•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 13 marzo, 2015

articolo scritto da:

Pd, clima teso. Orfini attacca D’Alema: “Faccia autocritica”

Nel Pd il livello dello scontro tra minoranza democrat e renziani non accenna a diminuire. Il giovane turco Matteo Orfini attacca il suo, ormai, ex mentore. “Voglio molto bene a D’Alema e mi ha insegnato tanto, ma fatico a condividere le sue posizioni. I problemi che stiamo affrontando sono quelli che i governi di centro-sinistra non hanno saputo risolvere e che in alcuni casi hanno prodotto, come la precarietà. Le critiche sono sempre stimolanti, ma tutti i protagonisti di quelle esperienze prima di alzare il ditino potrebbero spendere una parola di autocritica” afferma il presidente Pd in un’intervista a Qn.  Quella sulla scissione è “una discussione che non deve esistere. I toni usati in queste ore sono eccessivi”, dice Orfini. “La legge elettorale è stata riscritta accogliendo l’80% delle richieste mie, di Bersani e Cuperlo. Non è ragionevole mettere in discussione l’unità del partito perchè il 20% delle proprie proposte non è stato accolto. Io, come tutti i parlamentari del Pd, su richiesta di Bersani, ho firmato al momento della candidatura l’impegno a discutere nei gruppi ma votare come deciso dalla maggioranza in Aula. Bersani ha chiesto a noi di firmare, ma ha dimenticato di farlo lui”.

orfini pd

Pd, Bersani: “Nessuna scissione”

E Bersani che dice? L’ex segretario del Pd, in un’intervista al Messaggero Veneto, prova a stemperare gli animi, indicando Debora Serracchiani come possibile mediatrice tra le diverse anime del Pd. Di certo, afferma Bersani, non ci sarà alcuna scissione: “Il Pd è il mio partito – ribadisce – è casa mia. Ma quando si parla di grandi partiti bisogna mettere in preventivo sensibilità diverse», e il compito del segretario «dovrebbe essere quello di fare sintesi”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

6 Commenti

  1. Mario Lanata ha scritto:

    Mamifacciailpiacere,…… avrebbe detto Totò..

  2. Giovanni Facchini ha scritto:

    Dai..picchiatevi !

  3. Sauro Teghini ha scritto:

    Se sei costi’ e’ perche’ c’e’ stato il Partito dei Democrati di SINISTRA ricordatevelo TUTTI!!!!!

  4. Gianni Giustolisi ha scritto:

    Sei solo un piccolo uomo.

  5. Ivano Stentella ha scritto:

    Il vero problema è che stanno restringendo la democrazia.Non bisogna più votare PD!!

  6. Tonino Proietto ha scritto:

    I figlioli crescono…e non sempre sono quello che avevamo immaginato(anzi spesso non lo sono)il peggio e’ quando non c’e’ piu’ una comunicazione onesta tra loro(genitori e figli) e tra gli attori dirigenti e il popolo…e allora i dubbi sono forti…..e i figli mi sembrano peggio dei peggiori genitori…….protoni..

Lascia un commento