•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 16 dicembre, 2014

articolo scritto da:

La furia di Salvini su Prodi: “Impedire anche fisicamente che metta piede al Quirinale”

Matteo Salvini torna alla carica. Ai microfoni di Radio 24, il segretario del Carroccio si scaglia contro l’eventualità che il prossimo presidente della Repubblica sia Romano Prodi. “Prodi? Impedire anche fisicamente che vada al Quirinale”. “Lui  al Colle sarebbe scempio, la pietra tombale è necessario impedire democraticamente e anche fisicamente che accada”. Parole dure, che arrivano in seguito all’incontro tra l’ex premier e l’attuale inquilino di Palazzo Chigi, Matteo Renzi.

Salvini parla anche delle foto a petto nudo rilasciate al settimanale Oggi“Le foto? Certe cose si fanno una volta sola poi basta. Farlo due volte sarei un cretino doppio. Per qualcuno sono sembrato cretino già ora. Stop. La mia compagna si è anche incazzata. In vita mia – aggiunge – non ho mai pensato di depilarmi, con tutto il rispetto per chi lo fa. Sotto avevo i pantaloni, non ero nudo né in mutande. Però Oggi si rivolge a 500 mila persone che non si occupano di politica, magari con quelle foto le ho incuriosite, e hanno letto l’intervista contro la legge Fornero o sulle tasse. Non lo avrebbero fatto con qualcuno in giacca e cravatta. Magari c’è uno che ha comprato il giornale per vedere le foto di questo qui, nudo”.

roma salvini candidato sindaco romano

Sul suo futuro politico, Salvini ribadisce quello che da sempre è il suo sogno: “Continuo ad avere il sogno di fare il sindaco di Milano. Se non si vota prima per le elezioni politiche mi candido. Milano è la cosa più grande del mondo – dice Salvini – ma se ci fossero le  elezioni prima e devo giocarmela con Renzi non posso buttarmi in due cose così grandi”.

 

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: