•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 12 dicembre, 2014

articolo scritto da:

La stroncatura del New York Times: “Non c’è angolo d’Italia immune dal crimine”

L’inchiesta sulla corruzione a Roma “sta a ricordare che, virtualmente, non c’è angolo dell’Italia che sia immune dall’infiltrazione criminale. La stroncatura è forte ed autorevole e arriva dall’edizione internazionale del New York Times (Inyt).

“Perfino per un Paese in cui la corruzione è data per scontata nella vita quotidiana – osserva inoltre il quotidiano statunitense -, le rivelazioni hanno sbalordito i cittadini”. Un’inchiesta, quella sulla mafia a Roma, che “solleva nuove domande circa la capacità dell’Italia di riformasi e soddisfare le richieste di una responsabilità di bilancio fatte dai suoi partner dell’eurozona”. E il giornale non ha dubbi: “La diffusa e incontrollata corruzione di fondi pubblici rivelata dall’inchiesta è un’esempio della situazione che ha portato il debito pubblico dell’Italia ad uno dei livelli più alti in Italia”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

71 Commenti

  1. Xavier Gabriele ha scritto:

    Yes!

  2. Francesco Avati ha scritto:

    Saranno #grillini, #gufi ed #eversori anche loro (y)

  3. Nunzio Poziello ha scritto:

    É sbagliato,sono corrotti solo i centri di potere e nn tutta l’Italia che é fatta anche da cittadini onesti,per il resto siamo il brasile d’Europa

  4. Annamaria Cesini ha scritto:

    Vero! Non esiste un rapporto onesto e pulito tra cittadini e potere, anche nei piccolissimi centri!

  5. Alfredo Bartolini ha scritto:

    Ecco perchè non vengono gli investitori esteri e non per l’art.18……..

  6. Lea Fotter ha scritto:

    Purtroppo e’ vero.

  7. Walter Tempestini ha scritto:

    hanno pienamente ragione!!!!

  8. Roberto Benvenuto ha scritto:

    Oh yes!

  9. Gianfranco Ferrari ha scritto:

    no, ma questa è l’immagine che abbiamo creato con le scelte degli ultimi vent’anni

  10. Giuseppe Di Marco ha scritto:

    E come gli si può dar torto,con lo spettacolo pietoso di cui siamo protagonisti..ormai siamo solo una barzelletta..

  11. Giusi Verde ha scritto:

    c’è un angolo del parco nazionale dell’Abruzzo…

  12. Enina Cocco ha scritto:

    vero … perchè le leggi sono fatte per favorire i criminali, dato che sono fatte da criminali.

  13. Ceccarelli Adelio ha scritto:

    verissimo .è la realtà italiana ..italiani come il parlamento ..complici del sistema …………

  14. Paolo Serra ha scritto:

    Con il renzismo si sono rotte le ultime resistenze al crimine, anche le ultime debolissime forme di resistenza al crimine da parte della politica. Tutte le cosidette”riforme” sono soluzioni di estrema facilitazione di ogni forma di impunità, intreccio e collusione tra crimine e politica. Se anche le riforme costituzionali andranno in porto l’Italia è destinata a diventare rapidamente una Nigeria o un Messico di dimensioni colossali. Il più grande santuario mondiale dei capitali di origine criminale e delle mafie. Il New York Times sta sottovalutando un fenomeno che ancora più drammatico e imponente di quanto appare.

  15. Mario Spinelli ha scritto:

    sbagli

  16. Nunzio Poziello ha scritto:

    ???

  17. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    Assolutamente d’accordo, purtroppo è vero.

  18. Mario Spinelli ha scritto:

    La verità è che siamo un popolo estremamente disonesto! Proprio geneticamente, disonesto!
    Anche quelli onesti, se fossero nelle condizioni di poter rubare , ruberebbero, anche perchè saranno impuniti anche se presi con le mani nel sacco…. quindi….

  19. Maurizio Di Giovanni ha scritto:

    Che caxxo centra grillo se abbiamo la corruzione zione, più alta del mondo, c’è da vergognarsi forse tocca pure ringraziarlo.

  20. Michele Casadio ha scritto:

    Yes, come in tutto il mondo. O quasi.

  21. Enzo D'Amato ha scritto:

    Eh si è proprio l’articolo 18 a non fare venire qui gli stranieri ad investire od anche solo per turismo(10 al mondo con tutto quello che abbiamo)

  22. Nicola Sforza ha scritto:

    direi che hanno ragione al 100%.. criminalità che parte dal vertice, ovvero lo STATO. Parlamento e governo inclusi.

  23. Nunzio Poziello ha scritto:

    No Mario ti sbagli, io sono onesto e come me ce ne sono tanti altri che nn ruberebbero ma avrebbero a cuore i soldi che gestiscono per il loro paese.Ma se parti già sconfitto nn cambierà mai niente

  24. Massimo D'Ulisse ha scritto:

    No, non tutti sono cosi`. Ma di sicuro l’Italia deve mettersi davanti allo specchio e togliere il proprio destino dalle mani di questa canaglia. Il problema e` che tanti, troppi, voglio dire persone comuni, quelli che fanno parte di corporazioni e interessi protetti, in questa situazione ci sguazzano

  25. Riccardo Farinelli ha scritto:

    Generalizzare è sempre sbagliato; peró sarebbe il caso che “quelli sani” si dessero una mossa!

  26. Cinquestelle Graziella ha scritto:

    bè…hanno ragione…

  27. Giampiero Censorii ha scritto:

    …un pò come new york, non c’è quartiere immune…

  28. Fabio Bianchi ha scritto:

    Io direi ” se ne sono accorti solo ora ? “

  29. Walter Cavallaro ha scritto:

    NYT ha ragione

  30. Venanzio Bianchini ha scritto:

    Purtroppo si

  31. Piernando Marazzi ha scritto:

    Per onore della maggioranza onesta di questo Paese, e’ necessario che “CORROTTI e CORRUTTORI” vengano esclusi per sempre dalla vita Politico Amministrativa. In galera tutti, non possiamo permettere che L’Italia venga definita ostaggio della criminalità

  32. Pietro Brambillasca ha scritto:

    É anche vero che é il mese dei luoghi comuni.

  33. Adriana Bellelli ha scritto:

    non bisogna piangere sul versato!ci vogliamoribellare che tutto il mondo ha sussulti di disprezzo per l’italia come e diventata.bisognava guardarte prima dove si mettevano i piedi e accorgersi di cos stava accadendo in patria.scacciare colloro chesotto il palazzo di giustizia andavano a cntare l’inno di mameli a favoree di un condannato per corruzione.

  34. Adriana Bellelli ha scritto:

    non coindannare invece coloro che volevano dire la verita.vergognarsi adesso e’ piangere lacrime di coccodrillo.

  35. Bruno Dezi ha scritto:

    che beccaria fosse un coglione qualcuno se lo domanda ?

  36. Riccardo Borgese ha scritto:

    Neanche degli Stati Uniti se è per questo…

  37. Francesco E Basta ha scritto:

    Beh dopo gli ultimi eventi.. Non si può dire il contrario.. O negare l’evidenza..

  38. Gerry Preziosi ha scritto:

    Utopia, noi siamo già sconfitti, noi onesti.

  39. Gerry Preziosi ha scritto:

    Lo ricordate la figura sui libri di scuola dei gironi di Dante, beh noi italiani, lo stato italiano occupa il fondo dei cerchi, se si apre la botola filiale dritti nel nulla.

  40. Giulia Partengo ha scritto:

    purtroppo non è l’immagine …

  41. Lamberto Giusti ha scritto:

    E poi Renzi si stupisce…

  42. Caterina Aleotta ha scritto:

  43. Antonio Rossi ha scritto:

    Da quale pulpito arriva la morale—da quel paese dove un bimbo si può armarsi e fare strage a scuola.

  44. Antonio Faccialibro ha scritto:

    è vero

  45. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Questioni subculturali infettano l’ambiente.

  46. Pierluigi Ubezio ha scritto:

    Si

  47. Antonino Crea ha scritto:

    Pienamente daccordo!

  48. Moretti Pierantonio ha scritto:

    Vedendo le loro serie tv non si direbbe un paradiso. Hanno il record di Presidenti assasinati e industrie killers.

  49. Cucca Ercole ha scritto:

    Ci fosse qualche magistrato in meno disposto a chiudere gli occhi, la realtà sarebbe molto peggio di come ci descrivono all’estero..!!!!! Provo solo tanta vergogna come italiano!!!!!

  50. Vanni Mircoli ha scritto:

    Dopo l’ acqua calda è la la scoperta del secolo !! La corruzione c’ è da decenni, gli altri uomini tendono alla corruzione .

  51. Marco Ghetti ha scritto:

    Ne sono certo.

  52. Mimmo Ristori ha scritto:

    Magari si trattasse solo di immagine! E’ la dura realtà.

  53. Miky Isola ha scritto:

    Che bravi ma se la mafia l’hanno messa al potere gli Usa nel 43…

  54. Miky Isola ha scritto:

    Siamo quasi come Cuba ai tempi di Batista…

  55. Antonio Gemma ha scritto:

    E’ vero , ma non mi pare siano gli americani che possano dare lezioni in materia di criminalità, girano tutti armati, hanno il mito degli sceriffi e del Rambo, poi basta vedere i telefilm americani che ci rifilano sulle nostre TV…non si assiste ad altro che sparatorie, sempre pistole in mano..

  56. Tatty Duca ha scritto:

    Gli Americani pensassero ai crimini loro, da quale pulpito!

  57. Andrea Ducato ha scritto:

    invece in USA va tutto liscio, allora perchè tutti camminano con le armi in tasca o a casa e prima sparano e poi avvisano?

  58. Fusaro Nello ha scritto:

    Il NYT ha solo e perfettamente ragione.
    Ma gli ameticani non hanno il diritto di fare la morale ad alcuno: la storia li inchioda alla verità!

  59. Adriano Carminati ha scritto:

    La prima cosa che si pensa E’ fregare lo stato

  60. Anna Olivari ha scritto:

    No, ne è immune la Val Grande, il più grande Wilderness europeo. Dove non ci sono italiani non c’è corruzione.

  61. Anna Maria Zumpano ha scritto:

    Quando si dice ”inzupparci il pane ”per colpa di diversi deficienti spesso coperti dal sistema, facciamo tutti questa figura, a chi la vai a raccontare.

  62. Giovanni Malkowski ha scritto:

    I massoni condannano l’Italia.

  63. Maria Cristina Gnudi ha scritto:

    sì, assolutamente sì

  64. Paola Montecchiesi ha scritto:

    purtroppo è cosi grazie alla malapolitica degli ultimi 20 anni

  65. Erminia Vicario ha scritto:

    Giusto

  66. Vincenzo Nocito ha scritto:

    …sono tutti bravi a giudicarci…ma parlano gli americani che hanno la pena di morte che uccide innocenti e poliziotti che sparano su ragazzi disarmati…per non parlare della esportazione di democrazia in Iraq…

  67. Lucio Bufo ha scritto:

    invece a NY è tutto rose e fiori ….

  68. Maria Rosa Cresci ha scritto:

    Politici,vergognatevi!!!! questa immagine l’avete creata voi.

  69. Adriano Calvo ha scritto:

    vero…………………………purtroppo

  70. Mario Antonio Oppo Porcu ha scritto:

    Purtroppo si ma guardassero i loro gangster

Lascia un commento