•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 26 aprile, 2014

articolo scritto da:

Siena, ritrovo allo stadio. I giocatori combattono così la crisi societaria

siena-crisi-societaria

Il Siena si ritroverà direttamente allo stadio Artemio Franchi prima della partita contro il Carpi valida per la trentaseiesima giornata del campionato di serie B. La scelta è stata presa dallo staff tecnico e dalla squadra per permettere alla società, che versa in cattive acque finanziarie, di risparmiare sui costi di pranzo e trasporto. Già dall’inizio della stagione i giocatori, in occasione delle gare interne, si trovavano al mattino in un hotel nei pressi della città, ma questa volta si è deciso di compiere un ulteriore passo per contenere al massimo i costi. Una decina di giorni fa, alla vigilia di Spezia-Siena, i giocatori bianconeri avevano annunciato con un comunicato che nonostante i problemi societari avrebbero comunque dato tutto sul campo e anzi si sarebbero resi disponibili anche per venire incontro alla società in qualsiasi modo. Oggi metteranno in atto i propositi, presentandosi alla spicciolata direttamente allo stadio.

siena-crisi-artemio-franchi

Gli stipendi

Il comunicato dei giocatori nacque dopo che la società senese non riuscì a garantire il pagamento nei tempi stabiliti degli stipendi di gennaio e febbraio. La scadenza per gli emolumenti era fissata per il 16 aprile, ma prima dell’allenamento in vista della partita con lo Spezia, il presidente Massimo Mezzaroma informò la squadra del ritardo. Il Siena è già stato penalizzato di 8 punti nell’attuale campionato per ritardi nei versamenti di stipendi e contributi. Un nuovo deferimento scatterà automatico e porterà almeno un altro punto in meno.

In collaborazione con Calcio & Finanza

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: