•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 30 aprile, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ipsos per Ballarò sulle elezioni europee: PD stabile in testa ma il M5S cresce ancora

sondaggio ipsos ballarò elezioni europee

Sondaggio Ipsos per Ballarò sulle elezioni europee: PD stabile in testa ma il M5S cresce ancora

Dopo una settimana di pausa, torna il consueto sondaggio realizzato da Ipsos e presentato da Nando Pagnoncelli nel corso della trasmissione Ballarò. Ad ormai meno di trenta giorni dalle elezioni europee del 25 maggio prossimo, dalle intenzioni di voto ai partiti emerge innanzitutto come 2 elettori su 5 non esprimano una preferenza in quanto indecisi o intenzionati a non recarsi ai seggi, mentre la variazione più significativa rispetto all’ultima rilevazione riguarda il Movimento 5 Stelle, che appare in costante crescita.

In questa settimana caratterizzata dal Decreto Legge del Governo comprendente il bonus di 80 euro in busta paga, nonché dalle parole di Silvio Berlusconi che rimettono in discussione le Riforme, la prima forza italiana risulta sempre il Partito Democratico del premier Matteo Renzi, pressoché stabile al 34,4% (+0,2%), mentre si consolida – come detto – il secondo posto del movimento “grillino”, che raggiunge il 23,7% (+1%) e allunga su Forza Italia, accreditata del 19,3% (-0,3%). Il dato riguardante la lista unitaria NCD-UDC, facente riferimento al PPE, risulta invariato al 5,9%, così come non varia il consenso della Lega Nord di Matteo Salvini, che si attesta al 5,1%. Ormai a ridosso della soglia di sbarramento appare Fratelli d’Italia, ora al 3,9% (+0,4%). Leggermente più distanti dall’obiettivo di eleggere rappresentanti al Parlamento Europeo risultano, infine, sia la lista L’altra Europa con Tsipras al 3,3% (+0,3%), sia Scelta Europea, la lista che fa riferimento all’Alleanza dei Liberali e Democratici Europei, attualmente al 3,2%.

Il sondaggio presentato a Ballarò mostra anche lo studio sui flussi elettorali fra le Politiche 2013 e le intenzioni di voto per le elezioni europee già pubblicato nei giorni scorsi in maniera più completa dal Corriere della Sera ed a cui rimandiamo:

Sondaggio Ipsos per il Corriere: alle elezioni europee per il PD renziano è nuovo quasi 1 elettore su 2, fra i “grillini” 3 su 5 confermano il voto

sondaggio ipsos ballarò elezioni europee

sondaggio ipsos ballarò elezioni europee


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

26 comments
Federico Sirch
Federico Sirch

Il Parlamento e Napolitano sono anti costituzionali. La Cassazione dà ragione al M5S sull'incostituzionalità del Parlamento dopo la sentenza n.1/2014 ammazza Porcellum della Consulta, allo stesso tempo ci dà ragione sull'obbligo costituzionale, disatteso da Napolitano, di sciogliere le Camere in tempi brevi. In sostanza la Suprema Corte, nella sentenza promossa contro il Porcellum e dalla stessa rimandata alla Consulta, sostiene il concetto più volte ribadito dal M5S che se le Camere sono state elette con una legge incostituzionale, allora esse devono essere rimosse e sostituite. E ciò perché il principio di continuità degli organi costituzionali può consentire una dilazione dei tempi dello scioglimento per consentire alle Camere, per esempio, di modificare proprio la legge elettorale; non consente però di portarle avanti fino alla fine naturale della legislatura. Il titolare, però, del potere di effettuare tale valutazione è il Capo dello Stato. Scalfaro avrebbe sicuramente sciolto, Napolitano da monarca qual è, è del tutto insensibile su questo tema. L'Italia deve tornare ad essere un Paese democratico, dove la sovranità appartiene al popolo. Napolitano, ormai garante solo della casta, se ne deve andare subito a casa, non prima di aver sciolto le Camere." Danilo Toninelli, cittadino portavoce M5S alla Camera

Paolo Giannuzzi
Paolo Giannuzzi

secondo me sono numeri a lotto, i primi che sono venuti in mente al signor ipsos

Gianluca Pagliarini
Gianluca Pagliarini

Se fosse così il PD otterrebbe un ottimo consenso, giacché partiamo dal 23/25 delle scorse elezioni. M5s invece non farebbe quel boom tanto decantato. Contenti loro, contenti tutti!

Maria Grazia Capra
Maria Grazia Capra

Democrazia è libera informazione da parte dei partiti candidati, poi andare liberamente a votare e se alcuni partiti non prendono abbastanza voti ....

Roberto Cipollone
Roberto Cipollone

il m5s ,, e' in testa ,,,,controllate il TERMOMETRO,,,, i sondaggi di ballaro' sono come cicciolina vergine ,,,,

Piero Manus
Piero Manus

ma chi hanno intervistato i parenti di Floris e Pagnoncelli ? Fanno cagare dal ridere !!

Antonio Gemma
Antonio Gemma

La percentuale del partito del GATTOPARDO (m5s) è sicuramente pilotato e inattendibile...non si trova più un elettore grillino neanche a cercarlo col lanternino...

Fabrizio Fadda
Fabrizio Fadda

...i bambini di 5 anni che leggono gli inconfutabili sondaggi del Sacro Blog?

Cristian Ebegela
Cristian Ebegela

basta con questi sondaggi fasulli..il m5s vincera' le europee..lo sanno anche i bambini di 5 anni

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

La nera Melina(Giorgia) addrizza il pelo e nega l'evvidenza, lei vuole le preferenze nell'Italicum, che sono il veicolo di corruzione politica piu sicuro, e quando gli si dice:- noi PD facciamo le primarie per comporre le nostre liste-. Lei, la piccola velenosa "melinetta", invece di rispondere: -Le faremo anche noi. Risponde:- fate le preferenze fai da te-. Certo! diamo un senso popolare alle nostre candidature!!!!! Ciò, che invece, non volete fare voi, che nonostante la scena propagandistica, vi va molto bene cosi e nominate chi volete voi, in barba ai vostri elettori!!!

Paolo D'Eugenio
Paolo D'Eugenio

Quindi il PD dello straordinario statista Renzi, prenderebbe gli stessi voti del PD di Veltroni (che perse le elezioni)?

Simone Bonanomi
Simone Bonanomi

Il sondaggio serve a dire, vota i 3 marchi più venduti e lascia perdere il resto. Proprio per questo voterò' l' altra Europa con Tsipras. Che la nomenclatura Pd vuol sottostimare.

Carla Tela
Carla Tela

I sondaggi danno il movimento 5 stelle in crescita da una vita, ma resta sempre al 23!!! Mah !

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

I soliti sondaggi di merda. Pagnoncelli, rubi soldi, non ne azzecchi una, vaffanculo tu, BALLARÓ e chi lo presenta, sono un ex di sinistra, molto contento della disintossicazione avvenuta. ⭐⭐⭐⭐⭐

Francesco E Basta
Francesco E Basta

Seeee 23% del m5s ve piacerebbe!? Io penso che sono molto più su! Pd iniziate a tremare! Alle europee prendete schiaffi!

Luigino Daricco
Luigino Daricco

Non credo in questi sondaggi, sono faziosi, capisco che sono commissionati dalla sinistra, però il cannone lo pagano tutti

Pietro Pirozzi
Pietro Pirozzi

ah i sondaggi di pagnottelli, lo stesso che diede il m5s a ebbraio al 12 %. Che nostalgia