•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 20 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Napolitano prende le distanze dal Pd e si iscrive al gruppo Autonomie del Senato

Legge elettorale, discussione alla Camera Napolitano

Per Giorgio Napolitano, dopo le dimissioni da Presidente della Repubblica, è cominciata una nuova avventura politica nelle vesti di senatore a vita. Anzi, ricominciata. Il 25 settembre del 2005 l’investitura arrivò su iniziativa dell’allora Capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi. Napolitano veniva da un incarico di europarlamentare tra le file dei Democratici di Sinistra, ricoperto dal 1999 al 2004. Approdato a Palazzo Madama, “Re Giorgio” si iscrisse al gruppo dei Ds. Scelta che però non si è ripetuta questa volta col Pd, che è pur sempre erede dei Ds e dello storico Pci, di cui Napolitano fu insigne esponente. Al termine del suo secondo mandato presidenziale (unicum nella nostra storia repubblicana), il senatore Napolitano ha infatti deciso di aderire al Gruppo delle Autonomie. Una scelta in controtendenza rispetto a quelle di Pertini e Cossiga (i quali aderirono rispettivamente a Psi e Dc alla fine del settennato) e dettata probabilmente dal desiderio di non interferire col cammino – già di per sé travagliato – del Pd sulla strada delle riforme e di evitare in questo modo facili strumentalizzazioni da parte delle opposizioni.

Il primo voto al quale Napolitano prenderà parte non sarà sull’Italicum, ma sulla scelta del suo successore. Il primo scrutinio è previsto per il 29 gennaio, giorno in cui il Parlamento di riunirà in seduta comune. Nel gruppo per le Autonomie – PSI – MAIE Napolitano troverà anche i senatori a vita Elena Cattaneo e Carlo Rubbia, nominati proprio dal Presidente emerito due anni fa.

napolitano

Riccardo Nencini, senatore e segretario del Psi, ha espresso soddisfazione per la scelta di Napolitano: “Siamo orgogliosi che il Presidente Napolitano aderisca al nostro gruppo del Senato. Una scelta che accogliamo con soddisfazione, espressione del percorso europeista e riformista che ha caratterizzato il suo doppio mandato da Presidente della Repubblica, svolto al servizio del Paese, come garante della Costituzione e a difesa delle Istituzioni. Benvenuto Presidente” ha concluso Nencini.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

56 comments
RosarioPorzio1
RosarioPorzio1

@TermometroPol Ma non ho capito!!!!! ma quando deciderà ti "riposarsi" ???Ma nipoti non nè ha ??E vai vai falli godere un pò pure a loro.

Roberto Ballabeni
Roberto Ballabeni

Giovanni, come ti accennavo questa mattina, è una roba scandalosa!

Giovanni Porcari
Giovanni Porcari

Roberto vedi come le belve del social sputano veleno appena possibile ? Uno fa un gesto giusto, logico e dovuto ed eccoli lì pronti a sputare veleno. Sono solo rancorosi falliti che non sono in grado di esprimere un ragionamento e si limitano ad attingere all'armadio delle invettive e dei luoghi comuni...

Antonio Solazzo
Antonio Solazzo

Non prende le distanze: Continua a comportarsi da galantuomo.

Mariuccia Fortis
Mariuccia Fortis

ma questo dopo che rovini l'Italia che coraggio parla ancora si nasconda che fa più bella figura

Massimo Consales
Massimo Consales

Ma non era meglio che rinunciasse alla carica di senatore ad libitum visto che s' è fatto 9 anni da re!

Marco LiNus
Marco LiNus

Crepi domattina, MAFIOSO DI MERDA..!

Sara Bianchi
Sara Bianchi

con quello che percepisce si può iscrivere dove vuole

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

l'avete capito mo che renzi ha fatto le scarpe a letta contro il volere della troika e di napolitano?

Ugo Minini
Ugo Minini

certo che la condivido, io sono del PD ma non penso che un ex-Presidente debba "tornare in politica"!

Luca Taglietti
Luca Taglietti

Ancora non se ne va definitivamente in pensione? Che gli mettono il pannolone?

Ivan E. Russo
Ivan E. Russo

Infarti Monti era proprio un sovietico.... xD

Antonio Piarulli
Antonio Piarulli

Se solo ,i parlamentari ,ricordassero che sono li in rappresentanza del Popolo e non del partito,non voterebbero le porcate che gli sottopongono,magari facendo violenza alla Carta ,La Politica se frequentata da uomini Politici,potrebbe tornare ad essere fruttuosa,per il nostro Paese,se solo riuscissimo ad inibirne la frequentazione ai politicanti! Finalmente "forse" qualcuno ricorda che l'art.67 della costituzione su cui hanno fatto giuramento conferisce a ciascuno la rappresentanza Nazionale e non del partito!

Carla Corno
Carla Corno

Il gruppo delle sanguisughe mai sazie?

Carlo Branchetti
Carlo Branchetti

L'uomo dei ribaltoni non perde occasione per manifestarsi,e ora che vede il tracollo di tutto ciò che ha rovinato nella vita,si iscrive a un altro gruppo per rifarsi la verginità perduta.Ma fai a farti fottere,vai.

Giannantonio Coppe
Giannantonio Coppe

E sempre stato comunista e si vede dal colpo di stato del 2011 con monti

ExPD
ExPD

Dovrebbe togliersi dai piedi, altro che fare il senatore 

Anna Ferraro
Anna Ferraro

è una cosa normale , non ha preso le distanze ... perché scrivete delle cazzate.

Salvatore Prata
Salvatore Prata

la domanda è demagogica, è superflua e fuorviante.

Mimino Bianco
Mimino Bianco

una sicura distanza, da apprezzare la saggezza dell'emerito Presidente

Salvo Meli
Salvo Meli

Un ex presidente accusato più volte di essere di parte poteva mai iscriversi al gruppo PD ??? 😅

Tiziano Tumiatti
Tiziano Tumiatti

Penso sia giusto per un ex capo di stato non schierarsi apertamente.

Mattia Franceschelli
Mattia Franceschelli

Va beh un ex presidente mica può schierarsi apertamente per questo o quello

Pino Iaco
Pino Iaco

Una scelta naturalmente obbligata