•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 7 maggio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ipsos per Ballarò: Italiani con Renzi su tutta la linea

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò: Italiani con Renzi su tutta la linea

Questa sera il sondaggio condotto da Ipsos per Ballarò parte ponendo agli Italiani due domande che riguardano il Governo Renzi ed il suo operato, per poi passare alle domande definite “all’americana” che mettono a confronto i leader dei tre principali partiti su temi decisamente poco politici.

Molti stanno criticando Renzi e la sua squadra riguardo alle politiche messe in atto dopo l’insediamento, ed il premier ha definito “gufo” chi critica perché vorrebbe semplicemente vederlo fallire: secondo la maggioranza degli Italiani, Renzi ha ragione perché sarebbe meglio attendere i risultati del suo operato (che hanno bisogno di tempi piuttosto lunghi, anche in luce della maggioranza eterogenea che lo sostiene) prima di darne un giudizio in merito, ma il 29% crede che Renzi, come qualsiasi altro politico, dovrebbe saper accogliere le critiche senza liquidare rapidamente chi le pronuncia.Quasi la metà degli intervistati dal sondaggio Ipsos pensa inoltre che il Governo Renzi stia operando in linea con gli interessi dei lavoratori più che i sindacati, che per definizione dovrebbero tutelare la categoria. Solo il 18% pensa che i sindacati stiano operando meglio del Governo in questo campo, ma oltre un Italiano su tre non sa rispondere alla domanda.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, critiche a Renzi.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, critiche a Renzi.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, tutela dei lavoratori.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, tutela dei lavoratori.

Come accennato, Ipsos ha poi messo a confronto Renzi, Berlusconi e Grillo con domande più “leggere”, iniziando col chiedere agli Italiani chi vedrebbero meglio come guida in una foresta in cui ci si potrebbe perdere: Renzi sarebbe una guida migliore degli altri secondo il 36%, segue Grillo col 20% e Berlusconi col 15%, anche se il 21% non sceglierebbe nessuno di questi tre. La preferenza per Renzi (44%) vale anche nel caso in cui gli intervistati dovessero scegliere un chirurgo che dovrebbe salvargli la vita, e in questo caso solo il 12% sceglierebbe Berlusconi ed il 9% Grillo, ma il 31% non sceglierebbe nessuno, cifra che aumenta ancora se la domanda riguarda la gestione dei propri risparmi, per cui raggiunge il 34%. Nell’amministrazione dei risparmi sarebbe testa a testa tra Renzi (28%) e Berlusconi (24%), mentre Grillo rimarrebbe distanziato (9%).

L’intero sondaggio Ipsos presentato questa sera a Ballarò sembra quindi indicare che la luna di miele degli Italiani con Renzi ancora non dà segni di cedimento, con un gradimento ancora molto alto che certamente sta aiutando il PD ad ottenere buoni risultati in termini di consenso in vista delle elezioni europee. Resta solo da attendere per scoprire se Renzi continuerà a piacere agli Italiani, ma nel frattempo Berlusconi e Grillo dovranno certamente faticare per rimanere al passo del segretario PD.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, confronto tra Renzi, Berlusconi e Grillo.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: