•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 25 marzo, 2015

articolo scritto da:

M5S chiede le dimissioni di Marino

Marino dimettiti. E’ questo in sostanza il messaggio lanciato dal gruppo capitolino del M5S al primo cittadino di Roma. “L’ultimo atto di Marino sindaco deve essere la liquidazione della società Roma Metropolitane e la revoca dell’appalto per la costruzione della Metro C, facendo un nuovo bando. Il sindaco ha enormi responsabilità sulla firma dell’accordo del 9 settembre 2013, accordo voluto da Improta, che ha fatto lievitare i costi dell’opera di oltre 90 milioni di euro e per il quale ieri sera è stato confermato l’avviso di garanzia per l’assessore alla mobilità di Roma capitale”.

M5S: “Si dimetta anche Improta”

“Il M5s capitolino – sottolinea – lo aveva già denunciato il 28 ottobre 2014 con un esposto alla Corte dei Conti, alla Procura ed all’Anac presieduta da Raffaele Cantone. Ora non si deve dimettere solo Improta, ma anche Marino che dimissionò l’allora assessore al bilancio Daniela Morgante, magistrato di Corte dei Conti, che si era opposta fortemente all’accordo e ad Improta. Tra i due Marino scelse quest’ultimo. Ora se ne deve assumere la responsabilità e liberare Roma dalla illegalità che ormai ha un posto fisso nella giunta e nel partito di maggioranza che lo sostiene. Si vada subito al voto. Noi siamo pronti a governare onestamente ed efficacemente questa città” concludono gli esponenti M5s.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

4 Commenti

  1. Riccardo Bottegal ha scritto:

    il MS$ chiede le dimissioni dei politici della KA$TAH!!1!!1! un giorno sì e uno anche…

  2. Giampiero Censorii ha scritto:

    … dai che arriva la primavera, sui tetti c’è posto…

  3. Antonio Ogna ha scritto:

    Lurido ..

  4. Robert Mc Klusky ha scritto:

    Giusto che questo pirla incompetente stia al suo posto ancora un pochetto cosi quando il degrado “della capitale?”sarà al massimo livello Renzino il breve finirà di dire e fare cazzate e magari…….si chiuderebbe in gabbia nella sua Toscana con tutta la sua corte di nessuno.

Lascia un commento