•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 19 maggio, 2015

articolo scritto da:

Pensioni, Poletti: “Non ci siamo fatti alcuno sconto”

primo piano del ministro poletti con barba bianca

Il ministro Poletti affronta il nodo pensioni e afferma: “Non ci siamo fatti alcuno sconto. Ci siamo assunti la responsabilità di decidere e di non fare giochetti come non raramente è capitato in questo Paese. Abbiamo detto con chiarezza quello che si poteva fare nel contesto dato, nel rispetto della Consulta e nelle compatibilità economiche possibili”. “Effetti sulle elezioni? I cittadini sanno capire come sono andate le cose”.

Intervistato da Repubblica Poletti parla di “staffetta generazionale” per spiegare l’obiettivo del governo con la prossima mini-riforma delle pensioni: rendere più flessibile l’età del pensionamento per consentire ai più giovani di entrare nel mercato del lavoro.

Indicizzazione pensioni

Su come cambierà l’indicizzazione delle pensioni, il ministro spiega: “Adotteremo lo schema già introdotto dal governo Letta. Se avessimo adottato il sistema in vigore prima della Fornero avremmo dato più soldi alle persone con le pensioni più alte e meno a quelle con le pensioni più basse. Noi abbiamo ribaltato il modello: chi prende di meno avrà una rivalutazione maggiore, chi prende di più il contrario. Una scelta di equità”.

conferenza stampa de governo da sinistra poletti e renzi

Età pensione, Poletti: “Faremo simulazioni necessarie”

“Nella legge Fornero – spiega il ministro del lavoro Poletti – penso ci sia un elemento di rigidità strutturale che in fondo non è nemmeno utile. Nel nostro Paese ci sono persone che vorrebbero andare prima in pensione sapendo che questa scelta potrà richiedere loro un sacrificio”, “dobbiamo trovare una strada che permetta di non scaricare i costi sulle casse pubbliche ma consenta una flessibilità in uscita con una penalizzazione dell’assegno futuro”.

Alla domanda su da che età si potrà andare in pensione, Poletti replica: “È presto per discuterne. Dovremo fare tutte le simulazioni necessarie”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

7 comments
Vitale Alfio
Vitale Alfio

basta andare a cena cn i mafiosi e tutto è a norma

Paolo Sardelli Orietta Muro
Paolo Sardelli Orietta Muro

sappiamo caro poletti niente sconti a politici infatti prendono tutti sempre una paccata di soldi......vergognatevi

Elena Giromini
Elena Giromini

Per la prima volta non abbiamo fatto giochetti!! Ammissione di colpa !

Mirko Di Francesco
Mirko Di Francesco

In pratica ti rubano la macchina e quando vengono sgamati ti restituiscono al massimo il volante o uno sportello. E li devi pure ringraziare.

Luigi Viglione
Luigi Viglione

No, gli sconti li hanno fatti ai pensionati. A quelli che dovrebbero avere 5000€, ne danno 500.