•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 23 aprile, 2014

articolo scritto da:

Bombassei “C’è ancora bisogno di Scelta Civica”

“Durante le giornate convulse dell’ assaltò alla Boldrini, un ragazzo del Movimento 5 Stelle mi ha insultato saltando sul banco. Mi ha detto ‘taci tu che sei qui a difendere gli interessi di quelli come te!’ Ne sono uscito scosso. Ho fatto trattative difficili e incontri duri ma uno così, quasi fisicamente violento e dentro il Parlamento, mi è sembrato fosse troppo per me. Ho riflettuto se lasciare tutto o rilanciare. Ho pensato che quella fosse l’espressione della cultura prevalente del Paese: in Italia gli imprenditori o sono eroi o malfattori”. Così Alberto Bombassei, deputato di Scelta Civica ed ex vicepresidente di Confindustria, in un’intervista al Corriere della Sera.

“Non sono di quelli che scappano – spiega. – Ho una media di presenze al voto del 25%, so che è poco, ma cerco di esserci nei momenti fondamentali e di partecipare il più possibile ai lavori della commissione di cui faccio parte”.  Bombassei si dice deluso dall’esperienza politica se la valuta “dalla capacità di incidere del Parlamento. Sono testardo e non ci credevo, e ho dovuto toccare con mano quanto sia difficile”. Non è deluso invece se pensa che oggi ha “più strumenti per dare meglio” il suo “piccolo contributo”.

“Credo che per Scelta civica nel concetto montiano del termine ci sia ancora spazio- conclude l’ex leader degli industriali -. Siamo quelli del riformismo liberale e radicale. In Italia c’è bisogno di un partito come il nostro. Portiamo avanti un dna politico che Renzi fatica a perseguire per il potere di ricatto della Cgil”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: