•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 4 giugno, 2015

articolo scritto da:

Minoranza Pd all’assalto di Renzi: “Quelle riforme vanno cambiate”

pd bersani cuperlo

La guerra dentro il Pd è cominciata da un pezzo. Dalla fine del 2013, quando Renzi vinse il congresso travolgendo Cuperlo e Civati. Poi, con la sostituzione di Letta a Palazzo Chigi, la situazione in casa dem si è fatta più pesante. Adesso la minoranza, sempre più organizzata, chiede cambi di rotta su alcuni temi fondanti per l’esecutivo. Anche al costo di votare contro la fiducia.

Scuola, riforma della Costituzione, legge elettorale, nuovo Senato e riforma del lavoro. I temi ci sono. E sono anche molti. Renzi li sta affrontando uno a uno, contemporaneamente. Male, secondo la minoranza del Pd. Parla Gianni Cuperlo: “Direi che è tempo di finirla con questa storia dei gufi e di agguati al premier. La prima cosa è una sciocchezza, la seconda una canagliata. Penso che avere strappato 5 regioni su 7 sia un risultato importante, ma che non si possa ignorare di aver perso la metà dei voti di un anno fa. Siamo tornati alla percentuale delle politiche e questo dovrebbe impegnare tutti, maggioranza e minoranze, a una discussione seria”.

renzi e minoranza pd

Cuperlo: “Non rimpiango la vecchia ditta, però…”

Cuperlo parla della sinistra organizzata. Dentro il Pd, fortemente ancorata alla tradizione rossa: “Renzi deve capire che una parte del Pd si batte per una sinistra di governo, aperta, inclusiva. Sono persone che non si adattano ad applaudire scelte che in passato hanno contrastato. Dipingere questo sentimento come il morto che afferra il vivo non aiuta a vedere dove siamo e temo precipiti il premier in una playstation”.

Poi Cuperlo si interroga su ‘che Paese’, assicurando di restare dentro il Pd: “Voglio un chiarimento su come si sta dentro un partito. Sono io a dire a Renzi: pensi che un tema del genere sia una questione solo di disciplina o non è tempo di discutere sull’idea di Paese, sui principi e sulle forze con cui presentarci agli elettori quando verrà il momento? Non rimpiango la vecchia ditta, sono per percorrere strade nuove perché resto convinto che senza una sinistra della speranza questo partito sbanda”.

Le riformeLa ’Buona Scuola’ non piace così com’è alla minoranza Pd. Riscrivere completamente l’articolo 10 del ddl Scuola, sul piano straordinario di assunzioni, così da prevedere l’assunzione anche degli abilitati Tfa. Un piano, insomma, pluriennale quello a prima firma di Gotor. Sulla legge elettorale parla, invece, Roberto Speranza: “Va bilanciato”, sostiene. Altre modifiche, quindi, al Senato, al Titolo V ed alle altre iniziative che Renzi sta mettendo in piedi. Ma è l’idea politica alla base del segretario Pd, quella del cosiddetto ‘Partito della Nazione’ che non sta bene alla minoranza Pd. “Il partito della nazione è superato Ora dobbiamo ricostruire il Pd”, ha affermato Andrea Orlando, Ministro della Giustizia del Governo Renzi.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

80 comments
Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Avete promesso riforme che non avete mai fatto! Perché non ci avete pensato prima voi? Ora rompete le palle a chi sta cercando di darsi da fare!

Fabrizio Lovato
Fabrizio Lovato

Non sono del Pd, ma trovo sorprendenti molti commenti...nelle recenti elezioni regionali un cittadino su due non è andato a votare ed il Pd di Renzi ha preso molti meno voti del 2013/Bersani. Ca tutto bene? Nel frattempo a Roma... Identikit della "mangiatoia" di destra, sinistra e centro - http://huff.to/1Qald6S

Ceccarelli Adelio
Ceccarelli Adelio

presto il PD sarà un ricordo di una cartolina sbiadita sarà morte attendere prossime elezioni ..visto il PS.I..DC .altri partiti non esistono più adesso tocca voi schifosiiiiiiiiiiii mafiosi corrotti delinquenti .in galera ha vita ........

Valter Bernini
Valter Bernini

Certo che qualche miglioramento non farebbe male

Diana Sa
Diana Sa

Sentono l'odore della morte come gli zombie

Tonino Mancinelli
Tonino Mancinelli

Assolutamente No!!! Minoranze Fffffffffffffffffancu....o !!!!

Demetrio Morello
Demetrio Morello

BUFFONI SIETE ATTACCATI ALLA POLTRONA COME TUTTI ! ci vuole una rivolta popolare e fiscale . Visto che governano senza essere eletti dal POPOLO !

Rostagno Domenico
Rostagno Domenico

Ma non sarebbe più dignitoso pensare e parlare in positivo, anche quando le idee non sono nostre?!?!....ma puntano chiaramente alla progettualità!!! D. Rostagno Domenico

Marino Coati
Marino Coati

Da semplici narcisisti sono diventati narcisisti-cannibali-irresponsabili. Poi, si è "scoperto"(muovendosi un po', succede) che il Sig. Cuperlo dell'intellettuale ha solo il gergo e l'atteggiamento fisico...

Antonio Rossi
Antonio Rossi

I coo responsabili del disastro attuale pretendono di continuare---VANNO CACCIATI ASSIEME A TANTI ALTRI.

Mauro Vecchietti
Mauro Vecchietti

Neanche per sogno. Per la prima volta c'è un premier che tira dritto. Che continui e non approvi surrogati che sono la mediazione del compromesso.

Domitilla Carcangiu
Domitilla Carcangiu

Carmazzola Franco scrive " fuori dal Pd fascisti ecc ecc ... forse non sarebbe contrario se venisse cambiato il nome del partito democratico in partito di renzi?

Marino Contardo
Marino Contardo

Ma che hanno da ridere questi? È possibile che non si rendano conto delle conseguenze dei loro atti. Hanno cercato di far cadere il governo alla Camera sull'Italicum, ora ci riproveranno al Senato. Consegnare l'Italia al marasma o a Salvini pur di fare un dispetto a Renzi è per loro oggetto di grasse risate. Quanta miseria!

Antonia Plantone
Antonia Plantone

Se fate fallire Renzi molti come me non vi voterà mai più ! Incapaci.

Valeria Nari
Valeria Nari

Hanno fatto il possibile per distruggere Renzi e il PD alle regionali ,(senza per altro riuscirci ) e adesso vogliono una medaglia ? Vadano a quel paese !

Mauro Crisanti
Mauro Crisanti

Franco Lupattelli ,Civati e Pastorino ,gli unici degni di nota ,come tu dici,non si sono dimessi e usano i voti con cui sono stati eletti contro il Pd. Altro che degni, INDEGNI.

Mauro Crisanti
Mauro Crisanti

Bersani ,quando era segretario ,diceva a Civati, che gli votava sempre contro,di attenersi alle regole della Ditta altrimenti prendere le decisioni più opportune. Cosa è cambiato? È' cambiato il Segretario,ma non le regole. Quindi fino al prossimo congresso datevi pace ed accettate le decisioni della maggioranza.

Stefania Pellerucci
Stefania Pellerucci

Però le avete votate! Almeno abbiate la compiacenza di tacere !!!!!!

Antonio Cabitza
Antonio Cabitza

Quelle teste vanno aggiornate. Se uno non si adegua ai tempi non può chiedere di fermare il tempo o che torni un secolo indietro.

Sauro Giuseppe Bessi
Sauro Giuseppe Bessi

Bravi, continuate così. Contestate e fate valere le idee delle minoranze. Confrontatevi, discutete all'infinito , mettete a Renzi tutti i trampoli per farlo cadere, almeno governerete voi.

Giovanni Malkowski
Giovanni Malkowski

Per una volta sono d'accordo coi veterocomunisti contro il neocomunista.

Moreno Camilli
Moreno Camilli

Anche la retorica e la demagogia, che loro utilizzano benissimo, non sono argomenti. Mi chiedo se da bravi politici abbiano mai guardato fuori della finestra per vedere qual'è il mondo in cui, ahimè (nota l'ahime') viviamo. Non mi pare lo abbiano fatto recentemente, i meriti del passato e uno di quei due ne ha avuti, sono del passato appunto.

Adriano Calvo
Adriano Calvo

non si accontentano delle briciole che gli lascia renzi.........

Maria Stella Lo Re
Maria Stella Lo Re

pochi argomenti vedo... ti rimangono solo gli slogan, ad argomenti stiamo a zero!

George Ross
George Ross

Si perche' voi le avete fatte meglio ......non avete mosso paglia no anzi ci avete tartassato di tasse e Renzi sta completando il vostro percorso !!! Voj in Italia dovete sparire proteggete solo le vostre cooperative , banche, assicurazioni ! Insomma proteggete i capitalisti !!!! Per voi il popolino deve essere spolpato fino al midollo e li mantenerlo !!!!

Leonilde Gambetti
Leonilde Gambetti

No. Molti non sono andati a votare perché ancora il cambiamento è troppo poco radicale , rispetto alle promesse. Avanti tutta, la minoranza ha già dato negli anni scorsi con i risultati che tutti abbiamo visto.

Maria Tedeschi
Maria Tedeschi

Se questi sono gli "assalti" ...Renzi può stare tranquillo..