•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 7 aprile, 2015

articolo scritto da:

Mediaset, il 9 aprile l’udienza per decidere se dichiarare estinta la pena di Berlusconi

Arriverà entro i primi giorni della prossima settimana il provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Milano chiamato a decidere se dichiarare o meno estinta la pena per Silvio Berlusconi condannato definitivamente a 4 anni di carcere, 3 dei quali coperti da indulto, per il caso Mediaset. Il 9 aprile si terrà l’udienza dei giudici durante la quale, senza il contraddittorio tra le parti, si valuteranno le relazioni, in particolare dell’Uepe e dell’Istituto Sacra Famiglia. Entro 5 giorni verrà depositata la decisione.

Mediaset, le tappe della sentenza

Silvio Berlusconi lo scorso 8 marzo ha concluso i 10 mesi e mezzo di affidamento in prova ai servizi sociali, al netto dello sconto di 45 giorni di liberazione anticipata concessagli dal giudice Beatrice Crosti. Il leader di Forza Italia il 15 aprile dell’anno scorso aveva ottenuto, su sua richiesta, la possibilità di scontare l’anno residuo della pena inflittagli dalla Cassazione in affidamento in prova ai servizi sociali, misura alternativa alla detenzione. Il 23 aprile successivo, con la firma delle prescrizioni davanti al dirigente dell’Ufficio Esecuzione Penale esterna di Milano, Severina Panarello, l’ex Cavaliere ha di fatto cominciato il suo percorso di riabilitazione che prevedeva, tra l’altro, anche attività di assistenza agli anziani ricoverati all’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone e colloqui a cadenza fissa con gli assistenti sociali. All’ex premier è stato consentito di mantenere l’agibilità politica. Nell’udienza di dopodomani il Tribunale di Sorveglianza, presieduto dal presidente Pasquale Nobile de Santis, con Beatrice Crosti giudice a latere e due esperti, dovrà valutare le relazioni conclusive sul comportamento durante l’affidamento in prova dell’ ex capo del Governo. Dopo di che il giudice Crosti entro cinque giorni dovrà depositare il provvedimento con cui si dichiarerà o meno estinta la pena. A questo punto Berlusconi per legge sarà libero e potrà anche riavere il passaporto e quindi recarsi all’estero. La Procura generale ha però la facoltà di impugnare l’eventuale declaratoria di estinzione della pena. Stessa facoltà hanno i legali dell’ex presidente del Consiglio qualora non venga dichiarata l’estinzione della pena.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

29 Commenti

  1. Liliana Vasquez ha scritto:

    traditore indegno !!!!!! chi se lo ricorda quando leccando i piedi al suo ex padrone gli spuntavano le lacrime !!!!!

  2. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Meglio tardi che mai,con umiltà e moderazione

  3. Augusto Minoja ha scritto:

    Io diffido di persone simili…
    Se il suo ripensamento fosse avvenuto in altri tempi ci penserei un attimo ,ma visto che sta’ avvenendo per un torto ricevuto,non mi fido e non mi voglio fidare.
    (Vedi dimissioni Mattarella contro legge Mammi)

  4. Stefania Bacchilega ha scritto:

    estinguete Berlusconi, piuttosto!

  5. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ……solo in Italia si estingue una pena per frode fiscale con quella ridicolata che è stata “inflitta” all’ex cavaliere

  6. Liliana Vasquez ha scritto:

    non c’è neanche bisogno dell’udienza ……… sarà dichiarata sicuramente estinta grazie ai soldi del delinquente !!!!!! in Italia ancora la legge è uguale per tutti ??????

  7. Salvatore Ciriolo ha scritto:

    Oddio!!!

  8. Laura Palmieri ha scritto:

    Che ha ragione,,

  9. Antonello Nusca ha scritto:

    E sparire per sempre.

  10. Donato Fioretti ha scritto:

    …che questo endorsement mi fa sempre più mal-pensare su Renzi.

  11. Gianni Bocelli ha scritto:

    …mamma mia!!!vedi che poi come sempre gli errori si pagano nella vita, come in politica..che te ne fai di gente simile!! e quanti ce ne sono ancora ..e poi si stupiscono se uno diventa di destra..di destra estrema ma per forza,ti ci spingono!!

  12. Nello Manferoce ha scritto:

    Giusto (ma non Bondi,Bondi non lo accetti)

  13. Filippo Sallemi ha scritto:

    bella coppia di venduti !!!!

  14. Giuseppe Ferrara ha scritto:

    sta stronza ha adulato il vekkio porco..mi chiedo xche vuole cambiare bandiera o nave.., forse xche ha capito che sta affossando il vekkio barcone..

  15. Borsa On Line ha scritto:

    Repetti vai a cagare

  16. Italo Giuseppe Comaschi ha scritto:

    ma mandatelo in galera

  17. Egeo Damiano ha scritto:

    sono d’accordo.

  18. Arnaldo Platano ha scritto:

    A raggione ,, e ora di cambiare strategia ,, c’è troppi partiti , è dove ci sono troppi galli non fa mai giorno ,,,,,,,,,

  19. Mimino Bianco ha scritto:

    a tutti i costi, sul carro !!!!!!!

  20. Salvatore Prata ha scritto:

    Sarà difficile capirci qualcosa, un partito nasce comunista, diventa socialdemocratico, si appiattisce a centro e alla fine per Sandrino diventa addirittura moderato (nel senso di destra). Grazie Renzino di aver sconvolto tutta la mia scaletta politica, ci penserò prima di andare a votare.

  21. Giovanni Malkowski ha scritto:

    NO!

  22. Anna Mattii ha scritto:

    cosa bisogna fà per mangià,in poltrona naturalmente

  23. Stefano Cappadona ha scritto:

    Attrazione fatale verso la figura autoritaria.

  24. Laura Zenarollal ha scritto:

    che state inventando

  25. Mimmo Ristori ha scritto:

    Speriamo ne approfitti per levarsi dalle palle!

  26. Dario Albertini ha scritto:

    facce di merda.

  27. Angelo Masia ha scritto:

    tornate dal vostro padrone

  28. Giancarlo Spadacenta ha scritto:

    I moderati del cambio di casacca in corsa?

  29. Franco Baldan ha scritto:

    sempre pronti a salire , sul carro vincente ???

Lascia un commento