•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 13 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Renzi da Papa Francesco per colloquio privato

renzi da papa francesco accompagnato da famiglia

Prima udienza formale di Renzi da Papa Francesco. Il presidente del Consiglio è stato accompagnato dalla sua famigli: la moglie Agnese Landini ed i suoi tre figli.

Renzi incontra Papa Francesco nove mesi e 21 giorni dopo la sua nomina a premier. Al suo arrivo in Vaticano Renzi è stato accolto dal Prefetto della Casa Pontificia, mons. Georg Ganswein.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, poco prima di entrare nella Biblioteca del Palazzo Apostolico in Vaticano per il colloquio privato con il Papa, ha scambiato qualche battuta con il Pontefice che si è potuta percepire. “Sua eccellenza – ha raccontato Renzi al Papa riferendosi al Prefetto della Casa Pontificia che poco prima lo aveva accolto al suo arrivo – mi ha indicato bene cosa fare. Sono mortificato di sbagliare sul protocollo, ma l’altra volta il Papa mi ha autorizzato a sbagliare”.

Dalle 11 il Papa e il premier sono nella Biblioteca per il colloquio privato. Fuori, la delegazione che ha accompagnato il presidente del Consiglio. Tra loro, Graziano Delrio e il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni. La moglie del premier Agnese indossa un abito scuro. Non indossa il velo. Con lei i tre figli.

visita di renzi da papa francesco

Renzi da Papa Francesco con moglie e figli

Alla fine del colloquio privato nella Sala della Biblioteca, è stata fatta entrare la delegazione del presidente del Consiglio Matteo Renzi e il Papa ha salutato la moglie del premier, Agnese, e i tre figli, Francesco, Emanuele ed Ester.

Renzi da Papa Francesco e battuta su “grande puffo”

La battuta di Matteo Renzi sul “grande Puffo» si riferiva – è stato compreso dopo – ad un episodio che aveva preceduto la visita del 4 aprile a Santa Marta: “l’altra volta mia figlia – ha detto il premier a Francesco – aveva portato un disegno del Papa vestito di azzurro, così i fratelli le dissero: ‘perché lo hai fatto azzurro? Sembra il Grande puffo’, quindi stavolta niente disegno”. E il “questo glielo dico dopo” era riferito a un colloquio da lui avuto con Napolitano dopo la sua rielezione, probabilmente ad una battuta fatta dal capo dello Stato.

Renzi al Papa “Grazie di cuore”

Congedandosi dal Papa, Matteo Renzi si è rivolto a papa Francesco con un “grazie di cuore” al quale il Pontefice ha immediatamente replicato affermando: “No, grazie a Lei”. Quindi ancora qualche battuta informale sulla porta con il premier che, in riferimento al figlio più grande, ha scherzato dicendo: “Ormai è più alto della mamma e la mamma ha pure i tacchi”.

Curiosità: olio tra i doni portati al Papa

in santo del Chianti ma anche olio extravergine di oliva per papa Francesco. Sono i doni che il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha portato al Pontefice. Riferendosi al vin santo, il premier ha fatto una battuta: “non solo per la messa”.

La battuta del Papa a Delrio per i suoi 9 figli

Papa Francesco, al momento dei saluti alla delegazione che ha accompagnato in Vaticano il premier Matteo Renzi ha scherzato con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Del Rio. Oggetto della battuta, i nove figli di Del Rio. Renzi ha presentato sottosegretario e consorte al Papa, dicendo: “loro hanno nove figli”. Immediata la battuta del Pontefice: “avete vinto il campionato!» E Renzi di rincalzo: «anche la Champions league”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
Auro Gall
Auro Gall

Ma cos'è un rifugio abusivo o una tattica propagandistica quella di Renzie?