•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 6 maggio, 2015

articolo scritto da:

Regionali Campania, M5S fa ricorso contro De Luca ma il Tar la pensa diversamente

pd de luca

Il Movimento 5 Stelle ha presentato ricorso al Tar della Campania contro l’Ufficio Centrale Regionale presso la Corte d’Appello di Napoli, contestando l’ammissione del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Nel ricorso, presentato dalla candidata alla presidenza di M5S, Valeria Ciarambino, e dagli onorevoli salernitani Adinolfi, Cioffi, Giordano, Pisano e Tofalo, si chiede l’annullamento del provvedimento di ammissione della candidatura di De Luca per “il mancato accertamento – si legge nell’istanza – della sussistenza della condizione di sospensione di diritto a ricoprire le cariche pubbliche e della conseguente incandidabilità dello stesso”. Secondo i 5 Stelle, per effetto della Legge Severino De Luca non avrebbe i requisiti soggettivi politici di elettorato passivo per la candidabilità alla carica di presidente della giunta regionale.

“De Luca non ha i requisiti per correre alle elezioni”

Per i pentastellati la candidatura di De Luca è “lesiva al corretto espletamento della competizione elettorale” in quanto l’ex sindaco di Salerno “risulta carente dei requisiti soggettivi e politici e, dunque, è conseguentemente incandidabile oltre che ineleggibile”. Nel ricorso vengono citate la condanna in primo grado del Tribunale di Salerno inflitta a De Luca il 21 gennaio scorso e la sospensione dalla carica di sindaco di Salerno da parte del prefetto di Salerno il 23 gennaio che, secondo i ricorrenti, “risulta pienamente operante”. Circostanza, questa, che secondo i grillini “risulta incidente, nonché causalmente collegata, ai requisiti soggettivi e politici di De Luca tale da costituire una evidente compromissione degli stessi anche, e non solo, in ragione dell’eventuale insediamento alla carica di presidente della Regione Campania”.

Tar boccia il ricorso dei grillini

Il Tar della Campania ha respinto il ricorso del Movimento Cinque Stelle sulla incandidabilita’ di Vincenzo De Luca alla carica di presidente della Regione. Il ricorso, presentato sulla base della legge Severino in riferimento a una condanna per abuso di ufficio inflitta a De Luca in primo grado, è stato dichiarato infondato dal collegio composto dal presidente Gabriele Nunziata e dai consiglieri Francesco Guarracino e Brunella Bruno. I grillini hanno già preannunciato ricorso al Consiglio di Stato.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

10 comments
Alan Ford
Alan Ford

I mafiopiduisti invece le indovinano tutte.

Franco Lo Vecchio
Franco Lo Vecchio

assolutamente no! Io ho specificato che tutti gli italiani non sono uguali. E' inutile illudersi che tutti i cittadini elettori siano uguali. Alcuni ricevono privilegi e non voteranno mai per sinistra radicale o per grillo o per i verdi. Io voto questi ultimi, giammai il PD e soci in affari: PDL e centrini devastanti e devastatori.

Alan Ford
Alan Ford

In fondo in fondo devono essere gli elettori a dire si o no a Riina. Io non lo voterei mai, ma se gli altri lo votano... Bella teoria. Prova a parlarne con un cittadino di un paese civile: francese, inglese, tedesco, danese, americano..

Nicolas Faure
Nicolas Faure

Cioè se toto riina si candida e vince a te va bene perché é stato votato democraticamente?

Franco Lo Vecchio
Franco Lo Vecchio

In fondo in fondo devono essere gli elettori a dire sì o non a De Luca. Io non lo voterei mai, ma se gli altri lo votano, cosa posso farci? Mica tutti gli italiani siamo uguali! Guai a sentirmi uguale a de Luca o ai suoi candidati!