•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 15 aprile, 2015

articolo scritto da:

Il sindaco di Milano Pisapia “Salvini candidato? Berlusconi non lo permetterà”

primarie centrosinistra, Giuseppe Sala, Milano, Giuliano Pisapia, Matteo Renzi, Partito Democratico

Giuliano Pisapia come annunciato da diverse settimane non figurerà tra i candidati sindaci di Milano nel 2016. Pisapia a proposito della volontà di non ricandidarsi afferma al Corriere: “è una decisione maturata da tempo. Ho sempre parlato di un impegno per cinque anni. E il 20 maggio ne faccio 66. In questo tempo è cresciuta una classe dirigente di giovani che ormai è pronta”.

L’esponente del centrosinistra esclude una candidatura dell’avversario Salvini: “Con un leghista alla Regione, Berlusconi non può accettare un candidato leghista pure in Comune“. E anche quella dello stesso Berlusconi che non si assumerebbe “per cinque anni un impegno gratificante ma durissimo come questo. In ogni caso, ho battuto Berlusconi due volte; potrei sempre farlo una terza, nel 2011 era il capolista di Forza Italia. E poi, su un piano diverso, l’ho battuto in tribunale: ero parte civile al processo Mondadori; Previti condannato, lui prescritto ma obbligato al risarcimento”.

pisapia battuto berlusconi due volte lo batterei la terza volta

Pisapia: “Stimo Letta ma a Renzi riconosco coraggio”

Il sindaco uscente (anche se manca un anno al termine del suo mandato) commenta l’attualità politica e dà un suo giudizio sull’operato di Renzi. Al premier – afferma Pisapia – “riconosco coraggio e determinazione. Stimo profondamente Enrico Letta”, ma “Renzi ha avuto un cambio di passo. Mi è anche simpatico. Se fallisce, fallisce il centrosinistra, e rischia di non ripartire il Paese. Però non condivido l’abolizione dell’articolo 18. E considero sbagliati i tagli a oltranza agli enti locali, che con le piccole opere possono creare posti di lavoro”.

Giuliano Pisapia non risparmia comunque critiche a Renzi: “A volte la sua determinazione sconfina nell’irrisione. È un errore cercare divisioni anche quando non è necessario. Se Renzi unisse di più, avrebbe più forza”.

 

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments