•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 4 marzo, 2015

articolo scritto da:

Fuoridalleuro, in arrivo secondo spot campagna M5S con polemiche annesse

5 Stelle sono da sempre contro la permanenza italiana nell’area euro. Cose note, ormai. E lo dimostrano palesemente anche per mezzo di battaglie mediatiche, il cui primo passo è stato mosso qualche settimana fa col primo video della campagna #Fuoridalleuro. Ne seguirà un secondo, ma la polemica già impazza.

Il gruppo facebook del Movimento 5 Stelle presso il Senato della Repubblica parla chiaro: “dopo il grande successo del primo video della campagna #fuoridalleuro, è in arrivo la seconda clip. Musiche originali”.

Fuori dalleuro è un’iniziativa referendaria contro la moneta unica da tre lustri vige nel vecchio continente. Il primo spot, già questo intriso di una componente polemica (ex post, ovvio), aveva visto protagonista l’ex capogruppo presso Palazzo Madama dei 5 Stelle, Paola Taverna.

Indiscrezioni #Fuoridalleuro part II

Le indiscrezioni sul secondo video pentastellato parlano di una donna che cerca di camminare ma con evidente fatica in quanto ha una palla al piede: una moneta gigante da un euro. La donna, di spalle, deambula a fatica, metafora della vita italiana degli ultimi anni, secondo i 5 Stelle resa più difficile a causa delle decisioni di Bruxelles (la cui più evidente è proprio la moneta unica).

fuoridalleuro campagna m5s

Ma l’anticipazione sembra non piacere agli iscritti alla pagina che, per mezzo delle loro tastiere, commentano così: “no, non si può essere pronti ad una cosa del genere… Ho ancora gli incubi per il primo”, “patetici”, “masochisti” e “giornalisti pronti a sputtanarci tra 3…2…1…”.

Daniele Errera

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. MauroSuttora ha scritto:

    Caro Daniele,
    complimenti per l’articolo, e solo una piccola precisazione: il M5s non è “da sempre” contro l’euro. Lo è dal 12 ottobre 2014 (kermesse Circo Massimo), quando Grillo decise (improvvisamente e da solo) che lo slogan “no euro” sarebbe stata la priorità del suo movimento, assieme al reddito garantito.
    Ancora nel maggio 2014 il referendum SULL’euro (e non CONTRO l’euro) era solo l’ultimo dei sette punti nel programma per le europee del M5s. Che quindi non è stato rispettato, per correre dietro all’antieuropeismo fascistoide della Lega Nord di Salvini

Lascia un commento