•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 23 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Cuperlo spaventato da rotta Pd “Mutiamo in balena centrista che guarda a destra”

A spaventare Cuperlo è l’impostazione dell’Italicum approvata coi voti sia del Pd che di Forza Italia. I dubbi si basano sulle condizioni accettate da Berlusconi. Da qui il rappresentante della minoranza interna parte avanzando qualche dubbio sulla rotta del Pd.

Una “mutazione” del Pd in una “balena centrista che guarda a destra”. È questo il timore che Gianni Cuperlo, esponente della minoranza Dem, segnala in un’intervista a Repubblica. “Per me il congresso è finito un anno fa. Sostengo il governo, Renzi è il mio segretario”, afferma, ma “voglio capire che partito è”.

“Perchè, tornando all’Italicum, la novità non è il tentativo di spingere verso due grandi partiti ma il fatto che uno dei due col 13% dei voti non ha alcuna chance di vittoria. Allora delle due l’una. O Berlusconi consegna i suoi a una resa preventiva oppure si immagina che il partito della Nazione debba risolversi in una balena centrista relegando ai margini chi non si omologa. In quel caso il nostro destino sarebbe diventare un partito moderato che guarda a destra. È anche in questo la mutazione d’identità del Pd renziano, e io vorrei discuterne. Per capire se abbiamo ancora la stessa visione della sinistra, del bipolarismo, della democrazia”.

cuperlo renzi non ci dica prendere o lasciare articolo 18 jobs act

Sull’ipotesi che Forza Italia sia entrata in maggioranza, Cuperlo commenta: “Mai contestato il principio che le riforme si fanno assieme, ma qui si dice che da quell’accordo deriverebbe la scelta sul Quirinale e non solo. Serve chiarezza”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

38 Commenti

  1. Adamo Gambone ha scritto:

    Quelli del PD si sono fatti infinocchiare alla grande da Renzi, cavallo di troia della premiata ditta Verdini-Berlusconi…ormai i buoi sono scappati dal recinto e ve ne siete accorti con un paio di anni di ritardo.Meglio tardi che mai…

  2. ExPD ha scritto:

    “voglio capire che partito è”
    o ci sei o ci fai Cuperlo. O sei un cretino o sei uno smidollato.

  3. giobe ha scritto:

    pensi anche tu, come fassina, che renzi sia il capo dei 101?

  4. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Il nominato Cuperlo, si vada a
    nascondere, e si vergogni invece di dire stupidaggini che fanno solo del male, a quello che dice essere il suo partito!!!

  5. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Gambone: Non fare il coglione con i tuoi bla bla, senzane capo ne coda, solo stupidaggini.

  6. Adamo Gambone ha scritto:

    Per carità, ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero anche con forza.Ma questo signore (basta scorrere la pagina) continua a infliggere ogni tipo di epiteto a chi non la pensa come lui. Io personalmente mi sono preso da costui appellativi signorili come: “Coglione”, “Figlio di puttana”, “”Stupido” e “Imbecille”. Ad altri sono toccati auguri peggiori…

  7. Santo Giustolisi ha scritto:

    ….ottimo

  8. Ekaterina Soporova ha scritto:

    Oltretutto Trevisani non scrive mai una volta una cosa sensata. Scrive in un italiano pessimo e pieno di parolacce, ma mai qualcosa che abbia un minimo di contenuto politico.Chi critica Renzi viene puntualmente aggredito verbalmente.Altroché Je suis Charlie!!

  9. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Sciolgano il partito….fanno solo danni

  10. Paola Pellegrini ha scritto:

    rimaniamo invece nei nostri sarcofagi ad aspettare la resurrezione del dio Ra!

  11. Venanzo Vitanzi ha scritto:

    Quella di De Gasperi non mi avrebbe fatto paura o vergognare ….

  12. Francesco Baldino ha scritto:

    Cuperlo è un perdente. Sputa veleno continuamente.

  13. Carmine Perna ha scritto:

    Un PD che decide non va bene!!!!! Vuoi mettere l’unione dove si discuteva sempre e democraticamente non si concludeva un bel niente!A me ex PDS ex DS questo PD Renziano piace!!

  14. Carlo Zuccheri ha scritto:

    bhe meglio tardi che mai…adesso l’hai capita???

  15. Marco Corvi ha scritto:

    Tutto quello che non volevamo, una nuova DC! Oppure tutto ciò che volevano gli italiani? Io mi chiamo fuori……

  16. Anna Marzielli ha scritto:

    Ha espresso una sua opinione non mi sembra abbia offeso nessuno

  17. Lerris Barbieri ha scritto:

    Questa nuova DC non sarà mai il mio partito. Meglio un 2% che un branco di pecore al seguito di Renzusconi! !!!

  18. ExPD ha scritto:

    A chi piace il PD renziano si può solo dire che gli piace prendersela in quel posto

  19. Sandro Di Spigna ha scritto:

    CUPERLO CHI???

  20. Iose Tuveri ha scritto:

    e un gran ciarlatano,ma come si fá a stare ancora dentro in quel partito!Fuori subito(scissione)La sx e un altra cosa.

  21. Giuseppe Amato ha scritto:

    un’idiozia da analfabeti politici

  22. Lea Fotter ha scritto:

    Va be’ e’ un Renziano!!..son come i Leghisti hanno 1 neurone soltanto..

  23. Bruno Dezi ha scritto:

    le frasi celebri ! la cerebralità non gli manca per nulla !

  24. Nora Picone ha scritto:

    È così evidente

  25. Armando Villa ha scritto:

    allora forza dc

  26. Enzo Pietra ha scritto:

    dai…ancora un passettino e ci siamo

  27. Marcello Bartalesi ha scritto:

    si, stanno solo ridando fiato al Berlusca ,facendo in modo che i suoi voti siano determinanti a cominciare dalla legge elettorale, vogliono solo un pretesto per uscire. Con la bicamerale prima e le larghe intese poi non hanno fatto troppo gli schizzinosi…eppoi io non dimentico di avere votato contro le preferenze e contro Craxi che diceva di andare al mare ,adesso la difesa delle preferenze diventa l’oggetto della discordia !

  28. Erminia Vicario ha scritto:

    cuperlo hai rotto quando lasci tu e i dissidenti o avete i vostri interessi da tutelare e allora andate a fa in,,,,,

  29. Giovanni De Marini ha scritto:

    Non sarebbero mai capaci di farlo, non ne hanno la stoffa e il DNA

  30. Mario Antonio Oppo Porcu ha scritto:

    Giusto per capirci, Cuperlo, Marx che cosa è x te: identificati dalla melma del PD

  31. Mimmo Ristori ha scritto:

    Era probabilmente preda di una crisi etilica!

  32. ExPD ha scritto:

    “voglio capire che partito è”
    o ci sei o ci fai Cuperlo. O sei un cretino o sei uno smidollato.

  33. Angela Di Siena ha scritto:

    Con il senno di poi devo dire che ho speso 40 anni di voto a sinistra. Adesso sceglierei la DC.

  34. Ignazio Farinello ha scritto:

    Per il
    Pd e’ sempre comunista

  35. Davide Bolli ha scritto:

    Diciamo banda bassotti

  36. Paolo Serra ha scritto:

    No. La DC era un partito dell’arco costituzionale, storicamente antifascista e fedele ai principi della democrazia liberale. Il PD renziano è un partito antiliberale e antidemocratico, le sue radici reali sono antidemocratiche e antiliberali. Lo stato d’eccezione schimittiano è esattamente applicato dal PD. Persino il MSI degli anni ’70 era meno alieno ai principi storici del parlametarismo liberale di quanto non sia oggi il PD. Solo lo stato nazista ha avuto, dal punto di vista giuridico, lo stesso disprezzo per i vincoli formali delle leggi che dimostra oggi il PD renziano e la stessa radicale adesione ai principi dello stato d’eccezione.

  37. Lombardi Francesco ha scritto:

    ottima scelta.

  38. Fernando Giannoni ha scritto:

    Mente sapendo di mentire. Vuole un po’ di spazio.

Lascia un commento