•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 24 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Camusso contraria a scissione Pd: Già troppi i mini-partiti

renzi sindacati camusso CGIL jobs act

Chi lo avrebbe mai detto: a bocciare la scissione Pd è Susanna Camusso leader della Cgil. Spesso, parlando dei democratici, si fa riferimento alla vicinanza tra i leader del sindacato e gli esponenti politici della sinistra del Pd come ad esempio Stefano Fassina. Ma Camusso a sorpresa motiva la sua contrarietà allo strappo di cui ormai di parla da mesi e da molti dato come imminente.

Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha spiegato cosa pensa a proposito di una scissione all’interno del Pd. “Penso che di formazioni piccole ne abbiamo già troppe” a margine dell’inaugurazione della scuola di formazione politica Alisei, in merito ad una possibile uscita della sinistra Pd dal partito.
Alla domanda se vedesse con favore la nascita di una Syriza italiana, Camusso ha replicato: “Penso che sia situazioni imparagonabili e quando si ragione di politica bisogna sempre partire dalla realtà di quello che c’è nel proprio paese e non pensare che diventiamo un’altro paese”.

Camusso “Pd grande partito di csx”

susanna camusso

A chi gli chiedeva se il Pd non fosse ormai da considerarsi una formazione di centrodestra, il segretario della Cgil ha risposto che “non si può metterla in questi termini: il Pd rappresenta in Italia un grande partito di centrosinistra – ha spiegato – e con questo bisogna comunque fare i conti, non è che basta un volto a creare una nuova formazione. Questa – ha concluso – è la storia della debolezza della sinistra in Italia”.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

58 Commenti

  1. Giovanni Facchini ha scritto:

    Restaci tu nella nuova DC. Bye bye !

  2. Guido Zaccaro ha scritto:

    Via da Renzi….

  3. Cristiano Coletta ha scritto:

    dopo il commento sulla polizia locale è la seconda cosa intelligente che dice.

  4. Mario Lanata ha scritto:

    Concordo. ….. fin che si potrà resistere!

  5. Lucia Locatelli ha scritto:

    Non potrebbe pensare di più ai problemi dei lavoratori e disoccupati invece che guardare ai partiti. La CGIL da sempre troppo politicizzata

  6. Stefano Silvestri ha scritto:

    Più che altro dovrebbero sapere loro per primi che separandosi dal pd succederà che diventeranno un partito da 4% rafforzando di fatto il pd che si ritroverà più piccolo ma più unito

  7. Cristaldini Roberto ha scritto:

    E allora confrontatevi con la maggioranza portando avanti le Vs idee, ma quando democraticamente il partito decide la linea deve essere unitaria, se no confermate il vs stalinismo di fondo ed e’ meglio per tutti che ve ne andiate. Se non lo fate difendete solo le poltrone

  8. Giuseppe Amato ha scritto:

    Finora ha fatto di tutto per favorirla!

  9. Vanni Mircoli ha scritto:

    Il mini partito sarebbe la sinistra pd !

  10. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    costei è una che sta attivamente minando l’unità del pd dall’interno e dall’esterno r prnsare che sarebbe orA CHE GENTE COME LORO ANDASSE VERAMENTE DA UN’ALTRA PARTE…..

  11. Nicola Pedone ha scritto:

    D’accordo

  12. Lamberto Giusti ha scritto:

    Come sono troppi i sindacalisti…

  13. Antonio Piarulli ha scritto:

    Qualcuno farebbe meglio ad occuparsi di sindacato.

  14. Fausto Guida ha scritto:

    INVECE DI PENSARE ALLA LEGGE FORNERO LEI PENSA AL PD ..VERGOGNATI CAMUSSO NON RAPPRESENTI PIù GLI POPERAI

  15. Marco Pucci ha scritto:

    Giusta la scissione

  16. Mariuccia Fortis ha scritto:

    Ma anche questa si doveva svegliare prima non rappresenta il popolo si rappresenta se stessa con un stipendio assurdo alla faccia di chi non arriva alla fine del mese

  17. Patrizia Marini ha scritto:

    Parole sante Roberto !!!!

  18. Patrizia Marini ha scritto:

    La regola della democrazia è “la maggioranza vince” se non accetti la maggioranza esci…… naturalmente senza più poltrona senza più visibilità e porti avanti le tue idee con coerenza vedi i Radicali !!!! Ma loro no ….. stanno da Dio a remare contro e prendersi soldi notorietà e vantaggi !!!

  19. Claudio Sarrini ha scritto:

    e allora camusso se sei contraria piantala di buttare benzina! piuttosto si faccia un congresso straordinario e si cambi il segretario che poi disegni la linea politica del pd. a quel punto si valuterà se far saltare tutto e andare a elezioni. di sicuro nn serve il brontolio qualunquista che sai facendo.

  20. Oddone Pozzato ha scritto:

    stacci tu con sti parassiti ,democristiani

  21. Enina Cocco ha scritto:

    d’accordissimo… basta ripulirlo dai banditi dai renziani e dai poltronisti 😉 la vedo dura

  22. Francesco Fantini ha scritto:

    Speriamo bene, il PD deve sparire!

  23. Luigi Scarrà ha scritto:

    è la solita storia, ììdividi e impera, da buona sindacalista dovrebbe esserne a conoscenza di questa strategia.

  24. Antonio Piarulli ha scritto:

    Mentre altri,rubano,o sono intenti a smantellare la democrazia,con riforme insensate,fino alla follia,quelli del PPA ,operano con la gente, per il bene comune.

  25. Cristaldini Roberto ha scritto:

    Cgil diventata un centro di potere autoreferenziiale, difende i lavativi, i fannulloni, i doppio lavoristi. Corresponsabile del declino del paese. Difende l’art 18 ma si dice che i dipendenti del sindacato possano essere licenziati senza tutele. Bilanci non pubblicati, stipendi d’oro ai dirigenti. Con la legge Mosca i militanti in pensione senza contributi. Fortunatamente contano piu’ quasi nulla visto che la maggioranza degli iscritti sono pensionati portati in gita con la merenda a rimpinguare le manifestazioni.

  26. Serusi Peppino ha scritto:

    Finalmente dice una cosa di ……sinistra ……

  27. Ignazio Paonita ha scritto:

    A NOI CHE CAZZO CI INTERESSA DELLA SCISSIONE.TI DOVEVI PREOCCUPARE QUANDO LA FORNERO VARO QUELLA SCHIFOSA LEGGE SUI PENSIONATI.MI DISPIACE CHE ANCORRA C’E’ UNA Mssa di coglioni che ti seguono.

  28. David Bianchi ha scritto:

    Il calo di consensi al Pd e’ cosi’ imponente che lo hanno registrato persino i sondaggi pilotati nostrani. Avanti di questo passo e il PD farà la fine del Pasok

  29. David Bianchi ha scritto:

    Confondete il PD con la CGIL.

  30. Stefano Silvestri ha scritto:

    I famosi sondaggi pilotati nostrani.
    Allora se sono pilotati che ne parliamo a fa?

  31. David Bianchi ha scritto:

    La FIOM ha 370000 iscritti. Tutti lavoratori attivi

  32. Frattali Gian Marco ha scritto:

    Non mi piace la Camusso, questo che ha retto però è saggio, il PD deve rimanare unito. Ma lei fuori dai cogli…

  33. Sauro Ernest Ricci ha scritto:

    Il suo partito e’ vissuto sul nulla e solo grazie alle tessere dei creduloni rossi e non solo x questione di necessita’…e gli uni contro gli altri e con tanta gente incapace a fare il proprio lavoro ed assistita dall’apparato comunista cattocristiano….tanto pagava lo stato l’assistenza legale…..

  34. Gerardo Liguori ha scritto:

    che il signore ti benedica

  35. Antonio Di Palma ha scritto:

    è andranno tutti a casa insieme ai Civati e i suoi 30 compari di merende

  36. Maria Rosa Cresci ha scritto:

    Anche tu piaci ben poco alla gente comune cara! Difendi chi è senza lavoro no i privilegi di chi ha un posto fisso.

  37. Gianni Corda ha scritto:

    Peccato che Renzi ha fatto solo provvedimenti contro i lavoratori.Ti dice niente art.18 e aumento della tassazione dei fondi pensioni dei lavoratori ?

  38. Marino Contardo ha scritto:

    Ma che ci fa in un partito guidato da un segretario che lei stessa ha definito recentemente ‘nemico dei lavoratori’ è che guida un governo contro il quale la CGIL ha promosso uno sciopero generale (peraltro inutile)? La coerenza non è d’uso da quelle parti.

  39. Sergio Sergio Rossi ha scritto:

    questo rettile fa la sindacalista oppure il leader del PD

  40. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    altra para – culo per il posto

  41. Roberto Balletti ha scritto:

    Variegato è meglio

  42. Carla Corno ha scritto:

    E’ per il partito unico!

  43. Marco Angius ha scritto:

    un’altra neo democristiana

  44. Adolfo ReFraschini ha scritto:

    Si, pienamente d’accordo questa volta con la Camusso… se il PD sparisce sarebbe molto meglio.

  45. Simone Maria Anfuso ha scritto:

    Riempite un sacco e andate a fanculo

  46. Vincenzo Nigro ha scritto:

    Ma da la possibilità di andare in tv. Tutti grandi strateghi.

  47. Ciro Pocobello ha scritto:

    ma vaffanculo , non fidatevi dei sindacalisti .

  48. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Si occupi del sindacato…

  49. Vincenzo de Leonardis ha scritto:

    Camusso pensi prima a difendere i diritti dei lavoratori che ne abbiamo tanto bisogno le scissioni o meno competono ad altri.

  50. Vincenzo de Leonardis ha scritto:

    Vedremo se Renzi avrà fatto solo provvedimenti contro i lavoratori, sarà il tempo e la storia a dirlo, io non ne sono così sicuro, vedremo……..

  51. Patrizia Marini ha scritto:

    no no David non confondo e li conosco fidati !!!

  52. Otello Rossi ha scritto:

    Una volta tanto non dice bestialità

  53. Diego Rifici ha scritto:

    La signora cosa propone? Ti da fastidio che proprio dentro il pd ci sia un opposizione x difendere diritti e democrazia, quello che avresti dovuto fare tu con qualsiasi mezzo. Il tu amico bonanni ti ha isegnato come prendere per il sedere i lavoratori. Sei una vergognosa ipocrita

  54. Mauro Aldrigo ha scritto:

    Abolire il sindacato corrotto

  55. Antonio Rossi ha scritto:

    Non preoccuparti, Renzi una poltrona anche se sgangherata te la troverà

  56. Italo Giuseppe Comaschi ha scritto:

    io metterei il blocco al 10% x formare un partito

  57. Leib Leben ha scritto:

    s-venduta.

  58. Leib Leben ha scritto:

    stalinismo? ma dove?

Lascia un commento