•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 20 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Quirinale e 300 giorni di Governo, Renzi “Napolitano è il politico dell’anno”

Renzi prepara il dopo Napolitano. Soddisfatto dopo l’approvazione della Legge di Stabilità al Senato il presidente del Consiglio Renzi spiega il percorso per l’elezione del prossimi inquilino del Quirinale.

“Il giorno dopo le dimissioni” di Giorgio Napolitano definito “politico dell’anno”, “il Pd convocherà i gruppi parlamentari, la direzione, i delegati regionali e apriremo un’assemblea permanente. Nessuno potrà dire: non ho avuto un luogo dove discutere.

Renzi: dopo Napolitano nome condiviso

Una volta elaborato un profilo lo proporremo ai nostri alleati, poi a tutti gli altri partiti: dal Movimento 5 stelle a Sel passando ovviamente anche per la Lega. Per trovare il candidato giusto non penso sia uno scandalo aspettare qualche votazione”. Lo afferma in una conversazione con Il Foglio il premier Matteo Renzi che aggiunge: “Ma ciò che vorrei spiegare è che non si deve ripetere l’errore di chi mi ha preceduto: presentare un nome indicato dall’alto senza una discussione preliminare. Prima di arrivare a questo passaggio – continua Renzi – sono convinto che riusciremo a votare in seconda lettura, non prima delle dimissioni di Napolitano ma prima dell’elezione del nuovo presidente, sia l’Italicum sia la riforma costituzionale. I tempi ci sono” per una riforma grazie alla quale si prenderà la strada del “bipartitismo”.

napolitano

Renzi: Decreto Ilva il 24 in Cdm

Renzi conferma quindi che il 24 dicembre il Cdm approverà norme importanti come ‘il decreto Ilva’, “i primi decreti su fisco e lavoro, e potremmo dimostrare che nel 2014 l’Italia ha avuto la forza di abolire sostanzialmente l’articolo 18”.

“Io oggi da presidente del Consiglio – spiega Renzi sulla sua proposta di sforare il 3% – devo impegnarmi per rispettare le regole. Ma questo non mi vieta di spiegare anche che i parametri di Maastricht sono anacronistici. Nel 2015 vedrete che questo sarà un punto centrale della nostra azione di governo, anche in Europa”.

“La Russia, anche nei confronti dell’Europa, ha un ruolo strategico, bisogna mediare” dice il premier che sulla Libia aggiunge: «L’idea del nostro governo è quello di fare tutto quello che sarà necessario per garantire anche la nostra sicurezza”.

Renzi irride Grillo

Su Grillo, Renzi afferma: “Più lo osservo più sono contento di aver contribuito a riportare un talento puro nella sua dimensione: la comicità”, “Salvini una minaccia? Per me va benissimo che sia percepito come il mio avversario. Lui scommette sul fallimento del sistema, io scommetto sul cambiamento del sistema”.

Il premier assicura quindi che “il prossimo anno cambierà anche la Rai” e si studierà un cambiamento anche per la Cdp.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

34 Commenti

  1. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Compari……………………. datevi la mano! Che disgusto!

  2. Arcangelo Mastrodomenico ha scritto:

    NO GRAZIE!

  3. Marco Metta ha scritto:

    Beh è giusto, in fondo. Un farabutto bugiardo che non ha mai lavorato un giorno in vita sua, solitamente stima un suo simile.

  4. Patrizia Baldi ha scritto:

    toglierei una enne, ma poi divento scurrile…

  5. Armando De Giovanni ha scritto:

    Con quello che penso dei politici (non sono anarchico, sono onesto) …….

  6. Xavier Gabriele ha scritto:

    Si, ed io sono Brad Pitt.

  7. Cossu Marco ha scritto:

    Uomo dell’ANO !

  8. Rita Tosi ha scritto:

    Oddio aiutaci tu…

  9. Cesarina Carafa ha scritto:

    Certe domande non si dovrebbero fare…..

  10. Franco Gulino ha scritto:

    Arteriosclerosi………………………..

  11. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    sono bravi tutte e due ad affossare il popolo italiano

  12. Michelangelo Romano ha scritto:

    La merda dell’anno

  13. Ciro Valente ha scritto:

    Tra tutte due none fai uno

  14. Pasquale De Maria ha scritto:

    FORSE VOLEVA DIRE L’IMMONDIZIA DELL’ANNO,SE QUESTO MERDA FASCISTA DI renzi CHI CAZZO LO A VOTATO PER FARE STRAGI AI PENSIONATI MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  15. Fabrizio Furbizio Dalla Villa ha scritto:

    Se la cantano e se la suonano?

  16. Rita Mariani ha scritto:

    si il politico più infimo dell’anno coppia d’oro con pinocchio

  17. Comitato Prostabia ha scritto:

    c’è una enne in più..

  18. Sergio Bianchi ha scritto:

    Ahahahahahahahahahahahahah che cazzate che spara il ducetto rosso toscano baluba.

  19. StefanOne Mustafà Limone ha scritto:

    Il peggio politico della storia

  20. Manoah Cammarano ha scritto:

    Perché tanto stupore? Eppure renzi di cavolate ne spara almeno un paio al giorno, ormai pensavo vi foste abituati

  21. Mario Salvetti ha scritto:

    No !

  22. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Decisamente si, si è trovato a gestire, a volte da solo, tutta la crisi economica subendo attacchi da comici falliti e pregiudicati

  23. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Demente

  24. Forza Nuova San Nicandro G.co ha scritto:

    Ahaha idiota a sto punto chi sostiene questo scempio

  25. Settimio Sette Gorgoroni ha scritto:

    si, si…..Napolitano e’ il politico dell’anno ..tu renzino invece sei il bastardo di turno .

  26. Vitale Alfio ha scritto:

    che schifoso

  27. Angela Di Siena ha scritto:

    SI.

  28. Laura Palmieri ha scritto:

    No,,,,,,,,

  29. Dante Zappoli ha scritto:

    Assolutamente no!!!
    Tre governi fatti da lui fallimentari. Ha impedito, rimanendo, agli italiani di votare.

  30. Luigi Cristalli ha scritto:

    Forse gliel’ha suggerito Ermanno Olmi.

  31. Marco Metta ha scritto:

    caro domenico, la demenza è una malattia, indipendente dalla volontà del paziente vittima.
    L’ignoranza, di contro, è una condizione talvolta involuta, ereditata. Ma dalla cui morsa una persona intelligente può liberarsi. L’ignoranza, politica e culturale, è un tumore non maligno, facilmente estirpabile, dipende solo dalla volontà della persona.
    Volontà che tu, chiaramente, non hai. Ti lascio di conseguenza alla tua inetta vita. Potrei parlarti di politica con mille argomentazioni, ma non lo farò per due motivi. Primo, perché palesemente non ne capisci nulla, visti i tuoi “argomenti”, secondo, non voglio umiliarti ulteriormente.

  32. Massimo Pighetti ha scritto:

    Renzi il rottamatore è diventato il restauratore

  33. Francesca Sordini ha scritto:

    SI

  34. Mino Palazzi ha scritto:

    …finalmente due personaggi con la schiena dritta…avanti tutta …per la rabbia dei perdenti (che comunque non sono messi da parte)e che continuano a ripresentare condannati e cialtroni in cerca di riscatto alla faccia della brava e onesta gente….

Lascia un commento