•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 5 giugno, 2015

articolo scritto da:

Fitto o Verdini: transfughi del centrodestra a sostegno del Governo Renzi?

centrodestra governo renzi voti senato transfughi

Il possibile addio dei verdiniani a Fi non indebolirebbe la battaglia al governo Renzi. Ne è convinto il capogruppo di Fi alla Camera Renato Brunetta, che in un’intervista al Corriere della Sera chiede: “Dove andrebbero, a far cosa? E Renzi le sue grandi riforme, a partire da quella costituzionale, le fa con i transfughi dei transfughi? Non ha i voti della sua maggioranza, questa è la verità: il gioco di prenderli ora a sinistra, ora a destra è finito”.

Governo Renzi, Brunetta: “Prima cade meglio è”

L’ex ministro si sofferma anche sul divorzio di Raffaele Fitto. “È un addio che davvero non capisco. La linea del partito è quella che lui auspica, almeno a parole, ed è di opposizione dura e senza sconti a Renzi. Non so su quale base politico programmatica abbia deciso di rompere, non c’è logica”. Brunetta esprime dubbi che sulla decisione abbia influito la gestione del partito: “Chi questo partito lo ha vissuto come Fitto, lo conosce come monarchico e anarchico: quando le cose vanno bene non ci sono obiezioni, e quando vanno meno bene se ne eccepiscono i metodi?”.

Quanto a Verdini, vale “quello che vale per Fitto: quando era lui a dettare legge sulla linea andava bene, ora che si è deciso di percorrere una strada diversa si rompe?”. Brunetta ne ha anche per il premier. “Renzi – tuona – è un pericolo per la democrazia, è assetato di potere, occupa tutte le caselle a portata di mano e fa del male al Paese. Prima cade e meglio è”.

a destra fitto e affianco denis verdini con la giacca a vento in mano

Romano: guardo al centro

“Ho sostenuto Raffaele Fitto che con me e altri ha condiviso una battaglia sulle regole dentro Forza Italia. Ma non ho mai pensato di appartenere a qualcuno. Posso rappresentare me stesso. C’è uno spazio per un’opposizione che marchi il centro e non abbia pregiudiziali nell’affrontare le riforme”. Così il deputato Fi Saverio Romano in un’intervista a Repubblica. “Restare ancora in Forza Italia? Vorrei capire se c’è ancora Forza Italia”. “Secondo me, non c’è più”. E riflette: “Forza Italia a differenza di Matteo Renzi fa finta di non sapere che le elezioni si vincono o si perdono al centro». «Sono interessato – sottolinea il deputato – all’evoluzione del quadro politico. Mi confronto con quello che accade. Oggi il centrodestra è guidato dalla destra lepenista di Salvini”.

Tajani: aperta fase costituente

Il vice presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani sulla situazione nel centrodestra: Berlusconi ha aperto una fase costituente durante la campagna elettorale e gli elettori l’hanno capito. La vittoria di Toti” è “un grande segnale di rinnovamento”. “Un segnale analogo è arrivato dall’Umbria». Il risultato delle regionali, sostiene l’ex vice presidente della Commissione Ue “è un punto di ripartenza. Adesso dobbiamo metterci e lavorare, per quanto mi riguarda a luglio andrò negli Stati Uniti per studiare” il partito Repubblicano.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

2 comments
Carlo Sottile
Carlo Sottile

che si faccia politica . basta interessi personali e insulti. la politica non eì una parolaccia.