•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 maggio, 2014

articolo scritto da:

Fraccaro, il grillino che “schifa” Civati

fraccaro

Sarà che sono giorni cruciali per l’approvazione della riforma del Senato e del ddl lavoro, sarà il periodo di piena campagna elettorale, ma i toni che stanno caratterizzando il dibattito politico nelle ultime ore si fanno sempre più alti, e non soltanto sul piano verbale.

Ieri mattina infatti, tra gli ospiti di Tiziana Panella al programma di approfondimento politico Coffeebreak su La7 c’erano il deputato del Pd Pippo Civati e il suo collega del Movimento Cinque Stelle Riccardo Fraccaro. Nel corso di una discussione sui sindacati, Civati ha toccato per un attimo il braccio di Fraccaro, con uno di quei gesti probabilmente inconsci per mezzo dei quali si cerca di attirare l’attenzione dell’interlocutore creando con esso anche un minimo grado di complicità. Un gesto che, almeno all’apparenza, non avrebbe avuto nulla di offensivo o provocatorio. Evidentemente non è stato gradito dal deputato grillino, il quale ha subito provveduto a sfregarsi il braccio proprio nel punto in cui lo aveva toccato Civati, con l’evidente volontà di “pulirsi”, dimostrando in un certo senso che l’estraneità dei grillini alla classe politica si rivela anche attraverso una sorta di muro fisico invalicabile.

C’è da dire che Fraccaro, laureato in giurisprudenza ed eletto in Trentino-Alto Adige, non è nuovo ad episodi più o meno plateali. Il 20 aprile dell’anno scorso, infatti, commentò sul suo blog la ricandidatura di Napolitano alla presidenza della Repubblica come “la morte della democrazia”, con un’imbarazzante accostamento ad “Itler” (scritto così, magari volutamente) il cui anniversario di nascita ricorreva proprio quel giorno. Fraccaro è anche lo stesso che nell’ottobre scorso, durante un dibattito parlamentare chiamò “ladri” i deputati del Pd, molti dei quali abbandonarono l’Aula per protesta.

Il gesto della pulizia del braccio comunque non ha suscitato reazioni significative, né da parte degli interessati (dai cui profili twitter non appare alcun riferimento al fatto accaduto ieri mattina), né dalle rispettive aree politiche, se si eccettua Paolo Cosseddu, membro dell’Assemblea nazionale del Pd, che ha pubblicato sul suo account di Youtube i frammenti in cui il fatto è avvenuto. Chiaramente, quanto accaduto poco dopo al Senato (grillini incatenati e “minacciati” di arresto da parte di Calderoli) ha oscurato quanto accaduto a Coffeebreak, ma il fatto che un gesto di così manifesta ostilità sia stato rivolto al deputato Pd che più ha insistito per trovare una piattaforma di dialogo con il M5S sin dall’inizio della legislatura, è segno inequivocabile di una incondizionata chiusura ad ogni genere di confronto.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

34 comments
Savino Cicoria
Savino Cicoria

Lorenzo Gabrielli dopo quel commento è chiaro il motivo per cui voti Grullo: non capisci le cose ovvie.

Savino Cicoria
Savino Cicoria

Un gesto inutile che denota un ignorante, cafone e cretino.

Nunzio Guzzo
Nunzio Guzzo

Un cretino che voleva imitare Berlusconi. Non c'è molto da dire difronte a questi gesti.

Lorenzo Gabrielli
Lorenzo Gabrielli

Vado controtendenza. Sinceramente dal video non sembra che il gesto sia proprio cosi come descritto nell'articolo. Mi sembra un gesto casuale.

Giò Morra
Giò Morra

e poi sinistri e destrorsi una cosa solo sono...berlusconi e' il vostro alleato migliore....da sempre..

Giò Morra
Giò Morra

dovresti andare sulla pagina di fraccaro a dirgli che civati e' aperto....basta che clicchi sul link

Tommaso Voto
Tommaso Voto

Il problema di molti politici, che siano Grillini o di altri partiti, è la mancanza di scolarizzazione e di educazione...un gesto così non va fatto punto

Dario Cerutti
Dario Cerutti

Dài, usa il termine "sinistri" come i berluschini....si vede che la radice è la stessa. Amico Fraccaro, Civati è uno dei pochi del PD che è sempre stato aperto nei vostri confronti.

Dario Cerutti
Dario Cerutti

Il mancato rispetto dell'avversario politico....un comunicato successivo che neanche la Tass di sovietica memoria. Prenderete un sacco di voti, per carità, ma rimanete dei trogloditi dello stesso livello di quelli che volete mandare a casa.

Giovanni LG Zanoli
Giovanni LG Zanoli

mentre i vostri paola sono tutti da Haute Politique; ma il dubbio che non tutti siano del pd e del pdl vi viene mai? O raginate solo con "o con noi o contro di noi"

Andrea Di Palma
Andrea Di Palma

Mario mi spiace ma sbagli di grosso pure tu. Critico il gesto non la posizione politica, stai prendendo un granchio.

Carlo Riccitelli
Carlo Riccitelli

Fatto bene ed in maniera composta!!! ci sono stati politici che hanno fatto peggio der peggio e tutti ZITTI!!! solo e sempre a buttare fango sul M5S l'unico che sta provando a fare qualcosa di serio, mentre PD e FI fanno solo I C....I loro!!!!!

Luca Argalia
Luca Argalia

I civati é un Comunista dovrebbe schifare se stesso a stare nel PD

Andrea Di Palma
Andrea Di Palma

Ti sbagli. Ho letto l'articolo, visto il video e continuo a non capire che bisogno c'era di dimostrare tanto stizzito sdegno per un contatto fugace... Queste sono le BAMBINATE che danno adito ai soliti noti di dire che M5S non ha contenuti sono tutti fuffa e fanno solo scena. Certo pero' anche noi si fa ben poco per impedirglielo... eh?

Paola Manini
Paola Manini

Ma che stai dicendo ....leggi solo i titoli che fai bene...

Michele Mille
Michele Mille

Giò Morra,se sei addetto stampa...scrivilo!

Irene Moretto
Irene Moretto

Votare con il pregiudicato è un triste episodio. ...

Giò Morra
Giò Morra

Riccardo Fraccaro "Ieri, durante la trasmissione Coffee Break, Civati mi ha toccato il braccio. Dopo diversi secondi ho osato strofinarmi la giacca con la mano. E giù vittimismo e sdegno, soprattutto dai piddini: una reazione imbronciata che neanche Renzi quando gli tolgono il pallone. Basta un titolo dell'Espresso sul video incriminato e parte in automatico la reazione pavloviana della sinistra autocommiserante. Eppure tra il tocco e il mio gesto passano diversi secondi. Lo stesso Gramellini sulla Stampa non può fare a meno di notarlo, salvo poi spiegarselo con una mia volontà di simulazione. Si vede che non gli è ancora andata giù la figuraccia rimediata dopo aver omesso su Rai3, ospite di Fazio, la battaglia M5S contro l'emendamento a favore delle slot machine. Io però non mi sono passato la mano sulla giacca perché mi ha toccato Civati, ma perché prima ancora, nei corridoi degli studi di La7, mi avevano sfiorato Schifani e Genovese. E addirittura il gesto me lo sono studiato la notte: ho pensato, se domani per caso Civati mi tocca allora faccio finta di pulirmi. Naturalmente avevo di meglio da fare, durante la trasmissione, che fare i dispetti a Civati: stavo già radendo al suolo i suoi scarsi argomenti con la forza delle nostre proposte. Ma il nervosismo dei sinistri, in pieno panico da sconfitta elettorale, arriva a questi livelli: ora chiederanno alla maestra Boldrini di intervenire. Quando vorranno occuparsi di politica, invece di fare loro gestacci tipo quelli di Fassino, sarà sempre troppo tardi. Vinciamo noi!" https://www.facebook.com/riccardofraccaroM5S/posts/549582018484308