•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 28 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Parte Italia Unica, il progetto di Passera

corrado passera scrive ai sindaci

Corrado Passera è pronto col suo nuovo movimento. Dopo la presentazione del progetto ‘Italia Unica’, adesso l’ex Ministro dei Trasporti, delle Infrastrutture e delle Attività Produttive del Governo Monti è pronto per lanciare definitivamente il partito.

E’ Passera stesso a parlare in conferenza stampa: “dopo un anno di lavoro sui progetti, le proposte, dopo aver girato l’Italia e costruito un manifesto fortissimo per il Paese, dopo aver aperto un cantiere politico a giugno, invitando chiunque volesse a lavorare sui nostri progetti (e subito sono sorti 150 gruppi di persone in tutta Italia che hanno detto ‘ci siamo’) abbiamo capito che era tempo. Quindi, in anticipo rispetto a quanto ci eravamo detti l’anno scorso, il 31 gennaio partiamo”. Appuntamento sabato 31 gennaio, presso l’Hotel Rome Cavalieri.

L’obiettivo di pressione politica che il partito di Passera farà in questo periodo extra parlamentare sarà costruito su tre pilastri: famiglie, impresa e Stato più semplice. Un manifesto liberale e liberista. Moderato, per utilizzare un termine attuale. Si cerca il solito sfondamento al centro, ricco di voti eredità della Democrazia Cristiana.

corrado passera

Passera ha girato il Bel Paese nell’ultimo anno e, durante la conferenza stampa, afferma come sia “venuto fuori l’urlo fortissimo di dolore e la richiesta di aiuto delle famiglie. Dove mettere i figli, gli anziani, il tema della scuola, le imprese oberate dalle tasse ed anche un richiamo alle istituzioni: riduciamo il costo della politica, che non è solo quello economico, ma quello dei tempi lunghi, della complessità, della mancanza di responsabilizzazione”. Italia Unica è quello che serve: “abbiamo capito che siamo un movimento capace di attrarre consenso e, quindi, ci strutturiamo come un partito. Un partito nuovo che parta dai territori, dai sindaci, e dai consiglieri comunali. Non solo leader – ha concluso l’ex Ministro Passera – ma leadership diffusa sul territorio”.

Daniele Errera


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

28 comments
Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Ora si vergognano a chiamarli partiti, li definiscono progetti, ma sempre sono vergognosi tentativi di non perdere il potere!

Rita Mariani
Rita Mariani

N' altro parassita rimasto attaccato alla poltrona...ma non doveva andare?????

tocqueville7
tocqueville7

Una cagata pazzesca!!!! Oscar della faccia di bronzo!!

Pietro Olimpionico
Pietro Olimpionico

I danni li ha fatti già con monti!! Meglio che si dia all'ippica 🐷🐷🐷🐷

Antonio Rossi
Antonio Rossi

In banca non avrà rubato a sufficenza. adesso prova in parlamento.

Claudio Valentini
Claudio Valentini

sentivamo veramente la mancanza di un'altro banchiere al comando....

Marcello Bartalesi
Marcello Bartalesi

la passera è una cosa seria il partito di Passera forse un po' meno.

Franco Baldan
Franco Baldan

certo che se fa politica come ha il ministro dell'industria ,all'ora si che il paese si risolleva?

Daniele Prati
Daniele Prati

tra lui e della valle forse raccattano il 2 per cento

Giampiero Censorii
Giampiero Censorii

...ma tanto renzi sta aggiustando la legge elettorale per i grullini....

Moris Bonacini
Moris Bonacini

con Della Valle? poi c'è Marini ( coldiretti). Bonanni dov'è? arriva? ma nascondetevi

Francesco Bacci
Francesco Bacci

Nel partito della passera manca la topa. Non va bene.