•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 12 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Forza Italia, Berlusconi rinuncia anche al Natale

In tempi di vacche magre, tagliare è d’obbligo. Lo sa anche l’ex Cavaliere che negli ultimi tempi ha sguinzagliato la sua  Maria Rosaria Rossi, tesoriera di Forza Italia, contro i parlamentari insolventi. Riunioni, tavoli, meeting e scazzi di gruppo non hanno portato ad una risoluzione ultima. Perciò la spending review colpirà anche il Natale. Lo riferisce l’agenzia di stampa AdnKronos secondo cui Berlusconi avrebbe tagliato regali e cene con i suoi eletti. Tant’è che non è stato allestito neanche l’albero nella sede di San Lorenzo in Lucina.

Repertorio NEWS

Già da tempo le casse dei partiti languono. Non solo quelle di Forza Italia ma anche quelle del Partito Democratico, per fare un esempio. La legge che “abolisce” il finanziamento pubblico ai partiti entrerà a regime solo dal 2017 anche se alcuni tagli sono già cominciati. In realtà, secondo molti (tra cui il professor Perotti), la legge del governo Letta assomiglia più che altro ad una “truffa” perché alla fine le casse dello stato comunque dovranno versare i due terzi dei finanziamenti attuali. L’altro strumento di finanziamento sarà quello privato che, come sappiamo, sta creando non pochi problemi al Pd proprio perché all’ultima cena di found raising era presente anche il fondatore della cooperativa “29 giugno”, Salvatore Buzzi, braccio destro di Massimo Carminati, entrambi protagonisti dell’inchiesta su “Mafia capitale”. Quindi anche il nodo della trasparenza di tali finanziamenti, andrebbe preso in maggior considerazione.

Già nel 2013, comunque, Berlusconi aveva abolito regali e passerelle serali, sostituiti con un modesto buffet condito dall’esibizione canora (quella oramai immancabile) di Mariano Apicella. In Forza Italia si dovrà rinunciare anche a questo.

 

Giacomo Salvini

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

12 Commenti

  1. Antonio Piarulli ha scritto:

    Un Popolo che si reca all’urna,dopo aver dato luogo al mercimonio,dopo aver mercanteggiato,con il o i candidati di turno,il fatidico “piatto di lenticchie”,forse qualche responsabilità,dovrà assumersela.Quel che accade ,non accade per caso!

  2. Piero Avella ha scritto:

    ….e quando rinuncia a rompere?

  3. Luisa Bacocchia ha scritto:

    in esiliooooooooo

  4. Giancarlo De Luca ha scritto:

    La verità è che non gli si drizza neanche con massicce dosi di viagra quindi niente zoccole questo natale

  5. Ottavio Bollini ha scritto:

    Parteciperá al pranzo sociale dei pensionati..mavaffanculorenzusconi

  6. Eligio Santo Masella ha scritto:

    ooooooh, che peccato!

  7. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Il berluscaz deve rinunziare alla cazzate che dice ,e poi smentisce,e poi li dice di nuovo e poi x rimentirle ,stai in casa a farti il solitario,nel senzo piu largo della parola

  8. Lino Gatti ha scritto:

    vuela e’ ricomparso Mussolinhitler

  9. Luigi Babbetto ha scritto:

    Ma vaffanculo merda

  10. Franco Caraboni ha scritto:

    Renzi non gli ha dato la paghetta?

  11. Adriana Bellelli ha scritto:

    ma che cavaliere il signor berlusconi senza alcun titolo.

  12. Giovanni Antonio Esposito ha scritto:

    un’altra, scarna e inefficace, arma pubblicitaria: è arrivato al conto!

Lascia un commento