinguer, queste persone hanno contribuito allo sfascio del paese sia con opere che con omissioni, salottieri e parolai sono più vicini a Giulio Cesare che a Marx, non riconquisteranno la fiducia di chi li ha abbandonati e giovani marxisti non ce ne sono.

  54. Davide Busetto ha scritto:

    I commenti, ironici o meno, trovano il tempo che trovano. A parlare sono i fatti

  55. Davide Busetto ha scritto:

    I commenti, ironici o meno, trovano il tempo che trovano. A parlare sono i fatti

  56. Romano Fedi ha scritto:

    Potrebbero chiamare la Camusso a rifondalo oppure Barbareossa no Barbagiallo o come si chiama ora e un mi viene

  57. Ottavio Bollini ha scritto:

    Un altro partito stampella del PD ???

  58. Angelo Rodio ha scritto:

    Obsoleto

  59. Alfredo Spagna ha scritto:

    Invece di costruire una sinistra inserito nel contesto sociale attuale e di parlare a tutti come syriza o podemos l ennesima riedizione del partito comunista è esattamente ciò di cui la sinistra italiana ha bisogno, aveva più dignità se fondavano un circolo di reduci e combattenti magari qualche sera andavo anche io a rievocare gli scontri di piazza degli anni 70 auguri

  60. Alfredo Spagna ha scritto:

    Invece di costruire una sinistra inserito nel contesto sociale attuale e di parlare a tutti come syriza o podemos l ennesima riedizione del partito comunista è esattamente ciò di cui la sinistra italiana ha bisogno, aveva più dignità se fondavano un circolo di reduci e combattenti magari qualche sera andavo anche io a rievocare gli scontri di piazza degli anni 70 auguri

  61. Dario Garimoldi ha scritto:

    O forse perché i comunisti italiani non ti hanno mai fatto bere l’olio di ricino.

  62. Mimmo Ristori ha scritto:

    Diliberto l’uomo che marciava in testa a tutte le manifestazioni anti-governative ai tempi di Prodi e faceva parte di tale governo….! Uno dei tanti utili idioti pro-berlusconi. Sinceramente non mi da alcuna fiducia. Uno zombi non occorre alla nuova sinistra, ma un uomo veramente nuovo, di veri ideali socialisti e senza reminiscenze anti-storiche! Se c’è qualcuno batta un colpo!

  63. Giulia Partengo ha scritto:

    qui non si tratta di riunificare (cioè reincollare dei pezzi); si tratta di avere un progetto politico chiaro e attuabile … di slogan ne abbiamo avuti troppi

  64. Lorenzo Sassi ha scritto:

    ma questi stronzi non muoiono mai ?

  65. Adolfo Falorni ha scritto:

    Avanti popolo..bandiera rossa trionferà. ..ma dove volete andare …è morto e sepolto…da moo. ..

  66. Antonio Cappilli ha scritto:

    Sono fuori dalla realtà moderna ,si deve guardare avanti.

  67. Davide Righini ha scritto:

    Se ne sentiva davvero la mancanza,,,,,

  68. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Era ora! Anche se non ho mai votato per il PCI ho comunque apprezzato chi vi apparteneva

  69. Rosanna Grasso ha scritto:

    Se rispunta la storia della salma di Lenin mi uccido!

  70. Mimmo Ristori ha scritto:

    L’economia più grande? Tale, se è vero, lo è diventata mandando alle ortiche certe ideali comunistoidi fuori dal tempo e dalla storia! Anche se ,occorre esser chiari, sarà grande come economia, ma come rispetto verso i lavoratori, e come etica,in generale, è una vergogna! Vero capitalismo fine 800!

  71. Mimmo Ristori ha scritto:

    Magari, egregio SGARAMELLA, non ha scardinato niente e la casta ladrona è sempre al suo posto; alla corruzione ha aggiunto solo casino senza combinare un cazzo!

  72. Mimmo Ristori ha scritto:

    Per cortesia non mi paragoni Berlinguer a Diliberto!

  73. Nicolangelo Sgaramella ha scritto:

    la casta ladrona e’ sempre li’ se viene votata e rivotata dal popolo caprone…. se si vota solo M5S ottenendo la maggioranza assoluta al governo questo paese ormai fallito potra’ risollevarsi nel tempo! ….

  74. Paolo Copponi ha scritto:

    Ancora…l’italia non e’ per i comunisti;l’italiano e’ di indole democristiana…ma lasciate perdere, sarete democristiani pure voi!

  75. Walter Tizzano ha scritto:

    Vogliono girare un sequel de “l’alba dei morti viventi”?

  76. Vincenzo Soricaro ha scritto:

    Diliberto prima ha fatto tutte3 le scissioni possibili adesso prova a rimettere nil dent5ifricio nel tubetto, può andare a quel paese

  77. Paolo Valli ha scritto:

    ridicoli.

  78. Vanni Mircoli ha scritto:

    Chiamate che guevara , zapata , Lenin, ecc alla demenza non c’ è limite

  79. Domenico Zeno ha scritto:

    Sono stalinisti. Niente a che vedere col PCI

  80. Enzo Ramone Fiengo ha scritto:

    Diliberto ormai a abbandonato la politica, un buon vitalizio l’avrà di sicuro anche lui a vita…..

  81. Ivan Balzani ha scritto:

    mah …certo gli ideali sono immortali ma vedere quella bandiera fà pensare ai vari eredi niente affatto all’altezza dei tempi e di conseguenza a un fallimento epocale….credo che in Italia questi ideali bellissimi rivivranno in altra forma ma mai piu sotto quei simboli…

  82. Dario Fiengo ha scritto:

    Fascio?fuori dalle palle

  83. Franco Balestrieri ha scritto:

    Speriamo che non sia come le altre volte e che si faccia sul serio. W il comunismo

  84. Patrick Posa ha scritto:

    Scorie

  85. Antonello Pellegrino ha scritto:

    la Cina sta spregiudicatamente utilizzando metodi dittatoriali e capitalismo sfrenato. Un bel mix da prendere a esempio!

  86. Paolo Torcolacci ha scritto:

    . Attira assai l’hobby per far politica e peraltro rende. si riesumano ideologie obsolete con gli stessi pseudo ideali i quali sul fronte della realtà degenerano puntualmente verso il peggio : come primo ordine, prima del paese viene l’interesse del partito, e dunque la gestione diretta dell’economia, infliggendo al paese super tasse, (l’equivoco distruttivo della sinistra italiana ) e dimenticando i danni recati alla radice profonda sulla identità di essere una nazione sovrana. pronti tuttavia a illudersi milioni di italiani al “nuovo”: Un prodotto scadente non si trasforma in alta qualità cambiandogli nome. i tempi sono assai diversi.

  87. Paolo Torcolacci ha scritto:

    Diliberto si annoia?

  88. Giovanni Gianni Liotta ha scritto:

    il circo barnum adesso è al completo

  89. Giovanni Gianni Liotta ha scritto:

    piangi invece di rimpiangere

  90. Mario Lanza ha scritto:

    Giuseppina,trasparenza nel movimento ce n’e’ davvero poca. Ti diro’ di piu’,i grillini non mi piacciono per quella loro supponenza ed aria di superiorita’ nei confronti di tutto e tutti (quando il 90% di loro votava berlusconi e bossi,affossando il paese…altro che pd),per il ripetere pedissequamente cio’ che dicono i leaders scimmiottandone anche il modo di parlare,ed ultimo (ma non in ordine d’importanza) per la mancanza totale di preparazione su temi di vitale importanza…non basta saper dire “fuori dall’euro” senza poi aver presente cio’ che questa scelta comporterebbe. P.s. il movimento senza grillo e casaleggio non puo’ esistere…questo perche’ e’ un marchio registrato.

  91. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ancora riesci a parlare politicamente dando sicuramente la tua preferenza a qualcuno di loro che da sempre sono dentro il sistema. non condivido, la mia testa non mi permette di avere simpatie politiche. cerco di ragionare con la mentalità di una generazione più giovane e sicuramente migliori di noi. per me questi politici e questi partiti possono morire, non me ne frega niente, io dalla mattina alla sera devo fare i conti per colpa di questi mangioni di destra di sinistra passando per il centro

  92. Laura Palmieri ha scritto:

    Perfetto, era ora,,,,,voterò ancora sinistra

  93. Matteo Quercia ha scritto:

    Speriamo bene.

  94. Luigi Scuteri ha scritto:

    magari fosse vero!!!!!!!!

  95. Dario Albertini ha scritto:

    viva la gnocca.

  96. Nicolò Compagno Monti ha scritto:

    Diliberto si è preso le sue responsabilità e non è più segretario da luglio 2013

  97. Pantaleone Fiamingo ha scritto:

    DILIBERTO CHI???

  98. Riccardo Desantis ha scritto:

    possono usare i simboli del passato,ma non hanno la piazza che il pci aveva ai vecchi tempi…per costruire un partito non bastano i simboli,serve l’elettorato

  99. Fusaro Nello ha scritto:

    Non lo farei mai offenderei la storia, la cultura, l’etica…

  100. A Mario Cavalli ha scritto:

    buzzi presidente di tutte le coop. re giorgio predidente del partito. i centri sociali trasformati in sedi .. MAGARI CHISSA’ che sta volta spariscono davvero

  101. Ferruccio Gasparotto ha scritto:

    Non auspico ritorni al passato

  102. Simone Ciaponi ha scritto:

    Che culo.
    Se ne sentiva la mancanza…..!

  103. Domenico Bianco ha scritto:

    attenti a chi fate accomodare, però

  104. Gianpaolo Fila ha scritto:

    Il ritorno al passato a quando il muro e i permessi speciali per poter viaggiare? E poi si lamentano se le aziende scappano e quelle straniere non vengono in Italia ecco i veri distruttori

  105. Claudio Nigi ha scritto:

    Bohh… piangere, ridere, sentimenti contrastanti… ma se lasciassero perdere ? Ahh ! Che meraviglia !

  106. Mario Salvetti ha scritto:

    Il PCI e’ stato sepolto !

  107. Franco Balestrieri ha scritto:

    Nazi di merda sai cosa vuol dire comunismo prima leggi marx

  108. Antonio Rossi ha scritto:

    Diliberto tu non sei un comunista ma un poltronaro.—Può nasere un partito di nome Comunsta d’Italia, ma non sarà mai come quello di Burdiga.

  109. Mimmo Ristori ha scritto:

    Egr.ENZO, pare invece non voglia mollare, evidentemente soffre di berlusconite!

  110. Giovanni Dario ha scritto:

    Sono un vecchio che ha sempre votato a sinistra per qualche tempo ho fatto politica attiva mi sono interessato di sindacato non mi sono arricchito vivevo di stipendio e facevo gli interessi della collettività. Chi mi conosce sa che avevo una morale e soprattutto ero rispettoso delle decisioni che venivano prese a maggioranza spesso in dissenso ma mi adeguano perché in democrazia contano i voti sono stato un sostenitore di Renzo sin da subito e continuo ancora a sostenerlo nella speranza che riesca a cambiare qualcosa.
    La minoranza deve accettare le decisioni prese. Secondo me e per l’ esperienza che ho spazio a sinistra del.
    Trovare spazio a sinistra del pd in Italia secondo me e fallimentare

  111. Susanna Naspetti ha scritto:

    Ah beh ora si che si cambia

  112. Davide Busetto ha scritto:

    Oddio, FN esiste ancora?

  113. Davide Busetto ha scritto:

    Quanta ignoranza…

  114. Antonello Pellegrino ha scritto:

    Vero. Certuni ignorano che, anche se “del proletariato”, di dittatura si tratta. Figuriamoci quando si mescola al peggiore liberismo

  115. Giovanni Malkowski ha scritto:

    Almeno sono coerenti.

  116. Francis Benedetti ha scritto:

    ma cosa si vuol far rinascere….è poi con chi ? Con i nostalgici …con coloro che usciranno dagli ultimi partiti di sinistra ? un’altro…!!! il passato è passato ,comunque in bocca al lupo.

  117. Francis Benedetti ha scritto:

    Riflessione immediata …ma non è che questa sia una bufala e a qualcuno sia d’aiuto per un sondaggio.?

  118. Fran Salento ha scritto:

    Quindi puó rinascere anche il Partito Nazionale Fascista. Sempre di dittature di tratta.

  119. Davide Del Negro ha scritto:

    Nikita Marcos

  120. Nikita Marcos ha scritto:

    Io guardo avantiDavide Del Negro i valori sono valori e le memorie pure ma il tutto va visto con innovazione

  121. Paola Goretti Bis ha scritto:

    Magari !!!!!!

  122. Marco Camilleri ha scritto:

    Ma ancora ci sono nostalgici di sto partito di merda?

  123. Salvatore Campese ha scritto:

    Mo’ si salva l Italia…….

  124. Vito Leonardo Ventura ha scritto:

    Se questo è un partito di merda, Forza Italia o PDL cos’è? Il PD cos’è? NCD cos’è? FdI cos’è?

  125. Antonio Giampaolo ha scritto:

    U0001f613

  126. Antonio Giampaolo ha scritto:

    Questo siamo che è ed è stato uno di merda!

  127. Domi Erre ha scritto:

    Ma che bello.che bello che bello.

  128. Sebastiano Alborghetti ha scritto:

    ma presto si dividerà, in subbuglio la fronda interna dei Lavoratori Comunisti per l’Italia

  129. Matteo Busoni ha scritto:

    Poveretti!

  130. Davide la Terra ha scritto:

    In un paese civile non esiste il comunismo o il fascismo!! L’Italia resta e resterà sempre il fanalino di coda di una buona e sana Democrazia.

  131. Antonio Cancro ha scritto:

    Ma.qua si e perso la testa

  132. Guido Zaccaro ha scritto:

    Nell’Italia portata alla miseria e disperazione. .finalmente un ideale di sinistra ad anteporre i programmi di “Renzi della Leopolda”..

  133. Giuseppe Amato ha scritto:

    Pronti per un bel 2/3%? D’altronde è’ ciò che vanno cercando!

  134. Barbara Perini ha scritto:

    Ahahahahaha siamo alla frutta che più di così non si può

  135. Vincenzo Rubino ha scritto:

    Vito Leonardo Ventura perché creadi ancora hai partiti?? Sono foraggiati da Soldi Pubblici gestiti dalle stesse persone di sempre colluse e non solo, ci sarà anche brava gente, ma non è la rievocazione del simbolo che porta la vera svolta!

  136. Barbara Perini ha scritto:

    E ci sono anche i decerebrati contenti

  137. Vincenzo Rubino ha scritto:

    Pura operazione di Marketing

  138. Forza Nuova San Nicandro G.co ha scritto:

    Muah… il comunismo non era estinto?

  139. Giuseppe Serra ha scritto:

    Non sono i simboli o i nomi che contano, sono i fatti. Vale anche per il PD di Renzi, un partito di destra. Nei fatti.

  140. Marco Crivellari ha scritto:

    Suma bin ciapa’ …

  141. Orlando Cervoni ha scritto:

    Veramente il fascismo è illegale. L’aspirazione dell’uomo alla liberazione dalla schiavitù del bisogno è più che mai viva. Bisogna vedere come farlo.

  142. Claudio Gardini ha scritto:

    se bonanotteeeee

  143. Enrico Maria Dal Compare ha scritto:

    Come occuparsi esclusivamente di marketing non capendone assolutamente niente.

  144. Cesare Perazzi ha scritto:

    Cosi qualcuno apre il carrozzone e i primi a salirci si fan qualche mangiata , non c’e nulla da fare siam un popolo di pirla

  145. George Ross ha scritto:

    La nostalgia non vi a abbandonato mai!!!!!
    Poveri nostalgici che fine farete ???

  146. Adriano Buoso ha scritto:

    Un ritorno al passato ideologico non serve a niente e nessuno, perché non da le risposte ai problemi del mondo complesso globale contemporaneo!

  147. Roberto Sanginesi ha scritto:

    Si infatti, studia la storia, leggi cos’è il comunismo e cosa ha fatto in Italia! Se sei libero dal fascismo è merito dei partigiani. Se i lavoratori in Italia hanno dei diritti, è merito del partito comunista Italiano, che ha al contrario del comunismo estero, dichiarò la democrazia come bene universale. Prima di parlare e di confrontare il comunismo con il fascismo, studia la storia.

  148. Luigi D'andria ha scritto:

    Non sarà un miliardario squadristi come grillo a rappresentare la sinistra italiana

  149. Marco Camilleri ha scritto:

    Ventura per me tutti i partiti sono di merda, ma per fanatismo, cattiveria, mistificazione storica e spocchia nessuno può battere il fottuto partito comunista!

  150. Marco Catella ha scritto:

    Viste le teste si dovrebbe chiamare partito Bolscevico

  151. Roberto Dolci ha scritto:

    Putin e’ molto attivo nello sponsorizzare partiti destabilizzanti in EU. Se versasse euro in abbondanza, questi prenderebbero voti.

  152. Giorgio Sornicola ha scritto:

    ho creduto per anni in queste merde non ci credo più sono le mosche cocchiere del PD-L

  153. Andrea Berbellini ha scritto:

    Avanguardia pura

  154. Giammarco Palma ha scritto:

    Marco Rossiello

  155. Vanni Mircoli ha scritto:

    Usciranno dall ‘ enciclopedia !!!!

  156. Franco Conte ha scritto:

    Si ridivideranno appena dopo le prossime elezioni

  157. Mario Bosso ha scritto:

    M A G A R I

  158. Mimmo Ristori ha scritto:

    La sinistra verso il futueo…………!?

Lascia un commento