•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 12 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Charlie Hebdo, Berlusconi: “Occidente deve dare segnale chiaro”

charlie hebdo berlusconi

“L’Occidente in questi anni ha sbagliato molto. Abbiamo combattuto guerre che non avremmo dovuto combattere e non ne abbiamo combattute altre che sarebbero state doverose, come quella contro l’Isis e il suo progetto di costruire un Califfato”. A parlare è Silvio Berlusconi, intervistato dal Messaggero. Il leader di Forza Italia dice la sua sulla situazione internazionale, auspicando che l’Occidente cambi l’atteggiamento attuale, ritenuto di basso profilo.

Per Berlusconi contro lo Stato Islamico è necessario innanzitutto un intervento di terra: “L’Occidente deve dare un segnale chiaro. La timidezza, la paura con cui negli ultimi anni abbiamo difeso i nostri valori e, aggiungo, la nostra sicurezza, hanno convinto gli estremisti islamici che il nostro è un mondo debole e conquistabile. L’Occidente deve reagire con determinazione e, se serve, tutti gli Stati devono essere pronti a dare il proprio contributo, anche con truppe di terra”.

Charlie Hebdo, Berlusconi: servono anche truppe italiane

Per il leader di Forza Italia serve dunque un intervento deciso contro il Califfato. Anche con truppe italiane: “Chi governa deve saper prendere decisioni difficili e coraggiose”. E se da un lato avverte sui rischi della marcia di ieri a Parigi – “ha certamente un significato importante, ma non dobbiamo rischiare che si trasformi in una melassa buonista che mescoli le responsabilità e inibisca le scelte” – dall’altro giustifica l’atteggiamento duro di politici come Matteo Salvini e i Le Pen: “Danno voce alla paura della gente. Una paura più che legittima”.

Il punto nevralgico per Berlusconi resta lo stesso, cioè la necessità di scelte coraggiose da parte dei governanti europei, altrimenti “saranno loro a non fare il proprio dovere e a consegnare l’Europa ai diversi estremismi”.

charlie hebdo berlusconi

Geopolica, non solo Charlie Hebdo: Berlusconi su Libia e Russia

A proposito di geopolitica, Berlusconi rivendica un ruolo attivo dell’Italia anche in Libia: “l’Italia non può e non deve abdicare alle proprie responsabilità verso quel territorio. Ne va della nostra sicurezza nazionale”. E difende per l’ennesima volta l’amico Putin – “la Russia è un nostro naturale alleato contro l’integralismo islamico” – condannando le sanzioni: “Sono inutili, se non addirittura dannose sul piano della politica estera e deleterie per la nostra economia”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

82 comments
Enza Murgida
Enza Murgida

Ma ha questo imbecille un coccolone quando le arriva! !!!!

Grazia Allo
Grazia Allo

Si si, e magari il condottiero ssrebbe lui, il grande!

Gabriele Collina
Gabriele Collina

Ma cosa blatera a fare sto Condannato...non è' ora di chiuderlo nell'isola dell'Asinara!!!

Angela Di Siena
Angela Di Siena

Per far morire i nostri giovani? Io direi che ai nostri giovani diamo il lavoro, invece, lui e tutti i suoi amici possono partire subito. P.S. Può portarsi pure le olgettine....

Elisabetta Betty Bassani
Elisabetta Betty Bassani

vaiiiiiiiiiiii con Salvini Grillo e la Meloni possibilmente così magari potremo tornare a vivere in un paese civile

Albarosa Baveresi
Albarosa Baveresi

ma possibile che certa gente ha sempre bisogno di parlare,ma la vergogna dove abita più'......

Piernando Marazzi
Piernando Marazzi

Questo personggio e' un pericolo, deve essere tenuto lontano dai luoghi dove si prendono le decisioni

Fulvio Ugo De Lucis
Fulvio Ugo De Lucis

ovviamente,magari con gli alleati sauditi e altri che partoriscono i terroristi,e intanto sopra facciamo affari ,dalla Tv alla droga.Anche tu sei Charlie ?

Luca Lodi
Luca Lodi

Chi vuole la guerra, deve andare in prima linea...E' ORA DI FINIRLA CHE CHI VUOLE LA GUERRA SE NE STA COMODO A CASA

Pietro Favaro
Pietro Favaro

chissà se lui porterà la bandiera davanti a tutti i suoi commilitoni ???

Giuseppe Perdichizzi
Giuseppe Perdichizzi

Più amore di quello che quotidianamente gli dimostra renzi? Cosa si può fare di più?

Giuseppe Perdichizzi
Giuseppe Perdichizzi

L'Alzheimer ci prova in tutti i modi ma il pd continua a dargli la medicina miracolosa per salvarlo.

Claudio Sarrini
Claudio Sarrini

e naturalmente LUI sarà il Comandante Supremo delle forze di terra! Lo sapevo che prima o poi voleva fare Napoleone!

Marco Corvi
Marco Corvi

Il nuovo Napoleone........ per statura!!!!

Olindo Govoni
Olindo Govoni

con lui in testa..ormai non ha piu niente da dire a nessuno..poveretto!!

Piero Nanni
Piero Nanni

CERRRRTTTTOOOOOO ..... purchè in prima fila ci sia lui!!!!!!

Marco Carbone
Marco Carbone

Sono d'accordo purché in prima fila ci sia il soldato Silvio.

Cielle Elleci
Cielle Elleci

Bisogna fare qualcosa per quest'uomo profondamente malato e prendersene amorevole cura.

Berto Tessieri
Berto Tessieri

ha ancora il coraggio di parlare..........................

Giancarlo Penasa
Giancarlo Penasa

Ma proprio non riesce a stare zitto......deve dire la sua ( cazzata ) su ogni cosa . ????? Si crede l oracolo ???? Sto stronzo aveva detto la sua anche sul cambio Lira/Euro : " se ero io il capo del governo italiano avrei fatto il cambio a 1500 " Cazzata mostruosa : con il cambio a 1500 la lira si rivalutava nei confronti della altre valute del 25%., colpo mortale per la nostra economia.

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

corruttore ti rode perchè non ti hanno invitato alla parata ,ma come non avete invitato il padre della patria ?

Mauro Conti
Mauro Conti

Magari con lui in prima linea...!!!!

Ceccarelli Adelio
Ceccarelli Adelio

lai detto al tuo amore OBAMA chiama,dargli il consiglio .......

Dario Erjavec
Dario Erjavec

No. Serve eliminare la struttura del sen. Mc Cain attraverso cui l'industria globale degli armamenti (non solo americana quindi. Ad esempio le teknike sono motorizzate dalla toyota...) finanzia e organizza questo gruppo di guerriglieri mercenari.