•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 19 marzo, 2015

articolo scritto da:

M5S, Grillo prepara la marcia per il reddito minimo

Il M5S e Grillo in primis starebbero preparando una marcia (simbolica o meno si vedrà) per riportare in auge una battaglia cara ai grillini: quella sull’istituzione del reddito di cittadinanza. Il leader del M5S, secondo quanto riporta l’Adnkronos, sarebbe entusiata: “Dobbiamo far di tutto per accendere i riflettori il reddito di cittadinanza deve essere la nostra priorità assoluta, deve diventare legge al più presto. L’evento in programma sarà una cosa pazzesca”.

grillo

I dettagli della marcia del M5S

Sull’appuntamento c’è il massimo riserbo, l’idea era quella di annunciarlo in pompa magna sul blog più avanti. L’organizzazione, del resto, è ai nastri di partenza, work in progress. In un primo momento i grillini volevano riproporre lo schema della notte dell’onestà a Roma. “Abbiamo pensato a una marcia – spiega una fonte parlamentare all’Adnkronos – perché è un evento simbolico, che può racchiudere in sé quello che significa per tutti noi il reddito di cittadinanza. Non si tratta solo di combattere la povertà, ma anche il clientelismo, il malcostume, la corruzione, le mafie. Quando la gente è affamata spesso finisce per ricorrere a espedienti per tirare avanti. Ecco, il reddito minimo potrebbe incidere trasversalmente su una serie di fattori. Perciò, come dice Beppe, daremo filo da torcere finché non sarà approvato”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

28 Commenti

  1. Giuseppe Siracusano Di Santalucia ha scritto:

    benissimo

  2. Piero Avella ha scritto:

    …con 780 euro al mese non riesci a vivere quindi sei costretto a fare un altro lavoro OVVIAMENTE IN NERO per riuscire a mettere il piatto a tavola Io mi chiedo non è meglio dargliene 1200 di euro e farli fare qualcosa di utile tipo la raccolta dei rifiuti porta a porta oppure pulire le scuole o magari i giardinetti o chi piu’ ne ha piu’ ne metta.

  3. Massimo Giovacchini ha scritto:

    Gli fa bene alla pancia marciare a quel lurido evasore fiscale

  4. Umberto Banchieri ha scritto:

    Gli auguro tanta pioggia, neve e vento. Così, per simpatia. Anche una gelata non guasterebbe.

  5. ExPD ha scritto:

    Bravi Grillo e i grillini. Avanti così, siete gli unici diversi. Ah, e grazie. Per quello che state facendo.

  6. Domenico Baldoni ha scritto:

    Campagna elettorale, niente più, si facesse una cosa del genere chi te lo fa fare cercarti un lavoro e chi paga?

  7. Valeria Nari ha scritto:

    Molto meglio la riforma sul lavoro fatta dal governo che permette alle aziende di assumere e dare possibilità di avere una vita dignitosa alle persone .Il reddito di cittadinanza lo aspettano chi non ha voglia di far niente .Grillo la smetta di dire cavolate alle quali non crede nemmeno lui ,la sua è solo propaganda !

  8. Gian Maria Lupparelli ha scritto:

    Piccoli passi verso la civiltà…..

  9. Manfredi Emmanuele Pizzigallo ha scritto:

    La gente ha bisogno di lavoro non marchette da stronzi milionari ….. soldi dati poi dai contribuenti che lavorano…….che poi sommati ai vari sussidi gia’ presenti in Italia sono uno schiaffo alla dignità dei lavoratori onesti….

  10. Arcuri Adriano ha scritto:

    Discorsi inutili e faziosi di pidioti che sono già parassiti da anni , che non hanno letto una riga della proposta e sparlano a vanvera tanto per creare dubbi.

  11. Sergio Failla ha scritto:

    Cos’è? Cambiato il mantra?

  12. Agata Belviso ha scritto:

    E tutti vissero felici e contenti.. Finiscono cosi’ le favolette?

  13. Valeria Nari ha scritto:

    Non so come finiscono le favolette ,quella di Grillo è comunque finita .

  14. Agata Belviso ha scritto:

    Certe persone,si permettono di parlare e cazzeggiare dietro un pc,perche’ non si sono mai trovate in certe situazioni,come trovarsi senza lavoro e senza un caxxo di assistenza,neanche per le cure mediche. Gente che pensa solo al proprio orticello e se ne frega della sofferenza di chi si trova in mezzo ad una strada. Dove diavolo e’ finita’ l’umanita’?

  15. Cir64 ha scritto:

    È giusto che lo stato dia agevolazioni alle aziende per assumere. Ma il quesito è questo: come fa un’azienda ad assumere se non ha molto da produrre? Per produrre c’è bisogno di più consumo. Per consumare bisogna poter spendere. Ma per poter spendere bisogna dare un reddito minimo a tutte le persone sotto la soglia di povertá. Solo cosí ci sará più consumo, più produzione, più assunzioni da parte delle aziende dando lavoro e dignitá a tutti. È possibile che alcuni politici fanno fatica a capire, o fanno finta di non capire?

  16. Savino Cicoria ha scritto:

    Com’è, Carmine, avete finito gli insulti? Piddini, Pidioti e tante altre stronzate. Ora facci sorridere, racconta di quando grullo diceva “uno vale uno”!

  17. Umberto Hvalic ha scritto:

    mistificatore!

  18. Gennaro Rossi ha scritto:

    cicoria , voi invece gli insulti li avete finiti da tempo , “grullo ” è del 2005

  19. Gennaro Rossi ha scritto:

    eh sì , perché col job act secondo te ci sarà disoccupazione 0 ? e secondo te chi intanto non ha lavoro di cosa campa ? Il reddito di cittadinanza c’è in tutta europa , io lavoro e pure spero che passi , una volta alla sinistra interessavano i poveri , ora gli interessano solo i grandi imprenditori e i finanzieri

  20. Gennaro Rossi ha scritto:

    AH sì :—> perché prima le aziende non avevano la possibilità di assumere

  21. MassimoRovagna ha scritto:

    L’uomo che diceva “La mia scorta è la gente” si rivela in verità l’uomo
    più contestato del panorama politico nazionale.
    Bugie su tasse, fondi
    per piccole e medie imprese, scuola e università, sanità, mafia. E
    ancora bugie sui rapporti con Berlusconi, con le lobbies e i poteri
    forti.
    Bugie sugli aiuti ai terremotati, sulle spese militari, sulle
    grandi opere inutili.
    Un presidente del consiglio non eletto da nessuno
    che fa l’interesse di pochi e non lavora per il bene dei cittadini né
    del Paese.
    Un presidente del consiglio che utilizza un volo di Stato
    pagato dalle tasse dei cittadini ben 9000 euro l’ora per andare in
    vacanza a Courmayeur con la sua famiglia.
    E
    voi tutti che lo difendete probabilmente da questo sistema marcio e
    colluso avete dei benefici e difendete il vostro “orticello”.
    Non vi
    importa niente dei dieci milioni e piu di cittadini che vivono sotto la
    soglia di povertà e si suicidano al ritmo di decine al giorno disperati e
    vessati da equitalia senza che la stampa di regime collusa anch’essa e
    foraggiata da contributi milionari non dica alcunchè.Questa e l’Italia
    purtroppo , ma statene certi cambierà, ma non con Matteo Renzi.
    E voi  persone ipocrite e
    serve che continuate n soliti commenti vuoti e inutili.Siete gente senza onore e
    dignità poveri burattini nelle mani dei vostri padroni.
    Non ci tireremo indietro e saremo sempre contro questo sistema e
    dalla parte dei cittadini.

  22. Lucio Bufo ha scritto:

    prima trova i soldi …. certi e a lungo termine ….. non è che alla fine fai come Tremonti per la Carta acquisti … ha funzionato per qualche mese e poi …. erano finiti i soldi …. 🙂

  23. Valeria Nari ha scritto:

    Informati con le nuove leggi chi assume a tempo indeterminato per 3 anni non paga contributi ,e ad essere assunti sono giovani ,ovviamente che hanno voglia di lavorare e non fare SIESTA sui tetti !

  24. Anna Borroni ha scritto:

    c’è differenza tra reddito minimo e reddito di cittadinanza il genovese è per il secondo sa benissimo che non è possibile la solita bufala propaganda politica per le regionali etc

  25. Italo Giuseppe Comaschi ha scritto:

    ingrana la marcia funebre

  26. Angela Pagliaro ha scritto:

    Non è meglio …massimo?

  27. Mimmo Ristori ha scritto:

    Egr.GENNARO, meglio tenere i piedi per terra ed accontentarsi del job-act, soldi non ce ne sono, con cosa paghi il reddito di cittadinanza? Il reddito di cittadinanza non c’è in tutta Europa, ne siamo ben lontani; con lo fiabe di Grillo non si campa, con il lavoro vero,invece, sì, puntiamo su quello e non sulle fantasie!

  28. Vito Martinelli ha scritto:

    Sono daccordo ma è necessaria più mobilitazione, più visibilità e pochi ma validi argomenti per un programma elettorale che sia possibile realizzare e coinvolgente. Solo così si otterrà un valido risultato

Lascia un commento