•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 15 giugno, 2015

articolo scritto da:

Giunta De Luca, Sgarbi si propone e attacca Caldoro

sgarbi, albero di natale, urbino

Vittorio Sgarbi assessore alla Cultura nella regione Campania? Ipotesi verosimile. Ad affermarlo è lo stesso critico d’arte, intervistato dal Mattino: “Sì, l’ho anche dichiarato. E poi sono un vecchio amico di De Luca”. E poi attacca Stefano Caldoro e Graziana Miraglia, rispettivamente governatore ed assessore alla cultura uscenti: “a parte l’inesistenza di Caldoro che è una cosa inqualificabile non perché abbia fatto male ma perché non ha fatto niente, l’assessora Miraglia è una delle persone più inutili che abbia conosciuto in vita mia”. E aggiunge, a proposito della Miraglia: “Mi chiedeva quando ero sovrintendente a Venezia continui suggerimenti per poi disattenderli”. Un esempio di come la cultura sia stato importante nella sconfitta di Caldoro, secondo Sgarbi: “chiaro che hanno perso; manca proprio nella cultura, che è una cosa fondamentale, uno spirito di iniziativa”.

de luca sgarbi

Giunta De Luca, non solo Sgarbi

Sembra tramontata l’ipotesi di ingresso dell’ex ministro Fabrizio Barca nella giunta. Secondo Dagospia, infatti, avrebbe un profilo mediatico forte, anche troppo “per uno come De Luca che ama circondarsi di giornalisti e telecamere”.

Sempre secondo Dagospia, il neogovernatore Vincenzo De Luca vorrebbe “una squadra di tecnici, possibilmente professionisti e docenti universitari”. Tra quiesti, spunta il nome dell’ex pm antimafia Giovanni Corona, che potrebbe andare ai Lavori pubblici e Fondi europei, oppure a Sicurezza e Avvocatura.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ……un’altro condannato ………..

Lascia un commento