•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 9 giugno, 2015

articolo scritto da:

Stefano Esposito e il tweet sessista: “Mi scuso con gli uomini impotenti”

stefano esposito

“Dove sarebbe il sessismo? Al massimo chiedo scusa, se qualcuno si è sentito offeso, agli uomini impotenti”. Lo dice Stefano Esposito, senatore del Pd e tifosissimo della Juventus, a La Zanzara su Radio 24 parlando del tweet che ha generato alcune polemiche in rete (“esultare per la sconfitta della Juventus è come essere impotenti ed esultare se qualcuno fa godere la tua donna”, aveva scritto Esposito). “Si dovrebbero offendere gli uomini impotenti – dice Stefano Esposito – visto l’impotenza che è una malattia seria. Ecco, su questo vale la pena di scusarsi. E’ una malattia e se ho urtato la sensibilità di qualcuno ci mancherebbe. Ma francamente il sessismo e il maschilismo nei confronti delle donne, io non ho capito dove sta”. Poi Steafano Esposito rivela che il tweet non è farina del suo sacco: “L’ho presa dal profilo twitter del giocatore della Juve Lichtsteiner, ma girava molto nella rete”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

5 comments
Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

ribadisco l'assurdità, poichè godere delle sconfitte altrui è proprio come godere nel vedere gli altri far sesso mentre noi si è in astinenza, appunto come dice questo parlamentare. Contenti loro....

Simone T. Paschetto
Simone T. Paschetto

assurdo perchè? Da sempre c'è rivalità nello sport, ricordo amici miei che si ritrovarono a tifare Bayern contro l'Inter con tanto di cena a base di birra e Wurstel...embè? Ci sta eccome invece ed è tutt'altro che assurdo.

Chiara Cabras
Chiara Cabras

il paragone non è calzante, piuttosto è come consolarsi per un' impotenza condivisa.....visto come è andata a finire la partita...

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

al di là del gergo usato, ma la metafora fa capire perfettamente l'assurdità di quanto è accaduto dopo la gara.