•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 5 maggio, 2014

articolo scritto da:

Micromega: “Già 25 mila firme per appello Berlusconi in galera”

L’appello di MicroMega per la revoca dei servizi sociali a Silvio Berlusconi, in soli tre giorni ha già raccolto oltre 25mila firme. A renderlo noto è un comunicato di MicroMega che segnala tra le nuove adesioni quelle del sociologo Luciano Gallino, dell’attore Ascanio Celestini, di Salvatore Borsellino, del fisico Carlo Bernardini e dello scrittore Carlo Flamigni. “La libertà di Berlusconi – sostiene l’appello – è un’indecenza. Un delinquente patentato può evitare di scontare la pena – attraverso l’affidamento ai servizi sociali – solo ‘nei casi in cui si può ritenere che il provvedimento contribuisca alla rieducazione del reò (art. 47 della Legge sull’ordinamento penitenziario). Era chiaro perciò che le condizioni stabilite dalla legge per tale misura rieducativa non sono mai esistite. Non revocarla immediatamente diventa ora un affronto alla legge eguale per tutti, visto che il reo Berlusconi Silvio sta utilizzando quotidianamente il privilegio che gli è stato concesso per infangare le istituzioni, insultando come golpisti i magistrati che lo hanno condannato, e come torturatori quanti stanno cercando di assicurare alla giustizia il suo degno compare Dell’Utri, o addirittura per insultare un intero popolo con la speranza di un lurido tornaconto elettorale. Basta! La legge eguale per tutti – conclude l’appello – viene calpestata ogni minuto di più che Berlusconi continua a passare in libertà, anzichè in galera o in stringenti domiciliari che gli inibiscano radicalmente la scena pubblica, che invece continua impunemente a lordare”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

30 Commenti

  1. Giovanni Facchini ha scritto:

    Beneeee!

  2. Massimo Siliato ha scritto:

    Quanto e’ facile passare dalla parte del torto quando l’arroganza supera la Ragione . E se poi il maiale di hardcore dice che c’e’ una demonizzazione avrebbe torto? Flores d’Arcais e’ il solito coglione comunista incancrenito nella sua fede antidemocratica . Senza pensare che in questo modo si giustifica il vittimismo del pregiudicato di hardcore . Coglioniiiiiiiiiiii !

  3. Mimmo Pappalardo ha scritto:

    10.000.000 di firme per Berlusconi libero……ahhhhahjha, micromega….ridicoli

  4. Francesco Mordeglia ha scritto:

    Forza Silvio … se questa è l’altra Italia. Io però inizio a pensare all’emigrazione.

  5. Mirko Cecchini ha scritto:

    Io non ho mai votato Berlusconi, però mi fa un po’ pena Flores d’Arcais che è invecchiato insieme all’uomo che odia, e continua ad odiarlo anche ora che è in declino, e si augura che vada in galera, magari a furor di popolo.

  6. Donato Palmieri ha scritto:

    Proprio all’ angolo del corso dove batte tua sorella,chiedi a lei..

  7. Donato Palmieri ha scritto:

    Scusate, ma 25mila sul totate degli italiani ? sono 4 gatti!! ..fessi

  8. Maria Concetta Cammarata ha scritto:

    cio’ che mi preoccupa e’ l’ideologia che ha preso piede”qualunque cosa tu fai ,non pagherai,se poi sei ricco va tutto liscio”.e se un padre di famiglia avasse frodato,a quest’ora sarebbe al fresco.questa e’ l’ennesima ingiustizia!lo chiamate ancora stato,giustizia,istituzioni?no,presa per il culo!!!

  9. Margherita Simoni ha scritto:

    Lui libero è uno schiaffo per tutti i detenuti.

  10. Davide Di Giorgio ha scritto:

    galera garantita con il 416 bis ,questo ci vuole a c i a contribuito in maniera energica ad affondare il bel paese

  11. Roberto Antonacci ha scritto:

    25 mila sfigati…..la popolazione italiana è un tanti nello più numerosa!!!

  12. Trebbia Er ha scritto:

    Mi pare un’idiozia questa iniziativa, sembra quasi più atta a resuscitarlo piuttosto che a chiedere giustizia. Meriterebbe di stare in galera? Certo, ma l’ha spuntata grazie ai suoi soldi, la suo prestigio, alla sua età e al suo potere politico.

  13. Donato D'ambrosio ha scritto:

    Voglio firmareeee!!!!!!!

  14. Danio Aloisi ha scritto:

    +1 🙂

  15. Orru Maurizio ha scritto:

    Le firme dei comunisti ma per piacere

  16. Sandro Di Spigna ha scritto:

    in galera subito …

  17. Marco Villa ha scritto:

    Trovato e firmato

  18. Franca Gentili ha scritto:

    Che pena! Che pochezza di cervello che avete .. Vi basta cosi’ poco per essere felici che qualcuno vada in galera ? Se fossi lui le 60.000 persone che lavorano nelle sue aziende con tutte le porcate che ha ricevute tutti licenziate ,neanche la cassa integrazione avrebbero preso ,e avrei portate via le aziende …………

  19. Angelo Tataranno ha scritto:

    Satira di giornata
    PADRE
    E’ Padre della Patria, non marito,
    ma soprattutto non ne è l’amate!
    Non è stata una frase di rito,
    ma un’affermazione eclatante!
    Il non-più-cavaliere inibito,
    ma non per questo meno commediante,
    gioca il ruolo di capo-partito
    come se fosse nuovo, debuttante!
    Scende in campo ed alza le vele
    parlando di rapporti di famiglia,
    ed ecco, tra le tante parentele,
    promette già di candidar la figlia!
    L’Italia, disgustata un pochino,
    ha detto :«Padre ? no ! forse …padrino!»
    VOX
    5 maggio 2014

  20. Fe Fabrilo ha scritto:

    Che cazzata! Mamma mia quanta gente malata

  21. Andrea Albergati ha scritto:

    La “giustizia di popolo”. Fortuna che questi son quelli che si battono per la separazione dei poteri.

  22. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    I giustizieri della notte… Non sono berlusconiana, ma considero questa iniziativa poco intelligente! Ci si vuole sostituire alla Magistratura?

  23. Oreste Picari ha scritto:

    Micromega ha sempre fatto grandi favori al pregiudicato b.
    Non capisce che lui va cercando il martirio prima delle elezioni?
    Spero solo che gli italiani si rendano conto che è ora di mandarlo definitivamente a casa….

  24. Bruno Dezi ha scritto:

    il padre della pacchia

  25. Sergio Pisano ha scritto:

    Quanta stupidità!!!

  26. Lorenzo Roggi ha scritto:

    fate pena in uno stato di DIRITTO vigono le regole, non si manda la gente in galera con una raccolta firme. siamo al delirio di considerare la magistratura non sottomessa alle leggi ma ai capricci della maggioranza.

  27. Fabrizio Dalla Villa ha scritto:

    tempo sprecato!

  28. Ignazio Piccione ha scritto:

    Ma le sentenze dei giudici non vanno rispettate?

  29. Laura Palmieri ha scritto:

    Ma chi è,,,è già stato condannato,,,,deve pagare, altrimenti che cosa ci sta a fare la magistratura,,,,.mettetelo agli arresti domiciliari,,,,PER DIO

  30. Salvatore Ciriolo ha scritto:

    La legge deve essere uguale per tutti, se chi è stato condannato per lo stesso reato è in galera, allora Berlusconi deve andare in galera, diversamente vanno bene i servizi sociali. Non sono esperto in materia ma spero che non ci siano differenze di trattamento.

Lascia un commento