•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 28 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Berlusconi, Procura dice no a libertà anticipata

salva berlusconi silvio

Berlusconi, la Procura nega fine anticipata servizi sociali. Gli avvocati dell’ex Cavaliere avevano chiesto uno sconto della pena per il proprio assistito per buona condotta.

La Procura di Milano ha detto no all’anticipazione di 45 giorni rispetto al termine naturale della pena. Non è un parere vincolante. Si attende la decisione del tribunale di sorveglianza.

La condanna nel Processo Mediaset
La condanna per Silvio Berlusconi era arrivata dalla sentenza definitiva nell’ambito del Processo Mediaset il 1° agosto 2013: 4 anni di reclusione per frode fiscale. Di questi, tre sono stati coperti dall’indulto. La richiesta di scontare il rimanente anno di pena ai servizi sociali era stata accolta il 15 aprile del 2014.

Servizi sociali, dal 9 Maggio Berlusconi assisterà anziani affetti da Alzheimer

Le scuse dell’ex Cavaliere ai magistrati

Nella richiesta firmata dagli avvocati di Berlusconi, oltre alle scuse rivolte dall’ex premier ai magistrati per le frasi da lui stesso pronunciate nell’aula del processo a Napoli, è anche possibile leggere: “Il progetto rieducativo si è arricchito dello svolgimento dei lavori di pubblica utilità (…) da cui ha ascolto con entusiasmo uno spunto di riflessione sulla condizione degli anziani”.

Berlusconi

Al giudice del tribunale di sorveglianza la decisione finale

La parola passa ora al giudice del tribunale di sorveglianza Beatrice Crosti. A lei spetta la decisione finale sulla pena comminata all’ex Cavaliere.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento