•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 27 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Pensioni, Consulta: Ecco perché il Referendum era inammissibile

Il referendum abrogativo della legge Fornero sulle pensioni è inammissibile per il suo “stretto collegamento” con la legge di bilancio, che non può essere sottoposta a referendum, e per la “palese carenza di omogeneità del quesito”. Queste le motivazioni della decisione della Corte Costituzionale dello scorso 20 gennaio.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

19 Commenti

  1. Nadia Lamberti ha scritto:

    lo si sapeva gia’

  2. David Bianchi ha scritto:

    Ossia se reintroducessimo la schiavitù per via di una legge di bilancio non si potrebbe farci un referendum abrogativo?

  3. Paola Candido ha scritto:

    lo sapeva anche salvini….è stata tutta propaganda politica ed ancora gli credono !!

  4. Salvatore Caputo ha scritto:

    Impossibile collegare le due cose….però hai detto una cazzata più grossa di quella di salvini

  5. Claudio Zito ha scritto:

    Odio la Lega, ma qui la Consulta non mi convice. Con questo criterio qualsiasi questione che non sia a costo zero diventa potenzialmente non sottoponibile a referendum.

  6. Fabio Lazzaroni ha scritto:

    Era così evidente! Ma già, a Salvini l’Italia (alla quale chiede voti) fa così schifo (l’ha detto lui) che non ne conosce neanche la Costituzione.

  7. David Bianchi ha scritto:

    Ci sono due motivazioni, una riguardante la non omogeneità’ del quesito, ossia e’ stato scritto male (non mi stupisce), ma la seconda dice che non si può’ sottoporre la materia per via dello stretto collegamento con la legge di bilancio. Quest’ultima motivazione e’ perlomeno curiosa. La mia generalizzazione e’ solo apparente e del resto l’elevazione dell’eta’ pensionabile al livello più’ alto dell’occidente poco si discosta. Generalizzando, qualunque norma collegata alla legge di bilancio e dunque non già’ le materie finanziarie e tributarie, non potrà’ essere sottoposta a referendum. Non ho detto alcuna sciocchezza, quindi, ma ho esposto un concetto chiaro usando una figura retorica.

  8. David Bianchi ha scritto:

    Esatto. Non mi convince affatto.

  9. Franco Baldan ha scritto:

    loro lo sapevano che non poteva fare il referendum ….però invece di battersi per cambiare o modificare quella legge vergognosa ….hanno cavalcato solo la protesta ….per raccogliere un pò di voti ? hanno illuso tanta gente .

  10. Claudio Zito ha scritto:

    Facciamo un contro-esempio: finanziamento pubblico ai partiti. Non incide forse sul bilancio?

  11. Paolo Minioni ha scritto:

    dopo 25 anni di fallimenti firmati lega nord, e mai una riforma seria, ora girano con gli scatoloni…

  12. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    come volevasi dimostrare.

  13. Maria Damaso ha scritto:

    Salvini lo sapeva che il referendum era carta straccia, ma per raccattar voti si può fare di tutto.

  14. Maffei Giuseppe ha scritto:

    due cialtroni che camminano

  15. Nicola Pedone ha scritto:

    dilettanti allo sbaraglio

  16. Moris Bonacini ha scritto:

    lo sapevano; hanno fatto teatro

  17. Andrea Ricciotti ha scritto:

    Ma ancora seguite a questo coglione?!?!?!potemo vince la guerra!!!

  18. Mario Salvetti ha scritto:

    L’acquisto degli F 35 rientrano nel bilancio ?

  19. Pino Iaco ha scritto:

    Ha campato per mesi su un falso solo per sfruttare, a suo favore, la rabbia delle persone mica per risolvere il problema..legaioli balordi

Lascia un commento