•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 22 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Occhetto duro sul Pd: “Andato avanti di degenerazione in degenerazione”

achille occhetto

Quella di Renzi è un’altra Bolognina? Per Achille Occhetto, intervistato da Il Tempo, è “un accostamento francamente improponibile. Nel primo caso parliamo di una grande svolta, nel secondo solo di piccole furbizie. Il Partito Democratico è andato avanti di degenerazione in degenerazione, questa mi sembra semplicemente la degenerazione finale”. La minoranza? “Non è un monolite, ma ha componenti diverse”, premette: “C’è una parte conservatrice che non rappresenta la sinistra ma ha come unico obiettivo la conservazione del potere. Il cosiddetto apparato. E poi c’è una parte più innovatrice, penso ai civatiani. Meriterebbero due discorsi diversi ma in definitiva entrambe ritenevano di poter cambiare il corso del renzismo dall’interno. Ora hanno capito che è impossibile”.

Occhetto in ogni caso non si aspetta una scissione adesso: “Non avrebbe molto senso. Far nascere un altro partito di sinistra rappresenterebbe un’operazione che andrebbe molto oltre le attuali dinamiche interne al Pd. Nel medio-lungo periodo, invece, ritengo che una nuova forza di sinistra sia inevitabile. L’innegabile crisi della sinistra necessita di qualcosa che prenda origine da un movimento di fondo nella società”, e a suo avviso è inutile pensare di “scimmiottare il movimento greco Syriza con operazioni di palazzo”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

25 Commenti

  1. VLombarda ha scritto:

    TermometroPol pdnetwork nel pd sono depravati si sapeva già

  2. Giuseppe Carrozza ha scritto:

    D’accordissimo.

  3. Enrico Ratti ha scritto:

    Achille Occhetto un nome ossimorico!

  4. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Dai Pochetto vai a fare. le solette è meglo chr scrivere amenità.

  5. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Lui che rubò il partito ad Alessandro Natta mentre stava in ospedale fu la prima delle degenerazioni….

  6. Francesco Santoro ha scritto:

    Alla sua età sta diventando anche simpatico!

  7. Pietro Gisotti ha scritto:

    grazie al suo smantelamento e scioglimento del grande pci è ha la faccia da culo di stupirsi ma vaffanculo rinnegato traditore di merda

  8. Enrico Ratti ha scritto:

    Si. Il mitico Achille, il pelide, può essere paragonato a un’ochetta?

  9. Arnaldo Platano ha scritto:

    A parlato l’ochetta.brrrrrrr , ma non era nel museo ?????

  10. Elisa Agostini ha scritto:

    Cominciando da te…..

  11. Adamo Gambone ha scritto:

    Dopo Renzi il segretario sarà il Virus ebola.

  12. Rosa Fos ha scritto:

    e anche di generazione in generazione è andato a male,sempre che possa andare a male una cosa rancida

  13. Edgard Smonty Tizi ha scritto:

    Ochetto cerca visibilità.

  14. Adriano Buoso ha scritto:

    Ogni tanto bisogna anche fare gli interessi generali del paese, non solo quelli della propria parte!

  15. Carla Corno ha scritto:

    Doveva starci con tanti altri: la finocchiaro per esempio che sembra papabile al colle!

  16. Mimino Bianco ha scritto:

    un cambiamento verso l’estinzione !!

  17. Maria Stella Lo Re ha scritto:

    Magari, Arnaldo Platano, la prossima volta non dimenticare l’h a casa 😉

  18. Antonio Rossi ha scritto:

    Il seme avvelenato l’hai seminato tu.

  19. Nino Palma ha scritto:

    E lui è stato il primo a rovinare la sinistra! Lui che liquidò con un atto di imperio il PCI. Ancora il coraggio di parlare, anzi di sparlare!

  20. Viviana Sergi ha scritto:

    caro Occhetto tutto cambia, e si adegua ai tempi, anche i partiti

  21. Silvano Bersani ha scritto:

    Ma chi è Occhetto?

  22. Ninni Gagliano ha scritto:

    Parlano solo ed esclusivamente i perdenti

  23. Anna Borroni ha scritto:

    la sinistra si è sempre mangiata da sola vedi dalla rivoluzione francese in poi piuttosto uccide i propri capi, perde ma non arretra i radical chic sono i veri gattopardi ho conosciuto Natta al colle del Melogno dove andava in vacanza era dispiaciuto dello sgambetto subito da Occhetto e company- The times there are a changing –

  24. Nora Picone ha scritto:

    D’accordo

  25. Artemisia Gentileschi ha scritto:

    Verissimo

Lascia un commento