•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 17 aprile, 2015

articolo scritto da:

Nasce Democrazia Cristiana Storica con “Papa Francesco”

democrazia cristiana storica

Trieste, Foggia, e adesso anche Roma. È stato presentato ieri nella Capitale, con un’assemblea nazionale in Sala della Piccola Protomoteca in Campidoglio, il nuovo partito “Democrazia Cristiana Storica”. “Coprire un vuoto politico lasciato dai partiti che in questo momento latitano nel dare risposte concrete ai cittadini”, contribuendo a diffondere il messaggio di Papa Francesco e “trasformando in offerta politica” le parole del Pontefice: questa la mission del partito nato da “Con Francesco”, un network nazionale di associazioni culturali, movimenti di volontariato, imprenditori e amministratori locali “che, ascoltando le parole di Jorge Mario Bergoglio sui temi sociali e politici attuali, tentano di metterle personalmente in pratica”.

“Il ventennio politico ha fallito – afferma Francesco Crocensi, delegato nazionale del partito – Vogliamo ripartire su com’era Democrazia cristiana puntando sui valori cattolici popolari. Stiamo partendo dall’idea di partire dalla base per creare un contenitore interclassista che oggi non è rappresentato e che vada dal basso verso l’alto perché la gente non si riconosce più nella politica. Noi lavoreremo su tutti i territori perché è il cittadino che fa il partito ed è dal cittadino che arrivano le proposte”.

“Non vogliamo essere un rifugio degli ex democristiani”

Per DCS “l’obiettivo non sono le elezioni politiche. Noi siamo nati perché c’è un popolo moderato non rappresentato al meglio. Vogliamo un’identità ben chiara che sia radicata sul territorio. Le alleanze politiche verranno in un secondo momento”, aggiunge Crocensi, il quale spiega anche i motivi alla base della scelta del nome. “Abbiamo scelto come nome ‘Democrazia cristiana Storica’ perché riprendiamo i valori storici di questo partito ma non vogliamo essere un rifugio degli ex democristiani ma vogliamo essere il nuovo. Si può cambiare questo Paese”.

Immagine tratta dalla pagina Facebook di 'Democrazia Cristiana Storica'

Immagine tratta dalla pagina Facebook di ‘Democrazia Cristiana Storica’

Presente all’iniziativa il consigliere capitolino di Alleanza popolare nazionale e consigliere metropolitano di Forza Italia, Ignazio Cozzoli. “Sono qui per dare il benvenuto sulla scena politica a questi amici in Campidoglio perché le mie radici sono in Democrazia cristiana – ha detto Cozzoli intervenendo in conferenza – Arricchire in questo momento il quadro politico di questa voce credo sia importante. Le ragioni dei cattolici impegnati in politica sono sicuramente minoritarie. Oggi sono un moderato che sicuramente si riconosce nei valori che stavano dietro a quel simbolo. Penso che siamo davanti a una grande scomposizione del perimetro dei moderati ed è, quindi, arrivato il momento di aprire un nuovo dibattito per riportare questi valori al centro della politica e del Paese”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

12 comments
Luigi Minelli
Luigi Minelli

Scusate ma ho sbagliato 40 anni votando DC, non voglio sbagliare ancora perchè errare è umano ma perseverare è diabolico. Non c'è bisogno di un altro partito da mantenere e pagare. No e poi no. cambiate questi.

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Mettere in ridicolo tutto da Gesù Cristo a Papa Francesco, ecco il sistema! Non ho parole!