•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 9 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Dati Istat su amministrazioni pubbliche: salgono deficit e pressione fiscale

lavoro

Nel terzo trimestre del 2014 cresce la pressione fiscale e il rapporto deficit/Pil. A renderlo noto è l’Istat, che ha pubblicato, questa mattina, i dati sul conto economico trimestrale delle amministrazioni pubbliche.

Rapporto Deficit/Pil al 3,5% del Pil

Nel terzo trimestre del 2014 l’indebitamento netto delle Pubbliche amministrazioni ammonta a 13.828 milioni, incidendo per il 3,5% sul Prodotto interno lordo. Una crescita, questa, di circa 0,2 punti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Complessivamente, invece, nei tre trimestri del 2014 il rapporto tra debito e Pil ammonta al 3,7% , con un aumento di 0,3 punti in paragone agli stessi mesi del 2013.

Cresce, al contrario, la pressione fiscale, che passa dal 40,2% del terzo trimestre del 2013 al 40,9% dello stesso periodo dell’anno appena concluso. Si registra un calo dello 0,2%, invece, se essa viene rapportata al confronto tra i primi tre trimestri del 2013 e gli analoghi del 2014.

Positivi il saldo primario e il saldo corrente

Al netto degli interessi passivi (saldo primario), l’indebitamento è stato positivo toccando quota 3 miliardi di euro, incidendo di 0,8% sul Prodotto Interno Lordo. Il che, rapportato al 2013, significa lo 0,5% in meno. Nei primi tre trimestri del 2014, poi, il saldo primario è stato altrettanto positivo, pesando sul Pil per 0,9%.

pil prodotto interno lordo

Bene anche sul fronte del risparmio (saldo corrente): rispetto al 2013, si è registrato un miglioramento di circa 135 milioni, toccando quota 616 milioni. Cresce l’incidenza sul Pil, che passa dal 0,1% del terzo trimestre del 2013 al 0,2% del 2014.

Aumentano in tendenza di entrate ed uscite

Aumento delle entrate e delle uscite totali sia in tendenza sia in termini di incidenza sul Pil rispetto allo stesso periodo del 2013. Le prime crescono di 0,4%, pesando sul Pil per 44,5% (contro il 44,1% del terzo trimestre dell’anno scorso), mentre le seconde salgono di 0,8%, incidendo sul Prodotto interno lordo per 48,0% (contro il 47,4% del terzo trimestre 2013). Nel confronto tra gennaio-novembre del 2013 e del 2014, calano di 0,7% le entrate, mentre restano sostanzialmente invariate le uscite.

Andamento positivo per le entrate correnti e in conto capitale nel paragone col terzo trimestre del 2013, mentre il confronto tra i primi tre trimestri del 2013 e quelli del 2014 è di segno negativo. Crescita anche sul fronte delle uscite correnti (+0,2% rispetto al terzo trimestre e +0,1% nel confronto tra i primi tre trimestri di 2013 e 2014) e di quelle in conto capitale (+0,8% rispetto al periodo luglio-settembre 2013).

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Come si chiamerà il gruppo degli scissionisti Pd?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle Voluttà

#efamolostoflavio

#efamolostoflavio

articolo scritto da: