•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 9 maggio, 2014

articolo scritto da:

Grillo a Napoli: “Da napoletano anche io avrei fischiato l’inno”

“Se fossi stato napoletano anche io avrei fischiato l’inno sabato sera”. Con queste parole Beppe Grillo durante un comizio a Napoli torna sulle violenze legate alla finale di Coppa Italia. “Fratelli d’Italia, fratelli di chi? Di quelli che vi hanno portato i rifiuti tossici?”.

Il leader del Movimento 5 Stelle parla al Rione Sanità: uno dei quartieri storici della città di Napoli, caratterizzato da un forte tasso di disoccupazione e illegalità, dalle costruzioni barocche e dalle catacombe ellenistiche e paleocristiane. Ma la Sanità è anche il quartiere degli ultras e di uno in particolare: Genny ‘a carogna. Sulla vicenda che ha visto coinvolto il tifoso partenopeo Gennaro De Tommaso, Grillo ha dichiarato: “Non posso credere che Genny ‘a carogna sia il responsabile di tutti i mali del mondo. Ci dobbiamo stupire della polizia che dice ‘scusi signor carogna possiamo giocare?’ o del presidente della Repubblica che riceve un condannato in via definitiva la Quirinale?”.

grillo a napoli, da napoletano avrei fischiato inno italia

Il leader M5S denuncia poi lo Stato che a Napoli si manifesta “con un poliziotto antisommossa o con una lettera nella buca della posta”, e agli abitanti del capoluogo campano dice: “Lo Stato italiano qui non lo avete mai visto e vi ha fatto solo cattiverie”. Grillo, durante il comizio, tocca anche il tema degli arresti sul presunto giro di tangenti per l’Expo di Milano. “Oggi ne hanno arrestati otto per l’Expo a Milano non ha Napoli. Vuoi vedere che la colpa era di Genny ‘a carogna che architettava tutto?”. E ai cittadini partenopei promette: “Andremo avanti così, non con la violenza, ma a colpi di magistratura”.

E Grillo, come previsto, non risparmia il premier Renzi. “A Renzi non mi va neanche più di prenderlo in giro. Fa le stesse cose di Monti e di Letta”. Sulla legge elettorale ha poi dichiarato: “Se applicheranno l’Italicum per tenerci fuori vinceremo noi. Lo faremo con la loro legge”.

Attacco anche a Bruxelles. “Andremo in Europa e stracceremo gentilmente il fiscal compact davanti alla Merkel. Il fiscal compact ci ha costretto a svendere i beni culturali e le nostre aziende”. Il comico genovese torna poi sulla questione euro, promettendo che dopo le elezioni europee del 25 maggio “sarà proposto un referendum per far decidere alla gente se uscire dall’euro”.

“Io l’inno non lo fischierei mai, perché rappresenta il mio Paese”. Con queste parole il premier Matteo Renzi, durante il programma Anno Uno su La7, ha commentato le dichiarazioni di Grillo a Napoli.

Alessandra Scolaro

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

91 Commenti

  1. Stefano Galatolo ha scritto:

    Dove va dice quello che si vogliono sentire dire.

  2. Luca Passantino ha scritto:

    Ha detto una cazzata maaa molti in questo periodo ne dicono tante…

  3. Massimiliano Erario ha scritto:

    Ma ascoltare il resto cazzo!! E non fermatevi su una frase estrapolata da un discorso
    Madre natura vi ha dotato di circa 1,5 kg di materia celebrale, non vi limitate ad usarne un paio di grammi

  4. Cuoco Salvatore ha scritto:

    Caro Massimiliano Erario da napoletano ti dico che anche estrapolando la frase da un contesto sicuramente più ampio e articolato, se corrisponde al vero posso tranquillamente dire che a fischiare l’inno non c’erano i napoletani, era una sparuta minoranza, che allo stadio ha il solo pregio di farsi sentire di più, e che non rappresentano la città tutta. Grillo se fosse una persona responsabile mai dovrebbe avallare, anche se ciò gli procura 1 voto in più. Quindi come vedi quel 1,5kg di materia grigia si può utilizzare anche diversamente

  5. Stefano Lauretta ha scritto:

    premetto che non ho letto l’articolo perchè non posso adesso. La mia domanda è: Ha detto quella frase? quelle stesse parole? Se si, indipendentemente da quale contesto ha sbagliato a dirlo. L’inno per un italiano è sacro. Se invece mi dici che non ha detto quella frase esatta, allora si può essere anche d’accordo

  6. Nicola Romano ha scritto:

    Stile Berlusconi.

  7. Piero Ermini ha scritto:

    Questo se va a cagare diventa una merda

  8. Roberto Antonini ha scritto:

    Ma se odiano tanti l’Italia ma perché non vanno in qualche repubblica delle banane

  9. Carlo Riccitelli ha scritto:

    io nn sono di napoli e forse avrei fischiato anche io l’inno…

  10. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    Io da italiano mi vergogno di avere nel mio paese gente come te, invece…

  11. Massimiliano Erario ha scritto:

    Ovviamente non hai presente il termine ” contesto ”
    Ti invito a non leggere l’articolo ( che ho letto anche io ) poiché è stato scritto proprio per fomentare questa indignazione
    Vai su you tube e ascolta
    Ti accorgerai di quanto sia differente ciò che ha detto da ciò che vogliono fare credere negli articoli

  12. Massimiliano Erario ha scritto:

    Ovviamente se sei disinteressato, perché in caso contrario leggiti solo l’articolo e fai la tua critica come gli altri qui presenti

  13. Perasso Alba ha scritto:

    La maggior parte degli italiani l’inno non lo avrebbe fischiato.caro grillo sbagli a dire che anche tu avresti fischiato.la tua e’ una politica becera.

  14. Daniele Rivano ha scritto:

    Io non capisco perché continua a dire che Napolitano a accolto un condannato in via definitiva e poi dice che gli altri sono bugiardi i condannati in via definitiva sono due caro grillo a menzogna l’ altro sei tu

  15. Alessandro Sopetti ha scritto:

    L’unico interesse di Grillo è che non vuole governare quindi le spara più grosse di Berlusca.

  16. Mori Guido ha scritto:

    Per la serie #grillusconi

  17. Tiziana Cecchetti ha scritto:

    E da Genovese? Ivan il terribile ti piglia.

  18. Giovanni Venera ha scritto:

    invece gli altri non parlano, ma sanno fare molto bene svuotare le tasche degli italiani. 🙂

  19. Michelaccio Michelaccio ha scritto:

    e da n apooletani perchè non l’avete fischiato?

  20. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Invece le riforme costituzionali fatte con un pregiudicato ed un bancarottiere non ti indignano …

  21. Marco Arte Futura Mariani ha scritto:

    Ci vomito sull’uomo per tutte le stagioni……..

  22. Roberto Cipollone ha scritto:

    w grillo

  23. Salvatore Di Napoli ha scritto:

    questa me la sarei evitata

  24. Viller Roncati ha scritto:

    anti democratico..

  25. Enrico Giostrelli ha scritto:

    E’ un imbecille ignorante che non sa più che dire e che fare per accaparrarsi il consenso di chi (come lui) di politica non capisce nulla

  26. Daniele Cifaldi ha scritto:

    Sparirà presto dalla svena politica….non ci è servito ad un caxxo

  27. Eric Penna Nera ha scritto:

    fischiare l’inno è come bruciare la bandiera. Un’infamia intollerabile. Con tutta la simpatia possibile, ma caro Grillo questa volta vai tu a fare in culo!

  28. Eric Penna Nera ha scritto:

    in via definitiva sono due, ma in totale sono tre, perchè anche Renzi è condannato per danno erariale, anche se solo in primo grado. Diciamo che nessuno dei tre può moralmente parlare.

  29. Eric Penna Nera ha scritto:

    Paolo, nessuna cosa può giustificare l’insulto alla nazione perpetrata attraverso il fischio all’inno nazionale, che è come bruciare la propria bandiera.

  30. Moris Bonacini ha scritto:

    ma che puttana!

  31. Luisa Bacocchia ha scritto:

    non fai più ridere nassuno pagliaccio

  32. Geggino De Defaultis ha scritto:

    nicola vieni a farti un giro a taverna del re, poi ne riparliamo.
    I cittadini sono totalmente abbandonati dalle instituzioni e schiattano di tumore, le bonifiche tanto promesse da Roma dove sono?

  33. Geggino De Defaultis ha scritto:

    è assurdo.. voi che giacete nelle vostre casette venite a farvi un giro nella provincia di Napoli, non è che se una notizia non appare sul gionale questa magicamente scompare.
    L’inceneritore di Acerra, il famoso inceneritore di Giugliano in Campania, Le discariche (più grandi d’Italia) di taverna del re, i morti di tumore e le bonifiche mai fatte ma promesse da Roma (campagna elettorale) e la totale assenza dello stato.
    Come si fa ad essere fieri di esser italiani se lo stato che dovrebbe garantire ALMENO il minimo dei servizi ti chiude la porta in faccia e ti dice di arrangiarti perchè lui oltre a tassari a sangue non gliene frega un caxxo di te.
    Io ho pagato 6300 euro di IRPEF e non c’è un solo servizio funzionante in Campania degno di nota.
    C’è gente che crepa dica cancro e voi vi indignate solo se vedete la cosa sulle iene, ma passato il santo è passata anche la festa.
    Ecco io mi rivolgo proprio a voi miei cari conestatori del m5s e di Grillo, proprio voi che oltre a schernire non provate nemmeno a verificare come siamo conciati in Campania e nel famosissimo triangolo della erra dei fuochi.
    E non dite che noi cittadini onesti ce ne freghiamo perchè quando denunciamo non succede nulla, non c’è nemmeno un misero intervento per spegnere i cumuli di monnezza che giornalmente bruciano.
    Ma a voi che vi frega.. voi siete nelle vostre belle casette a bervi il vostro brodino caldo (perchè solo quello attualmente potete permettervi data la forza disoccupazione e le tasse senza fine che paghiamo) e mai vi tocca uno dei mali che in Campania la gente onesta (perchè non è vero che tuti i campani sono mafiosi come qualche caro nordista pensa) deve sopporare e non riesce a risolvere a causa della strafoenza delle insituzioni

  34. Romeo Alberto Affer ha scritto:

    Renzi è stato condannato per danno erariale (in primo grado, come dici tu stesso, quindi dal punto di vista della legge è innocente) di 14 000 euro per aver pagato 50 euro in più al mese dei segretari. Grillo invece è stato condannato per omicidio e per diffamazione (Almeno due volte) e Berlusconi per evasione fiscale, più un’altra miriade di processi caduti in prescrizione, tra cui uno per strage. Direi che c’è un piccola differenza.

  35. Alfredo Bedin ha scritto:

    cosa non si fà per un pugno di voti

  36. Sonia Carpentras ha scritto:

    non avevo dubbi l’odio paga……………. come se lui fosse vergine

  37. Patrizia Molina ha scritto:

    Oltre che pregiudicato ora sappiamo che grillo è il peggiore degli ultras

  38. Rita Maruca ha scritto:

    bravissimo Salvatore!

  39. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Queste indignazioni ipocrite a me fanno un po’ ridere. Io amo l’Italia ma penso che i fischi all’inno sono fischi a chi oggi la rappresenta. A chi occupa indegnamente le istituzioni. Se non capite la differenza è un problema vostro …

  40. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Chi è che umilia l’Italia? Chi fischia l’inno … o chi tratta con Genny a carogna?

  41. Rita Maruca ha scritto:

    l’inno Nazionale e’ sacro, non ha nulla a che vedere con il governo, queste melme mischiano tutto a piacimento!

  42. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    Invece se fosse Grillo a rapresentate l italia non fischierebbe nessuno, vero?! Vaia vaia… più falso lui di pinocchio

  43. Lorenzo Gucciarelli ha scritto:

    Ricordo che Grillo è stato condannato per bene 3 volte di evasione e che ha patteggiato sempre per avere uno sconto… bel modo di vantarsi di essere onesti

  44. Enrico Giostrelli ha scritto:

    E’ il peggio dell’Italia. Una minima parte di gentaglia a cui, persone come me e suppongo, come te, non merita d’essere assimilata.

  45. Gianna Bertoldi ha scritto:

    E DA ITALIANO ?

  46. Vanni Mircoli ha scritto:

    …poi dice che non è populista……strano che non ha gridato “” viva Maradona” “viva la pizza” e viva gli ” spaghetti ‘co a cummarola n’ coppa “

  47. Natale Sorrentino ha scritto:

    Come i legaioli

  48. Tommaso Messina ha scritto:

    Ricordiamoci che le riforme vengono fatte con un pregiudicato perché qualcuno, al momento di governare, ha deciso che doveva opporsi a ogni cosa, anche a quelle su cui in linea di principio era d’accordo…

  49. Eric Penna Nera ha scritto:

    giusto essere garantisti fino all’ultimo grado di processo, giusto tener presente che potrebbe anche venir assolto, ma allo stato attuale delle cose un tribunale ne ha stabilito la colpevolezza. Se per la legge si deve attendere gli altri gradi di giudizio, da un punto di vista etico-morale mi pare si debba tener presente la non “illibatezza”, stando attualmente a ciò che un tribunale ha al momento sancito. Che poi la gravità delle condanne sia diversa, non vi è dubbio, ciò non toglie che neppure lui può pensare di essere senza macchia.

  50. Eric Penna Nera ha scritto:

    Paolo, quella che tu chiami ipocrisia io invece la ritengo una forma di rispetto per ciò che ci rappresenta nel cuore e nell’anima, la Patria, il cui inno è parte integrante.

  51. Eric Penna Nera ha scritto:

    Tommaso, da un punto di vista morale, i condannati che fanno le riforme sono due, sia il vecchietto di arcore (in via definitiva) sia il giovanotto fiorentino (in primo grado). Senza scordare tutta la troupe al seguito di parlamentari degli uni e degli altri schieramenti, con condanne di vario grado, in taluni casi già in via definitiva. Questa è l’Italia.

  52. Franco Glerean ha scritto:

    grillo grillino salta chi zompa…………………………..hai rotto…

  53. Franco Glerean ha scritto:

    come si dice a napoli hai rotto la vuallera……………………..

  54. Basso Ivano ha scritto:

    anche io se fossi genovese ti metterei nel mortaio con il basilico, ma sarebbe un pesto schifoso con te dentro

  55. Zivicnjak Ana ha scritto:

    Complimenti……potevi a stare …..in silenzio,per fare la figura

  56. Beppe Serra ha scritto:

    Che fogna

  57. Giacomo Picchi ha scritto:

    Eric Penna Nera…sei un troll. .

  58. Lorenzo Gabrielli ha scritto:

    Vai a quel paese

  59. Amadori Mario ha scritto:

    ma basta ridicoli!!!!! in italy cè uno scandalo ogni giorno,l’ultimo quello dell’expo’… e voi vi preoccupate di questo? siete ridicoli e semplicemente dei disinformatori. e ancor piu’ ridicoli sono quelli che si attaccano a queste puttanate intanto vi stanno fottendo la vita i renziani,i berlusconiani, ibossiani, andate tutti affanculo ridicoli!

  60. Marco Solfrini ha scritto:

    Il contesto non importa, solo queste parole sono sufficienti a definirti un porco!!!!
    Fottiti!!!
    Grillo sei solo un porco putrefatto dal momento che insulti il tuo Paese non ne meriti la cittadinanza!!!
    Ok criticare, disprezzare ed insultare i cittadini, la gente, la popolazione, i politici, MA PATRIA BANDIERA ED INNO NON SI TOCCANO!!!!
    Dal momento che in sulti uno di questi non sei più degno di alcuna considerazione, sei solo parificabile ad un terrorista, e come tale devi essere considerato e trattato!!!
    Sei peggio di un brigatista!!!
    Grillo fai schifo!!!
    Grillo crepa e in fretta, sei un mangiamer.a!!!!

  61. Lorenza Largaiolli ha scritto:

    Allora cambia nazione stronzo!

  62. Maurizio Zorza ha scritto:

    Basta con questi troll pagati da Casaleggio!!

  63. Antonio Izzo ha scritto:

    MAVAFFANCULO

  64. Amadori Mario ha scritto:

    vai a ffffanc…o

  65. Amadori Mario ha scritto:

    cazzo ti accorgi solo di grillo cosa fanno invece i tui datori di” lavoro”?? uguale senon peggio!

  66. Amadori Mario ha scritto:

    torna a dormire che negli ultimi 20 anni non è succwesso nulla!+

  67. Amadori Mario ha scritto:

    cambila te nazione corrotta

  68. Amadori Mario ha scritto:

    e tu una merda

  69. Amadori Mario ha scritto:

    pure te

  70. Amadori Mario ha scritto:

    strafogna te

  71. Amadori Mario ha scritto:

    pure te

  72. Amadori Mario ha scritto:

    zitto

  73. Amadori Mario ha scritto:

    torna in zooo

  74. Amadori Mario ha scritto:

    cagati addosso+

  75. Amadori Mario ha scritto:

    non conti uncazzo taci

  76. Amadori Mario ha scritto:

    tu ancora piu schifo e non conti un cazzo

  77. Amadori Mario ha scritto:

    tu si

  78. Alvaro Paperini ha scritto:

    cosa ti puoi aspettare do uno cosi

  79. Marco Arte Futura Mariani ha scritto:

    Tu in faccia a tua madre testa di cazzo

  80. Beppe Serra ha scritto:

    Strano più fanno i duri più sono infami che non hanno neanche il coraggio di metterci la faccia… Il classico topo

  81. Lorenza Largaiolli ha scritto:

    Amadori Mario i miei datori di lavoro non sono in Parlamento e io non sono un dipendente pubblico ma privato (e quindi non rubo i soldi delle tasse a nessuno col mio stipendio ma con le miei tasse pago i parassiti statali) non Rubo non uccido e paho le tasse quindi impara l’educazione maleducato che siamo in democrazia e ancora posso esprimere la mia opinione in pace. Non sai niente di me razzista intollerante che non sei altro.

  82. Luisa Bacocchia ha scritto:

    io non faccio ridere dico cio’ che penso ,e Grillo è un miliardario buffone

  83. Patrizia Molina ha scritto:

    Il pifferaio stregone è tuo.E voi siete i suoi topolini pronti a buttarsi nel burrone(grillo è esperto di burroni) per seguirlo

  84. Marco Niccolai ha scritto:

    Mavvaffanculo e rimanici,brutto stronzio che fa i comizi a pagamento!!!

  85. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Faccia da sberle!

  86. Andrea Dagna ha scritto:

    Grillo è un poveretto frustrato e mentecatto e così per me buona parte di chi si fa irretire dalle sue sparate, però, pur essendo semianalfabeta, sa come si parla alle menti deboli o pigro, quella è la sua forza ed i commenti qui sopra ne sono la conferma…

  87. Marco Solfrini ha scritto:

    Amadori Mario sei semplicemente un ignorante patetico!!!
    (Se non sai il significato in lingua italiana di ignorante cercarlo su google, non dico sul vocabolario perché è una fortuna che tu possa sapere cosa sia, e penso proprio in casa tu non l’abbia, quindi usa google e Wikipedia..)
    Stop!

  88. Mimmo Ristori ha scritto:

    Colpa solo delle istituzioni….?

  89. Paolo Copponi ha scritto:

    Amadori,ma chi ti caca…coglione!

Lascia un commento